Per sapere il motivo di queste integrazioni, oltre la mia esperienza, clicca QUI
Per sapere cosa è il PRIMO FLAGELLO umano che si chiama CAFFE'
clicca
QUI Leggi quanto riporta il sito PAGINE MEDICHE "area medica" della CAFFEINA Clicca QUI inoltre è un INSETTICIDA Clicca QUI e lo ZUCCHERO: dannoso e tossico come il CAFFE', l'ALCOOL ed il TABACCO Clicca QUI  Per tutta la documentazione in nostro possesso clicca QUI

Riporto una testimonianza che ritengo COMPLETAMENTE FALSA.
Voglio ricordare che, anche le mucche hanno una grande fortuna che manca all'HOMO SAPIENS, il loro fegato gli produce l'ACIDO ASCORBICO che ha il compito di risanare TUTTO quanto fà parte del loro corpo.
Per questo motivo sono CERTO che il LATTE prodotto è PERFETTO, in quanto chè se così non fosse, come potrebbero allevare i propri figli? Se si trova del "PUS" in questo LATTE questo viene causato dalle macchine usate per mungere, che le procurano delle ferite alle mammelle. Al riguardo propongo di far provare alle persone che per lucro usano questo sistema collaudandolo prima su loro stessi.
I motivi sono molteplici, ma prima di tutto voglio ricordare che i nostri AVI sono arrivati fino a noi mangiando i prodotti ottenuti dagli animali domestici. Questo è innegabile. Non solo, ma grazie a Madre Natura per averceli dati, ed alla EVOLUZIONE che ha adattato questi ALIMENTI da loro prodotti, alla nostra alimentazione, portandoci ad usufruire TUTTO di questo
LATTE.
Egli contiene:
il CALCIO, moltissimo importante per il sangue prima, per le ossa poi. Se carenti nel sangue, il nostro FEGATO produce AUTONOMAMENTE un ormone, chiamato "PARATORMONE" il cui compito è di prelevare il calcio dalle ossa per metterlo in circolo data la sua indispesabilità, ma data la CARENZA.
Questa è una delle cause maggiori dell'OSTEOPOROSI, cui la classe medica non ci dice la verità e ci indica come causa "la sola mancanza di CALCIO". Questo perchè nel caso specifico, se questo
"PARATORMONE" ha un valore più alto del dovuto, questa classe medica NON è in grado di tenerlo a bada per mancanza di medicine appropriate. Questo è spiegabile per il fatto che, dato che a produrre questo "PARATORMONE" è il nostro FEGATO e dato che su questo FEGATO già agiscono con le STATINE per abbassare questo INVENTATO "COLESTEROLO", su troppe persone, se aggiungessero ancora altre medicine (CHIMICHE) per impedire la produzione AUTONOMA di questo ormone, sono certo che ci causerebbero la MORTE ISTANTANEA CERTA,  mentre in NATURA questo può essere tenuto a bada da 2 "ALIMENTI ESSENZIALI"
:
l'ACIDO ASCORBICO, di cui queste pagine, prima fra tutte:   Clicca QUI
e la
vitamina D, contenuta appunto in questo latte e che lavorano in SINERGIA.
la vitamina D, chiamata anche la vitamina DEL SOLE, (di cui se un bambino cresce senza prendere il sole diventa rachitico) che serve a moltissimi processi vitali, ma nel nostro caso per FISSARE IL CALCIO ALLE OSSA guarendo l'OSTEOPOROSI.
Questa la pagina che lo spiega molto bene e che dice:
"intanto continuando con alte assunzioni di ACIDO ASCORBICO e degli altri "ALIMENTI ESSENZIALI" si ricontrolleranno i valori del PARATORMONE a fine giugno, onde avere un riscontro del comportamento di questi "ALIMENTI ESSENZIALI" verso questo ormone causa della OSTEOPOROSI.

Oggi 28 giugno 2013, avendo ritirato gli esami della

Calcemia                                                       8.9   mg/dl    con valore di riferimento (8.4-10.6)

PARATORMONE INTACT (1-84 PTH)      25.8   pg/ml    con valore di riferimento (6.5-42.00)

