Esame

Sessione

Materia

Argomento

Anno

MaturitÓ

Ordinaria

Topografia

Spianamento

1969

Per la sistemazione di un campeggio, in zona montana, si Ŕ rilevato l'appezzamento A B C D S. Nel punto S si Ŕ fatta stazione con un tacheometro centesimale con graduazione destrorsa e cannocchiale centralmente anallattico, di costante diastimometrica K = 100. Nel rilevamento si sono determinati i seguenti elementi:

Stazione

Punti collimati

Letture angolari

Letture alla stadia

azimutali

zenitali

 

S

(h = 1,55 m)

A

B

C

D

352g,894

388g,42

16g,038

42g,986

106g,042

104g,830

105g,304

104g,959

2,152 - 1,700 - 1,248 m

1,956 - 1,454 - 0,952 m

2,348 - 1,892 - 1,436 m

2,050 - 1,625 - 1,200 m

 

 

La quota del punto di stazione risulta Qs = 1.010 m s.l.m. Si vuole spianare, con un piano orizzontale ed in modo che vi sia compenso tra i volumi di sterro e di riporto, l'appezzamento A B C D S; il terreno pu˛ considerarsi rappresentato da tre falde triangolari piane SAB, SBC, SCD.

Il candidato:

1) calcoli, dapprima, le distanze e le quote dei punti A, B, C e D;

2) determini, successivamente:

a) la quota del piano orizzontale di compenso assumendo come piano orizzontale di riferimento
Q0 = 1.000 m;

b) le quote rosse dei punti S, A, B, C e D e la posizione dei punti di passaggio M (su SA), N (su SB), P (su SC) e T (su SD);

3) calcoli, infine, il volume di sterro Vs.

Il candidato rappresenti la planimetria quotata dell'appezzamento, in scala 1 : 1.000.