Lo scopo di queste pagine

Con queste pagine non si ha certo la pretesa di insegnare a programmare in Javascript, per questo le guide e la documentazione abbondano in rete...

Si tratta piuttosto di una piccola collezione di scripts semplici alla portata di tutti, limitata ai piu utili per chi sviluppa un sito su Digiland... il tutto infarcito con qualche nozione basilare di linguaggio allo scopo di salvaguardare la sopravvivenza di chi li usa! Chiunque volesse qualcosa di piu elaborato non avrà difficoltà a reperirlo in rete: sono a centinaia i siti che offrono scripts avanzati, e decine di migliaia gli scripts già pronti.

Il nostro scopo è "imparare a pescare" ed eventualmente "mangiare il pesciolino che abbiamo pescato" piuttosto che "andare al ristorante". Le "balene" le cattureremo domani!

 Che cosa è JavaScript

Si tratta di un vero linguaggio di programmazione che consente di far eseguire molte funzioni altrimenti non ottenibili tramite il normale HTML. E' un linguaggio interpretato, ovvero le istruzioni scritte all'interno del codice HTML della pagina sottoforma di parole (testo) vengono lette dal browser ed eseguite nell'ordine in cui vengono incontrate. E' giusto sapere che il browser legge il file HTML che compone una pagina esattamente come facciamo noi: dall'alto - riga dopo riga - da sinistra verso destra.

Il codice Javascript - come altri linguaggi esistenti - viene rinchiuso in una "capsula" composta dalle diciture <SCRIPT>...</SCRIPT>; di fatto viene specificato al browser anche quale è il tipo di linguaggio contenuto nell'area delimitata dal tag <SCRIPT> sebbene questo non sia strettamente indispensabile... ma lo standard lo impone (giustamente). Ne esistono piu versioni piu i meno compatibili: Al primo "Javascript" segui una versione migliorata (Javascript1.2) che però non era compatibile con i browser piu vecchi. Microsoft invece per i suoi Explorer sviluppò un linguaggio detto "JScript", praticamente uguale a Javascript salvo una maggiore flessibilità (non solo sintattica) e parecchie funzioni specifiche rivolte ad Internet Explorer - eseguibili solo su sistemi che impiegano questo browser -.

Nonostante le divergenze dei linguaggi e delle versioni lo "zoccolo duro" è comune a tutti e con qualche attenzione è possibile evitare di cadere in incompatibilità. Ma per questo è indispensabile che il browser che si usa sia sempre aggiornato, dotato cioè della capacità di eseguire la maggior quantità possibile di istruzioni recenti... dando per scontato che le "vecchie" siano già tutte funzionanti da tempo.

Le pagine che contengono scripts in grado di cambiare il loro aspetto, o che sono dotate di potenzialità dinamiche - a differenza di HTML - sono dette pagine "DHTML"

 Gli oggetti di Javascript

Alli stesso modo in cui un indirizzo si compone di Città, località, via, numero, scala, interno.... anche Javascript si riferisce a componenti indirizzabili. C'è l'oggetto "navigator" (il browser) che potrebbe contenere (visualizzare) un documento HTML (document) che a sua volta conterrà un modulo (form) che al suo interno ha un pulsante. Siccome Javascript viene eseguito dal browser l'oggetto "navigator" non va indicato (in quanto è lo stesso) e l'indirizzo del pulsante di cui sopra viene descritto in Javascript come "document.form.button" (pagina->modulo->pulsante). Ogni elemento (pulsante, campo di testo, immagine o altro...) è gerarchicamente racchiuso in un altro piu grande, ed in tal modo è possibile raggiungere tutto quanto... avete presente la teoria degli insiemi?

Questo per capire come leggere le righe di codice che troveremo in questa sezione.

Questo sito stato realizzato dai digileaders della community