INTERNATIONAL LIGHTHOUSE / LIGHTSHIP WEEKEND 
 16-17 AUGUST 2014
 AN ANNUAL AMATEUR RADIO WEEKEND EVENT
CONDUCTED UNDER THE SPONSORSHIP OF THE AYR AMATEUR RADIO GROUP, SCOTLAND

 

6 ATTIVAZIONE FARO DI PEDASO

 

Ref. A.R.L.H.S.   ITA 112  -  I.L.L.W. IT 0008
Lat.  43 05' 4"Nord         Long. 13 50' 8"Est  - Altezza slm 51 metri    Portata 16 mn
 
 
   
   
 

Da una decina di giorni avevo cominciato la checklist in soffitta delle numerose cose da portare. Bisogna tener presente che, di tutto quello che carico in nacchina, sara' utilizzato solo una minima parte, ossia l'essenziale, il resto serve solo per stare tranquilli, per ogni evenienza, o problemi che dovessero sorgere quando meno te lo aspetti, anche inconvenienti banalissimi che possono diventare seri problemi quando non si ha l'occorrente a portata di mano. Lunedi' 11 Agosto, decido di fare un sopralluogo, cosa che faccio prima di ogni attivazione al solo scopo di verificare che tutto sia come previsto per poi procedere senza intoppi ed in scooter mi avvio verso Pedaso. Anche quest'anno la tentazione di installare la stazione radio in prossimita' del faro e' stata forte, ma, dopo aver analizzato per l'ennesima volta l'area disponibile adiacente al faro e verificato  la pessima posizione, ho capito subito che sarei stato penalizzato non poco nelle comunicazioni radio. Non avendo altre opportunita' decido di seguire l'iter del 2013, ossia, spostarmi un pochino piu' in alto, dove veleggiano i gabbiani nelle giornate ventose, dove avrei trovato il silenzio e la tranquillita' che il luogo richiede.

Ancora una volta ho disturbato il carissimo Luigi Bruti che, sempre disponibile mi ha messo a disposizione una parte della sua struttura, nella  country house " Contea dei Ciliegi " una collina ubicata sopra al faro, a pochi metri da esso, luogo magico che ogni anno mi regala particolari emozioni a partire dal panorama che va oltre il massiccio del Monte Maiella nelle giornate terse, una visuale unica ed assoluta godibile solo da quel punto. Sono arrivato a Pedaso nel pomeriggio del 15 Agosto al fine di poter montare la nuova tenda, mai collaudata e che ha richiesto tempo ed impegno ed il resto delle apparecchiature permettendomi di andare in aria gia' in serata. Considerando lo spazio a disposizione, ho approfittato per l'occasione di testare varie filari con risultati non proprio buoni e questo mi ha confermato ancora una volta che, in portatile, la mia antenna "canna da pesca" ha dimostrato la sua grande affidabilita' assolvendo pienamente ed in modo ottimale al suo dovere, permettendomi di portare a casa quasi 300 QSO only CW  (QSO fatti con tutta calma e senza correre!!) con moltissime stazioni USA, Giappone, Canada, Cina e tutta l'Europa con grande partecipazione dei colleghi Tedeschi che, come ogni anno mi fanno compagnia fino a tarda notte.

 

 

 
 

La propagazione all'imbrunire e' stata  eccellente ma non duratura, pertanto dovevo approfittare e concludere i DX in breve tempo. Sono stato molto penalizzato dal contest di Sabato 16 e Domenica 17 che ha dominato letteralmente tutte le frequenze, fatta eccezione per i 10 mhz, banda in cui sono stato relegato nella maggior parte del tempo e dove ho effettuato quasi tutti i contatti. Quest'anno a causa delle particolari condizioni metereologiche, le serate sulla collina del faro sono state particolarmente fredde e la permanenza in radio nelle ore notturne e' stata limitata. Da sottolineare che in data 16 Agosto sono stato colto da un temporale con raffiche di vento che mi hanno fatto temere il peggio, due ore di pioggia battente con contorno di tuoni e dirompenti saette che laceravano il cielo ed i mie poveri  timpani....... l'antenna sotto le insistenti folate di vento fletteva quasi a toccare il terreno........da non credere. Se, come negli anni passati, avessi sistemato la mia stazione radio sotto un ombrellone, non avrei avuto il tempo materiale di rimettere tutta l'attrezzatura radio in macchina con conseguenze facilmente immaginabili. Grazie alla tenda, acquistata con criterio e pensando al peggio, con tutti i pro ed i contro, mi sono salvato in calcio d'angolo e nonostante la pioggia insistente, mi ha permesso di rimanere sul posto senza subire danni ed i collegamenti sono stati ripresi senza problemi.

Che dire, l'attivita' radio e' risultata buona e non posso lamentarmi considerata l'attrezzatura a disposizione. L' IC 707 e' stato messo "sotto pressione" e si e' dimostrato, in questa circostanza,  un buon apparato da campo. Il luogo, dove sorgeva il vecchio faro intorno al 1200 circa,  rimane per me sempre magico e la compagnia dei gabbiani che veleggiano immobili contro vento al di sopra della mia antenna si ripete annualmente..........Mi vien da pensare.........ma non saranno richiamati dalle note telegrafiche che disperdendosi nell'aria e trasportate dal costante vento evocano antiche emozioni?

 
 

 
   
 
 

 
       
 
 
 
La visita di "controllo" dei due "ispettori" IZ6AAV e IK6ZDF
 

 
         
 
 
TASTI USATI
MILAG YD 1000 VIBROPLEX ORIGINAL DELUXE 1958
 

 

SPECIAL QSL 100% VIA BUREAU OR DIRECT (SASE)

ALL QSLs  WERE SENT  SEPTEMBER  2014

 
NEW QSL
 
QSL card sponsored by
 


 

 

Domenico Caselli - I6HWD