Se potessi chiedere un desiderio ora,... in questo annuvolato pomeriggio di primavera,
vorrei chiedere una voce di cristallo per poter cantare,...vorrei poter saper giocare con le parole per scriverti una canzone, vorrei poter muovermi a passo di danza per ballare quello che ho dentro...se potessi...TI  REGALEREI  TUTTO QUESTO  CHE  NON  HO.

Se solo sapessi scriverti una canzone, ti avrei scritto questa: SEMPRE  E  PER SEMPRE.

"Pioggia e Sole cambiano la faccia alle persone,
fanno il diavolo a quattro nel cuore
e passano, e tornano,
e non la smettono mai.
SEMPRE  E  PER  SEMPRE  TU RICORDATI
DOVUNQUE  SEI,
SE  MI CERCHERAI:
SEMPRE  E  PER  SEMPRE  DALLA  STESSA  PARTE,
MI TROVERAI.
Ho visto gente andare,
perdersi e tornare,
e perdersi ancora,
e tendere la mano a mani vuote,
e con le stesse scarpe camminare
per diverse strade,
o con diverse scarpe su una strada sola
Tu non credere se qualcuno ti dirà
che non sono piuí lo stesso ormai
Pioggia e Sole abbaiano e mordono,
ma lasciano, lasciano il tempo che trovano.
E  IL  VERO  AMORE  PUO'  NASCONDERI,
CONFONDERSI,  MA  NON  PUO'  PERDERSI  MAI.

SEMPRE  E  PER  SEMPRE... DALLA  STESSA  PARTE  MI  TROVERAI,
SEMPRE  E  PER  SEMPRE... DALLA  STESSA  PARTE  MI  TROVERAI."

Francesco De Gregori
A te ... di cui "il tempo si è innamorato".
Spring in Bologna

Back Home
BACK  HOME

(Insieme con le note di "Rimmel" di F. De Gregori)