Pigua Quan (boxe del colpo di scure)

ȭ

L'origine e lo Sviluppo
Il Pigua Quan o Boxe del colpo di Scure era conosciuto nell"antichita' come boxe dell'armatura. Nel Nuovo libro marziale,
Punti essenziali della tecnica di boxe" scritto da Qi Jiguang, uno stratega della dinastia Ming, si ricoda: lo stile del "pugno a spaccata e parata in alto con saltello", e' stato sceto come la migliore fra le attuali 32 forme di boxe conosciute. Percio' si reputa che il Piguaquan fosse diffuso vastamente fra le masse popolari gia' nel periodo della dinastia Ming (1368-1644).
Durante la dinastia Qing (1644-1911), nel villaggio di Xiaozuozhuang del distretto di Yanshan nella provincia dello Hebei, Zuo Baomei era un famoso maestro di Piguaquan, e si racconta che Zuo avesse imparato questo stile da un monaco fuggitivo.
Nel 1928, fu fondato l'Istituto delle arti marziali di Nanjing in cui l'esperto di Piguaquan Ma Yingtu assumeva l'incarico di responsabile della sezione di tecnica di boxe e Guo Changsheng dello Hebei veniva invitato come professore. I due esperti avevano praticato ed approfondito la tecnica del Piguaquan e avevano effettuato una scelta sulle migliori tecniche, per meglio consevare l
essenza avevano anche rafforazato la velocita' e la forza esplosiva, e unendo la tecnica del Tongbeiquan in 24 forme avevano creato un nuovo stile. Da allora c un detto: "Il Tongbei aggiunto al Pigua fa paura agli dei e ai diavoli"
Attualmente e' diffuso lo stile Piguaquan che deriva da questi Taolu modificati. Nella provincia del Gansu prevalgono I tipi: Yilupigua, Erluqinglong, Sanlufeihu, Silutaishu e Dajiaziquan; a Canzhou nell
Hebei sono popolari i tipi: Guaquan, Qinglongquan, Paoquan, Mantaoppiguaquan e Kuaitaopiguaquan.

Dove si trova?
Nelle provincie di Hebei, Pechino, Helongjiang, Gansu, Shanxi, ecc..

Teoria dello stile
Nell
esercizio del Piguaquan, sia che si allenino le tecniche singole o che si uniscano tecniche in Taolu completi, si deve seguire il seguente principio: passare dalle tecniche facili alle difficili e approfondirele gradualmente". Prima di tutto ci vuole impegno per raggiungere la precisione e la correttezza delle azioni, poi si sviluppa gradualmente una buona conoscenza, quindi agilita' armonia, velocita', forza, abilita', ingegnosita' fascino misterioso e meraviglia. Con queste qualita' si puo' raggiungere un grado eccelente nella tecnica di questo particolare tipo di combattimento.
Il Piguaquan esige ancora di far coincidere abilmente i movimenti del corpo con le gestualita'  "Assumere adagio una posa, colpire rapidamente col pugno e cmabiare improvvisamente l'azione e la forma" I tipi di tecniche piu' usate ed applicabili delle forme sono composti da 18 caratteri cinesi corrispondenti ai 18 movimenti: rotolamento, legatura, fendente, parata, spaccatura, allentamento, taglio, calpestio, spazzolata, bloccata, distensione, ritiro, sondaggio, tocco, scatto, pestata, battuta e urto.
Il Pigua Quan nel tempo e' stato tramandato sprattutto da questa versione riveduta. L'escuzione richiede velocita' e potenza ma anche fluidita' e agilita'.  L'esecuzione dei movimenti e delle tecniche include numerose tecniche di scherma con le braccia.
Le caratteristiche del Pigua Quan includono brusche partenze e fermate, potenti colpi di taglio e diretti a braccia tese, tenendo I polsi in asse con le braccia, girando spalle e anche, controllando il petto e protendendo la schiena, il tutto dando continuita' ai movimenti.

Le caratteristiche:
Le caratteristiche dei movimenti del Piguaquan sono: grande apertura e chiusura, fendenti impettuosi e parate improvvise a braccia tese, quando si fende all'interno si chiudono I polsi, mentre ci si gira torcendo il busto si deve urtare con l
anca verso l'esterno; si deve chiudere il torace e arquare il dorso, colpire di nascosto in alzata e in discesa, eseguire il calcio in combinazione con le ginocchia e abbassare le spalle per migliorare la respirazione. Tutti I movimenti sono combinati in scuccessione. Inoltre esistono diversi Taolu che hanno caratteristiche particolari.

*****Traduzione dal libro del M. Xu Hao "Zhong Hua WuShu Quan Xie Lu" (La enciclopedia di tutti gli stili a mano nuda e con armi delle Arti Marziali Cinesi)

new10.gif (1943 byte)