Home

giudizio vini

1 botte

2 botti

3 botti

4 botti

tipo : Rosso 
regione : Sardegna 
zona : Cagliaritano
denominazione o vitigno : Carignano del Sulcis D.O.C. 
produttore : Santadi 
uvaggio : Carignano 100% 
anno : 2002
gradazione : 13

Descrizione (dal sito di Wineshop)
Questo vino proviene da uve Carignano in purezza dei vigneti ad alberello e a spalliera del basso Sulcis. Il mosto fermenta in presenza delle vinacce a temperatura controllata tra 25 e 28C e viene sottoposto a periodici rimontaggi che permettono il passaggio delle sostanze estrattive dalle vinacce al mosto. La fermentazione malolattica da origine ad un vino morbido e vellutato che matura in vasche epossidicate e serbatoi in acciaio inox. Sottoposto ad una leggera chiarifica, viene imbottigliato per sostare qualche mese in bottiglia prima di essere commercializzato. Il colore un rubino tendente al granato, il bouquet ricco ed intenso ricorda la prugna cotta. Il gusto pieno e di grande struttura.

Il produttore
Fondata nel 1960 la cantina conta oggi circa 300 soci conferenti con vigneti impiantati nei comuni di Santadi, Villaperuccio, Nuxis, Giba, Piscinas, Masainas, Sant'Anna Arresi, Perdaxius e Tratalias per una ammontare di circa 500 ettari ad altitudini che da un massimo di 200-250 metri sul livello del mare scendono dolcemente fino al litorale marino. Il clima piuttosto arido nel periodo estivo, ma la brezza marina mitiga la temperatura nei mesi pi caldi. Le precipitazioni non mancano durante il periodo autunnale-invernale. Forse per questo i vini rossi del Sulcis meridionale sono pieni, ricchi, grassi e generosi. Si riscontrano qui le meravigliose sabbie che permettono ancora di coltivare la vigna su piede franco e di raccogliere quell'uva straordinaria di Carignano che soltanto l'alberello senza portainnesto riesce a produrre con caratteri organolettici eccezionali e superiori alle altre uve.

L'abbinamento
Accompagna egregiamente piatti saporiti di carne e anche di pesce in salsa, selvaggina e formaggi di vario tipo.

La conservazione
E' un vino che si esprime al meglio anche dopo parecchi anni. Le bottiglie vanno conservate coricate orizzontalmente in una cantina fresca, umida e buia.

Il servizio
Va servito alla temperatura di 18-20 gradi centigradi. Il bicchiere ottimale il calice di cristallo trasparente, liscio e incolore.