Torna indietro

PREPARATI PER L'ESAME ORALE DI MATEMATICA APPLICATA

Questionario con relative risposte

 

Risposte al questionario

  1. Dai la definizione di massimo e di minimo relativi e di massimo e di minimo assoluti.                  

Risp. 23 - Le definizioni di massimo e di minimo relativi sono valide in un intorno di tali punti e per questo motivo si dicono anche massimi e minimi locali. Le definizioni di massimo e di minimo assoluti, invece, sono valide in tutto il dominio della funzione. 
Un punto x0 si dice che un punto di massimo relativo (o locale) per f(x) se possibile determinare un intorno di x0 tale che: 

per ogni     accade che 

Un punto x0 si dice che un punto di minimo relativo (o locale)  per f(x) se possibile determinare un intorno di x0 tale che 

per ogni     accade che 

Un punto x0 si dice che un punto di massimo assoluto  per f(x) se 

per ogni     accade che 

x = x3 un punto di massimo assoluto ma anche relativo

Un punto x0 si dice che un punto di massimo assoluto  per f(x) se 

per ogni     accade che

x =a  un punto di minimo assoluto ma non relativo