L'Organo e il Coro
Il nuovo organo è stato collocato nel Coro, sul piano di fondo.
Fu inaugurato il 23 Settembre del 1919 e sostituì il precedente (inaugurato nel 1909), perchè inadatto a sopportare l'umidità del luogo.
 Dal Diario della Famiglia Barezzi di Busseto si rileva che il giovane Maestro Verdi suonò per la prima volta l'organo di questa Chiesa il 6 Gennaio 1836, Festa dell'Epifania. In quell'occasione l'organo era quello degli antichi Bossi (precedente ai due già menzionati) che è stato rimosso e successivamente venduto alla Chiesa di Trevozzo, Diocesi e Provincia di Piacenza, nel 1912.
Dietro all'Altare Maggiore: l'Organo ed il Coro
L'attuale Coro, in legno di castagno, fu costruito dai fratelli Cantarelli, ebanisti di Busseto, nel Febbraio del 1923.
Il disegno è del P. Eusebio Gelati, in quel tempo Guardiano del Convento.
Il precedente Coro, purtroppo, realizzato nel 1863 in legno di noce ed arricchito con un prezioso lavoro ad intaglio, è stato dismesso nel 1911.