Giuseppe Cossuto

 

Riposo.jpg (46442 byte)

Un biglietto Ŕ stampato sul ghiaccio.

Se potessi ricominciare o no questo viaggio:

  Ricomincerei.

Su un viaggio 

(N.Hikmet, 1958)

     

  

 

 Cercando di vivere tra nomadi e archivi 

 

 

Giuseppe (Pino) Cossuto, Ŕ nato a Cassino, Italia, il 6 luglio1966. Ha studiato Islamistica a Roma sotto la guida di Biancamaria Scarcia Amoretti e Storia e Lingua Ottomana a Bucarest e a Istanbul sotto la guida di Mihai Maxim.Dal 1992 compie numerosi viaggi di studio e ricerca nell'Europa dell'est (Ungheria, Romania, Albania, Bulgaria, Russia, Tatarstan e Turchia).  Dal 1993, Ŕ membro del Centrul de Studii Otomani (Bucarest) e dal 1996 dell'Istituto per l'Oriente "C.A. Nallino" (Roma). 

Nel 2002 ha conseguito il Ph.D. in CiviltÓ Islamica: Filologia e Storia presso l'UniversitÓ "La Sapienza" di Roma con una tesi dal titolo: "La vicenda umana e politica di Kan Temir Mirza e gli statuti giuridici di Moldavia, Valacchia e Crimea: stati vassalli ottomani".  Ha compiuto ricerche negli archivi del Basbakanlik Osmanli Arsivi di Istanbul e negli Archivi di Stato di Bucarest. 

Il suo campo di studio e ricerca Ŕ incentrato sulla questione dell'identitÓ storica dei Turchi e dei Tatari nell'Europa orientale, delle minoranze musulmane dei Balcani e sulla storia dei popoli delle steppe.

Sinirname.jpg (37025 byte)

 

 

 

 

 

 

Giuseppe (Pino) Cossuto, was born in Cassino, Italy, on July 6 1966. He studied Islamic studies at Rome under Biancamaria Scarcia Amoretti and Ottoman History and Language at Bucharest and Istanbul under Mihai Maxim. Since 1992 he has travelled widely in Eastern Europe (Hungary, Romania, Albania, Bulgaria, Russia, Tatarstan and Turkey) for study and research. Since 1993, he has been a member of the Centrul de Studii Otomani (Bucharest) and since 1996 of the Istituto per l'Oriente "C.A. Nallino" (Rome). 

On 2002 he received the Ph.D. on Islamic Civilization: History and Philology, defending the dissertation: "The human and political history of life mirza Kan Temir and the juridical status of Moldavia, Vallachia and Crimea: vassals states of the Ottoman Empire". 

He has carried out research in the Basbakanlik Osmanli Arsivi in Istanbul and in the State Archives in Romania. 

His work concentrates on the historical identity of the Turks and Tartars in Eastern Europe, on the muslim minorities in the Balkans and on the steppe peoples.

 

  

 

Riposo.jpg (46442 byte)

 

Grazie a Daniele Sepe per buona parte delle musiche inserite in questo sito e per la sua opera

Altri tributi musicali a Drapeaurouge