Esame

Sessione

Materia

Argomento

Anno

MaturitÓ

Suppletiva

Topografia

Nuovo confine

1986

Gli appezzamenti contigui di due proprietari sono separati da un confine poligonaIe B C D E e lateralmente sono delimitati dai confini rettilinei coincidenti con gli allineamenti A B ed E F.

Partendo dal punto A, sul primo confine rettilineo A B, e terminando nel punto F, sul secondo confine rettilineo E F, si Ŕ rilevata la poligonale A B C D E F.

Si sono effettuate le seguenti letture:

 

 

C.O.

C.V.

Letture alla stadia

B

h = 1,48 m

A

C

78g,9527

237g,1245

94g,3618

---

1,547 1,224 0,899

---

C

h = 1,52 m

B

D

32g,6407

118g,4365

100g,0000

---

2,371 2,157 1,942

---

D

h = 1,50 m

C

E

76g,6665

387g,2539

103g,4529

---

1,643 1,362 1,082

---

E

h = 1,54 m

D

F

126g,6734

195g,7663

100g,0000

100g,0000

1,845 1.428 1,010

2,838 2,210 1,585

 

 

K = 100; graduazione centesimale destrorsa; OA = 75,48 m.

Il candidato:

1) calcoli le coordinate cartesiane e le quote dei vertici della poligonale A B C D E F, assumendo il sistema di riferimento cartesiano ortogonale con origine nel punto A e l'asse delle ascisse orientato positivamente secondo il lato A B;

2) disegni nelle appropriate scale il profilo del terreno lungo la poligonale A B C D E F;

3) dovendosi rettificare il confine poligonale B C D E, determini, lasciando immutate le aree (di eguale valore unitario) dei due poderi, il nuovo confine rettilineo M N, in modo che risulti parallelo alla congiungente i punti A ed F, calcolandone la posizione.