Home
Pensieri in Libertà
Poesie
Bacheca

Fuori il rospo

Scrittori per caso

Link Preferiti

Dicono di noi

Chi siamo
Newletters

Raccontaci di te
Contatti

Guestbook


 

Se vuoi inviarci i tuoi messaggi, i tuoi annunci o le tue dediche
scrivi un e-mail a goccedioceano2000@libero.it
Messaggi
C'era un angolino dentro di me, fatto di emozioni dolci, di frasi sussurrate, di carezze mai date....
Ho volato rinchiusa in una bolla di sapone e ora che è scoppiata mi chiedo come faccia il"niente" a mancarmi cosi tanto.
Non mi perderò più, non cercherò altrove, andrò avanti, vivrò le mie giornate con entusiasmo e se un mio pensiero dovesse portarmi da te non lo ascolterò.
Una stella
Non dimenticare che anche se parti per NewYork
Elisa, resterai sempre la mia AMICA del cuore T.V.T.T.T.B.
Sonia
Sognare i tuoi occhi, il tuo sorriso
ecco quello che mi resta di te
cucciola non dimenticarti che l'amore vero,
capita solo una volta nella vita
e io sono sicuro che tu sei il mio AMORE
Ripensaci ti amo Giuseppe
Annunci
Vorrei fare comparse chi mi può aiutare ?grazie potete scrivere a
gigino371@libero.it
Ecco un blog che parla dell'endometriosi in maniera semplice e a portata di tutti, per quanti vogliono maggiore info contattare Chicca e-mail:bernay@supereva.it o lasciate un commento nel blog : http://endometriosi.blog.dada.net
Cerco una amica per condividere la mia passione nel creare cose, con tecniche che vanno dal decoupage, al fimo, alla carta pesta, ecc. Scrivetemi sorrisodiluna@libero.it
Ricetta
Flan al cocco
Ingredienti :
250g di latte concentrato non zuccherato
25 cl di latte scremato
2 uova
16 cucchiaini da caffè di noce di cocco grattuggiata
4 cucchaini da caffè di zucchero Ricetta :

Metti le uova in un'insalatiera e sbattile con lo zucchero e il latte.
Aggiungi la noce di cocco.
Metti la crema in 4 coppette.
Cuoci per 15 minuti al microonde in posizione media.
Servi freddo.

Barzelletta
tratte dal sito www.uffa.it
Tutti i giorni un signore passa davanti a un negozio dove c'e'
un pappagallo parlante e ogni giorno questo pappagallo gli dice:
"Scemo!". Il fatto avviene tutti i giorni per circa una settimana;
al che il signore, veramente stufo, un giorno torna indietro e
dice al pappagallo: "Guarda che domani passo di nuovo, e se ti
permetti di chiamarmi di nuovo 'scemo', io ti cambio i connotati!".
Il pappagallo fa cenno di si' con la testa, il signore capisce
che il messaggio e' arrivato e va via. Il giorno dopo ripassa e
il pappagallo imperterrito gli dice: "Scemo!". Allora l'uomo,
mantenendo fede alla parola data, lo riempie di botte e poi va via.
Il giorno successivo ripassa davanti al negozio e il pappagallo
rimane zitto! L'uomo, curioso, ritorna sui propri passi e dice:
"Ti e' servita la lezione, vero? Ora, se hai il coraggio, ripeti
quello che mi dicevi sempre!" A quel punto il pappagallo alza la
testa che aveva nascosto sotto l'ala e risponde: "Io con gli
scemi non ci parlo!"
Le donne si innamorano degli uomini con la segreta ambizione di
cambiarli. Poi, quando arrivano al matrimonio, o chiudono un occhio
o li chiudono tutti e due.

il tuo nome la tua e-mail

Voglio che appaia il mio indirizzo e-mail SI NO

indirizzo del tuo sito

scrivi qui il tuo messaggio

Autorizzo la pubblicazione SI NO

Autorizzo il trattamento dei dati personali in base alla legge 675/96 SI NO

© Goccedioceano 2000 - Tutti i diritti riservati - Webmaster: Rosa e Francesca Forino - Aggiornamento Novembre 2008