* Stelle cadenti
Stelle cadute *


"In fondo, pens˛,
in piedi si Ŕ giÓ
in mezzo al cielo"
(Dario Franceschini - La follia improvvisa di Ignazio Rando)


E' di ieri la notizia della morte
in circostanze poco chiare del giovane attore Heath Ledger
(nomination all'oscar per Brokeback Mountain,
ma secondo me bravissimo e divertente anche nel film Casanova).

Non conosco la sua storia nello specifico, superficialmente penso solo
ad un'altra stella caduta e consumata del mondo dello "Star" system,
come ce ne sono state tante, come ahimŔ altre ce ne saranno,
che non sempre il potere (e il successo) logora SOLO chi non ce l'ha.
Questi pensieri di nulla si accordano perfettamente alla tristezza che mi prende
ogni volta che sento s/parlare di Britney Spears e della sua rovinosa
e secondo i media inarrestabile caduta (di successo e vita personale)
Stellina brillante coltivata dalla pi¨ tenera etÓ e abilmente(pre)destinata
ad un successo (calcolato e preciso) a livello planetario.

Non che non esistanto responsabilitÓ personali,
non sar˛ io il suo avvocato difensore,
ma questi personaggi a cui il successo stratosferico
divora infanzia e adolescenza,
pregiudicando rapporti sinceri e normali,
a cui la ricchezza esasperata toglie ogni desiderio
mi inquietano e mi fanno tenerezza.
Mi appaiono come i bambini viziati del ricco occidente,
demotivati e capricciosi e incapaci di comprendere
che l'infanzia (e il suo regno) non sono UNA CONDIZIONE PERMANENTE
e che prima o poi tutti, anche le stelle pi¨ brillanti,
devono fare i conti con la vita vera
a cui tutto Ŕ realmente dovuto.

@nn@
(inviato il 24 gennaio 2008)









Indice Racconti




Home
Nel Giardino degli Angeli by Anna

"In questo sito ogni immagine ti parla !"

Vai alla Mappa del Sito
Se qualcosa in questo sito dovesse violare i diritti d'autore vi prego di segnalarmelo, GRAZIE! Scrivimi