ELECTRIC FLIGHT TEAM FLYERS WEB SITE



        
   MD-80 Alitalia
        
 
         BACK

 

 

         

         

 

 

 


       

 

 

                  Web Graphic by

                       
          Copyright Davide B., 2002







 

... e pensare che Ŕ nato quasi per scherzo, per scommessa, questo MD-80 dalla fusoliera tanto allungata da non finire mai, un "sigarone" con la la livrea della nostra compagnia di bandiera ...

Anche qui, depron ovunque! La fusoliera Ŕ costituita da un foglio da 6 mm di spessore, curvato sul bordo di un tavolo ed avvolto su quattro ordinate circolari e due correntini a formare un "tubo" perfettamente cilindrico. L'ala impiega fogli da 3 mm a ricopertura di sei centine e due longheroni in balsa. Il bordo d'entrata e la giunzione fra le semiali sono rinforzati da strisce di carta da pacchi impregnate con colla vinilica diluita. Per gli impennaggi ancora depron da 6mm. Per il cono di coda, carenatura dell'apparato propulsivo spingente e dei servocomandi, ancora depron da 3 mm avvolto. Il muso Ŕ ricavato da un blocchetto di polistirolo espanso sagomato.

Le caratteristiche di volo potrete apprezzarle nei video scaricabili a lato: il realismo in quota Ŕ "sconcertante"!!!

Le caratteristiche del progetto sono:

apertura alare 1000 mm, lunghezza 1310 mm, superficie alare 13,8 dm2, peso in ordine di volo con 7 celle da 1000 mAh 520 g, carico alare 38 g/dm2, motore Speed 400 con elica Gunther in configurazione spingente.

 

Che ne dite del realismo in volo ?

Motore e servi ho scelto di montarli in coda, carenati dal cono posteriore. Il motore, per questioni di centraggio, non Ŕ all'estremitÓ, dunque una prolunga dell'albero motore (un "costosissimo" bastoncino in bamb¨ per spiedini ...) supportata all'uscita da un piccolo cuscinetto a sfere, porta il moto all'elica. Le parti mobili del piano di quota, indipendenti, svolgono funzione di "elevoni", comandati da un mixer.