VITAMINA D TOTALE (25-OH D)            22.5   ng/ml    con valore di riferimento (30.0-74.0)

che dimostrano che le assunzioni di ACIDO ASCORBICO in alte dosi con dose giornaliera superiore a 20 grammi per questo periodo di più di tre mesi, hanno fatto diminuire e rientrare nella norma il "PARATORMONE".  Clicca QUI
la vitamina E, la vitamina del cuore e quindi BASILARE per TUTTO l'APPARATO CIRCOLATORIO, che lavorando in sinergia con l'ACIDO ASCORBICO, questo un video molto importante:  Clicca QUI
fà EVITARE GLI ICTUS E GLI INFARTI. Ecco cosa recita questa pagina:
"
Non sono quì a promettere guarigioni, in quanto fare il guaritore non è il mio mestiere, nè dare dosi in quanto non sono dottore, ma dare informazioni utili: sia per poter fare una valutazione di quello che Linus Pauling, dottore in chimica, fisica e matematica, che ottenne il primo PREMIO NOBEL PER LA CHIMICA ed il secondo PREMIO NOBEL PER LA PACE, ci dà informazioni con prove scientifiche fatte da dei dottori di una certa levatura, professionalità e caparbietà che le hanno portate avanti, per anni, e che a loro hanno dato molta soddisfazione: primo fra questi il medico canadese dottor R. James Shute ed i suoi due figli, il dottor Evan V. Shute ed il dottor Wilfrid E. Shute, che iniziarono a usare la vitamina E nel trattamento delle malattie fin dal 1933, dei quali vi riporto sotto le loro ricerche scientifiche mai volute riconoscere da chi avrebbe dovuto farlo; e sia per capire gli eventuali impedimenti che si prodigarono e continuano a farlo affinchè questi lavori vadano perduti. Penso che il sottoporveli sia per il bene dell'UMANITA'  e della sua salute. Aggiungo e sottolineo l'INCOMPRENSIBILE comportamento della Medicina Ufficiale nel voler denigrare e minimizzare queste assunzioni sia dell'ACIDO ASCORBICO che di quest'ultima  VITAMINA E volendo mantenere bassi questi fabbisogni dichiarando che il più è SOLO sprecato e non vale la pena di farlo."
 Clicca QUI
il LATTOSIO, il quale è colpevolizzato di causare ALLERGIE VARIE ma che in effetti niente e nessuno è in grado di RILEVARE in nessun modo, se non per convinzione personale. Questo LATTOSIO però è BASILARE come ci indica Linus Pauling:
"pagina 277/340------batterio ESCHERICHIA COLI e il LATTOSIO (LATTE) e i "GENI REGOLATORI"
Si tratta di un fenomeno ben noto nei batteri. Il comune batterio intestinale ESCHERICHIA COLI solitamente usa come sua fonte di carbonio il glucosio, che è uno zucchero semplice, ma può anche vivere di lattosio (lo zucchero presente nel latte), che è un disaccaride. Quando si trasferisce una coltura di E. COLI dal glucosio al lattosio, per un pò di tempo essa cresce molto lentamente, poi si sviluppa rapidamente. Per poter vivere di lattosio l'organismo deve contenere un enzima che lo scinde in due parti; l'E. COLI è capace di fabbricare questo enzima, la betagalattossidasi, perchè possiede il gene corrispondente nel suo materiale genetico; ma, quando vive nutrendosi di glucosio, ogni cellula della coltura contiene soltanto una decina di molecole di questo enzima; se lo si trasferisce in un mezzo che contiene lattosio, ogni cellula sintetizza qualche migliaio di molecole dell'enzima, permettendogli di UTILIZZARE BENE IL LATTOSIO.
Questo processo è chiamato "formazione enzimatica indotta"; è stato scoperto nel 1900 ed è stato studiato in modo approfondito dal biologo francese Jaques Monod, che nel 1965 ha ricevuto il premio Nobel per la Medicina insieme con Francois Jacob e Andrew Lwoff.
Monod e i suoi colleghi dimostrarono che il tasso di produzione dell'enzima sotto controllo del suo "gene specifico" è a sua volta controllato da un altro gene, chiamato "gene regolatore". Quando, nel mezzo in cui vive la coltura, il lattosio è scarso o assente, il "gene regolatore" cessa la sintesi dell'enzima, allo scopo di alleggerire il batterio del compito non necessario di fabbricare un enzima utile. Quando invece è presente il lattosio, il "gene regolatore" avvia il processo di sintesi dell'enzima, per poter utilizzare il lattosio come nutrimento.
E' dimostrato che anche gli esseri umani hanno degli enzimi regolatori che controllano la sintesi degli enzimi implicati nella conversione dell'ACIDO ASCORBICO in altre sostanze. Queste altre sostanze, che sono prodotti di ossidazione, sono utili; è noto, per esempio, che riescono a tenere sotto controllo il cancro negli animali meglio dell'ACIDO ASCORBICO (Omura e colleghi, 1974 e 1975).
Ma l'ACIDO ASCORBICO è anch'esso una sostanza importante, direttamente implicata nella sintesi del COLLAGENE ed in altre reazioni dell'organismo umano.
Sarebbe catastrofico se gli enzimi dovessero svolgere il loro lavoro con tanta efficacia da convertire tutto l'ACIDO ASCORBICO e l'acido deidroascorbico in prodotti di ossidazione che non hanno le stesse proprietà biochimiche che ha la vitamina. Per questa ragione i "geni regolatori" arrestano o rallentano la produzione degli ENZIMI allorchè venga ingerita una bassa quantità di ACIDO ASCORBICO; ma quando tale quantità è grande, gli enzimi vengono prodotti in quantità maggiori, permettendo la conversione di una quantità maggiore di ACIDO ASCORBICO NELLE ALTRE SOSTANZE UTILI ed ESSENZIALI.
Conclusine: "se manca l'ACIDO ASCORBICO, viene rallentata la produzione di "geni regolatori" e quindi si diventa allergici al LATTOSIO"."
http://digilander.libero.it/genfraglo/Immagini/originalelp.pdf

