Barbatia (Barbatia) barbata (Linneo,1758)

a-p= 65; u-v = 33 - Lido Venezia

La conchiglia molto caratteristica per il folto periostraco scuro che rende ragione sia del nome generico che di quello specifico. La forma variabile: si trovano esemplari in cui la lunga cerniera tassodonte sporge lateralmente dal bordo della conchiglia producendo cos due accenni di orecchiette ai lati dell'umbone, ed altri, come quello raffigurato, in cui questo non si verifica. Ancora, taluni esemplari presentano una rientranza lungo il bordo ventrale che conferisce una strozzatura alla sagoma della conchiglia.
Piuttosto comune, difficilissimo trovarne un esemplare completo (con entrambe le valve) spiaggiato.

Arcidae