Cinema - il sito di zon@ venerdý

Un film di Marcelo Pineyro. Argentina, 2000

Con Leonardo Sbaraglia, Eduardo Noriega, Pablo Echarri, Leticia Bredice, Ricardo Bartis, Dolores Fonzi e Carlos Roffè.

Plata Quemada (Soldi in fiamme) Ŕ un film tratto da un fatto di cronaca accaduto negli ultimi mesi del 1965. E' la storia di Angel e Nene, la storia di un amore due volte clandestino: amore tra fuorilegge e omosessuali. Due esseri uniti dall'identitÓ che reca dolore e la mancanza di ogni speranza. Condanati ad un amore che hanno terrore di nominare e di riconoscere ma consapevoli ognuno di loro di avere nell'altro l'unica cosa che si possieda al mondo. Plata Quemada Ŕ la storia del percorso di questa coppia di amanti maledetti, attraverso una trama che li fa diventare eroi tragici. Film epico e struggente, una versione di Bonny & Clyde gay che non vi lascierÓ indifferenti.

Frase chiave. Li chiamavano "i gemelli" perchŔ erano inseparabili; ma non erano fratelli e nemmeno si somigliavano. Ma avevano in comune il modo di guardare, con lo sguardo fisso, perso. Nene era stato rinnegato dalla sua famiglia e dalla sua classe. Era la pecora nera. Era passlido, come se fosse stato in carcere pi¨ di quanto c'era stato. Nemmeno Angel era del posto. Era tranquillo e molto superstizioso. Vedeva sempre segni funesti ovunque. Si incontrarono per la prima volta nei bagni della stazione Constitution dove Nene andava in cerca di sesso. Angel gironzolava da quelle parti; era rimasto al verde e non sapeva dove andare. Nene gli offri rifugio nel suo appartamento. Commosso e quasi ad ammonirlo Angel gli confesso il suo segreto: "Sento delle voci". Quella notte Angel e Nene dormirono insieme. Da allora non si separarono pi¨ e diventarono per tutti "i gemelli". In quell'ambiente si sa: o lavorano insieme o non lavorano.

Per commentare fatelo qui