Dimostrata l'utilità di questo LATTE e LATTICINI, ora riporto una grande verità incontestabile sulle quantità di tumori rilevati nel tempo che dichiara questo video:
"nel 1900 i casi di questa malattia erano di una persona su 20,
nel 1940 una su 16, nel 1970 una su 10, nel 2000 una su 3,
ma pare che il LATTE ED I LATTICINI siano ALIMENTAZIONE DELL'UOMO
DA MILIARDI DI SECOLI e ci si accorge solo ora che sono NOCIVI?
http://www.youtube.com/watch?v=1RUrIO3Emws&feature=related

Quindi a detta di questo articolo posso solo pensare che i nostri AVI siano stati tanto stupidi per essersi alimentati tutta la loro vita per miliardi di secoli con questi "ALIMENTI", oppure devo pensare che oggi negli anni 2000 le persone sono diventate MOLTO PIU' FURBE ed hanno capito l'errore dei nostri AVI?
Ora per i sopra elencati motivi, come MONTANARO, come persona ONNIVORA, come persona di BUON SENSO che mangia di TUTTO, ma NON il TUTTO inteso dalle persone che lo consigliano pur trovandosi in posizione di "CONFLITTO DI INTERESSI", ma il TUTTO che il mio istinto di ANIMALE ONNIVORO di cui questo LATTE e LATTICINI fanno parte, escludendo gli alimenti ELABORATI ed INNATURALI e CHIMICI, proposti dalle INDUSTRIE ALIMENTARI e che NESSUN altro animale mangia.

Lascio ora che ognuno di voi si faccia l'idea più logica del discorso sopra e sotto.  

L'ARTICOLO: Eliminando il latte ha sconfitto il cancro: testimonianza
La storia della professoressa Jane Plant, goechimica e capo scientifico del British Geological Survey è un esempio significativo per molte donne: é sopravvissuta a 5 tumori della mammella e alle pratiche mediche convenzionali per trattare i suoi cancri.
Lo ha fatto, come ella stessa afferma, eliminando tutti i latticini dalla sua dieta.
“Soffrii l’amputazione di una mammella, mi sottomisero a radioterapia e a chemioterapia molto dolorosa. Mi videro specialisti tra i più eminenti del mio paese: dentro di me sentivo che stavo per morire e fui al punto di arrendermi” racconta la professoressa Plant nel suo libro (La tua vita nelle tue mani) e racconta la propria esperienza e come arrivò all’idea che le ha salvato la vita..........leggi sotto

Se l'italiano è la tua lingua leggi sotto.
Se hai cliccato sul traduttore e vuoi leggere la pagina nella tua lingua clicca sulla riga.

il link è: http://latteprocontro.wordpress.com/2011/12/10/eliminando-il-latte-ha-sconfitto-il-cancro-testimonianza/

                          Sai cosa è il CLORURO DA MAGNESIO ? vai su
                                 
     http://clorurodimagnesio.altervista.org/

                                Ecco invece i siti che potrebbero cambiarti la VITA
                                                      www.dr-rath-foundation.org
                                                      www.massimopietrangeli.net
                                         www.aerrepici.org/forum/forum.asp?FORUM_ID=1

I link che NON ti devi perdere sono: cliccaci sopra poi te li leggi con comodo.

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/lapelle.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/lettura.htm

http://acidoascorbico.altervista.org/VolontariWEB.com_files/esperienze.htm

Se NON hai ancora visitato il nostro sito ti consiglio di visitarlo e per capire cosa è l'ACIDO ASCORBICO devi leggere le pagine più importanti che sono: CHI SIAMO, LA DONNA,
SITO SECONDO, SITO TERZO, SITO QUARTO, SITO SESTO,
SITO DECIMO.

                           Quindi clicca per SAPERNE di più sull'ACIDO ASCORBICO
                         
oppure:
                                    http://acidoascorbico.altervista.org/index.html