1. Monastero della santissima TrinitÓ a Musutiste, vicino a Suva Reka

 

 

Il monastero della SS. TrinitÓ, costruito nel XIV secolo, si trova sul colle Rusinica, sopra Musutiste, due chilometri a sud. Il Libro delle commemorazioni (il volume che contiene i nomi delle persone per cui si prega durante la Liturgia: Pomjanik) continua a scriversi dal 1465. Raccolta di manoscritti di gran valore (XIV-XVIII secolo). Possedeva un manoscritto dell'Apostolo (il libro contenente il Nuovo Testamento, ad esclusione dei Vangeli) del XIV-XV secolo e una raccolta di icone del XIX-XX secolo (dal 1868 al 1985).

 

Il monastero della santissima TrinitÓ prima della distruzione

Una monaca davanti alla chiesa distrutta

La chiesa distrutta, assieme ai locali esterni del monastero

Il vescovo Atanasije (Jevtic) e il padre Kingsley Joyce (British KFOR), durante la visita al monastero, avvenuta 7 giorni prima della distruzione definitiva da parte degli albanesi

Konak: gli spazi abitativi del monastero

Il cimitero monastico profanato

 

Nella seconda metÓ del giugno 1999, dopo l'arrivo delle forze tedesche della KFOR, gli estremisti albanesi hanno attaccato questo santuario e l'hanno depredato di tutti i suoi valori; tra il 10 e il 17 luglio, hanno distrutto totalmente, con esplosivo, la chiesa monastica e hanno bruciato gli alloggi monastici. La biblioteca di gran valore, con il suo tesoro di icone, Ŕ sparita nel fuoco e tra le rovine. La chiesa - non occorre dirlo - Ŕ stata distrutta da professionisti, addestrati militarmente all'uso delle mine.