Cinema - il sito di zon@ venerdý

Un film di James Lapine, Usa 2000

Con Susan Sarandon e Stephen Dorff.

Una donna, Charlotte, ha deciso di cambiare la sua vita, di cambiare il suo destino. Il giovane Jack invece, ha un disperato bisogno di sfuggire al suo destino. I due si incontrano in banca... lui Ŕ il criminale che sta facendo una rapina, Ŕ pronto a tutto, lei Ŕ l'ostaggio e non ha scelta. Un uomo, una donna, una pistola davanti: una fuga senza speranza. Non l'avrebbero mai voluto, ma ora Ŕ troppo tardi per fermarsi, nessuno dei due pu˛ sottrarsi al suo destino.

Frase chiave. Charlotte legge la lettera che Jack le ha spedito quando dopo che ci sono separati: "Charlotte credevi di esserti liberata di me? Vivo in Messico ora. GiÓ, non ci crederai, ma ho imparato lo spagnolo. Lavoro in un albergo che annaqua i drink in maniera vergognosa; le servo a quelle ricche clienti che vengono qui in cerca d'amore. Mi chiamano 'Cabana boy'. Non Ŕ poi tanto male! Il denatro non manca. Mindy ha sistemato la nostra casa in maniera splendida. Ti ringrazio per non averci tradito. Scusa se non ti ho scritto prima, ma siamo stati presi dalla nascita della bambina. L'abbiamo chiamata Lineth, dal nome del posto in cui ci siamo rimessi insieme. Non so perchŔ voglio che tu lo sappia, ma lo voglio... Ci pensi mai a me, a volte me lo domando ...

Per commentare fatelo qui