Le caratteristiche Stealth




Superficie frontale

Per abbateere un aereo che vola alla velocitÓ dell'SR-71A Ŕ necessario rilevarlo da una notevole distanza mentre si avvicina. La ridotta superficie trasversale del velivolo lo rende difficile da individuare da lontano, nonostante l'elevata quota operativa.

Cono delle prese d'aria

Tra le maggiori fonti di risposta radar di un aereo vi sono le palette del compressore. Igrossi coni delle prese d'aria dell'SR-71 schermano efficaciemente questa superficie.

Raccordi alari

Raccordando i contorni dell'ala, della carenatura di fusoliera e delle gondole motori si sono ottenute notevoli proprietÓ stealth; i lunghi bordi diritti, infatti danno una buona risposta radar.

Inpennaggi verticali

Una superficie piatta che si rivela controproducente per l'SR-71 Ŕ sfortunatamente la coppia di ampie derive che lateralmente offre una "generosa" risposta radar.

Verniciatura

L'SR-71 presenta la stessa verniciatura radarassorbente dei Lockheed U-2R e TR-1, che ne riduce ulteriormente la sezione radar trasversale. Ad alta quota il cielo appare superiormente quasi nero, e anche questo fattore a ridotto fortemente la traccia visiva del Balckbird nel suo ambiente operativo.

RAM

Materiale radarassorbente (Radar-Absorbente Material) Ŕ incorporata nei punti chiave dell'SR-71, in particolare lungo i bordi alari. Agiscono impedendo alle radiazioni elettromagnetiche di riflettersi all'esterno, intrappolandola e costringendola a ripetute riflessioni all'interno delle RAM, la radiazione riemerge con una energia ridotta a un livello trascurabile.

Propulsori

Nonostante la traccia radar sia molto bassa, lo stesso non si pu˛ dire della sua traccia infrarossa. Alla velocitÓ e quota operativa, con i motori che funzionano come statoreattori, gli ugelli di scarico, al calor bianco, costituiscono probabilmente la pi¨ forte sorgente IR presente finora su di un velivolo.