Salve a Tutti!! Sono la Brennina e sono qui per raccontarvi la mia storia..e le mie avventure!


Men¨


Links

Sei il pazzo scatenato n░: che visita questo sito..

Mi presento

Buongiorno! Mi chiamo Brennina e vivo a Casalecchio di Reno (BO). Sono arrivata in questa casa nel Natale del 2002 come regalo per la mia padrona, Silvia. Da allora la mia vita è cambiata: ho un comodo letto in cui giocare di giorno con i miei amici, di notte poi dormo abbracciata alla mia padrona, anche se spesso vengo catapultata sul pavimento o mi ritrovo spiaccicata sotto il suo leggero corpicino, quando si va in vacanza ho il mio posto in macchina e mi diverto a salutare l'altra gente dal finestrino, mentre se non si va in macchina finisco sempre nello zaino, con il musetto di fuori per non soffocare..



Fisicamente sono una bellissima brennina grigia con le corna arancioni, sono morbida ed inconsistente, sottile e con un gran bel musone. La mia sciarpetta a scacchetti non serve per evitarmi il mal di gola ma è semplicemente un tocco chic nel mio look..i miei occhietti sono piccoli e furbi, e nella mia testona risiedono un sacco di conoscenze.si perchè io sono omniscente, quindi potrei rispondere a qualunque vostro perchè, ma generalmente non lo faccio perchè non voglio che gli uomini sappiano troppe cose..

Fino a poco tempo fa avevo un fidanzato, il Brendino, molto più pelouche di me con la sua pellicciotta riccia e la buzzetta alcolica..insieme abbiamo passato molto tempo, e siamo stati anche in viaggio..ora ci siamo separati, e lo saremo per sempre, ma nel mio cuore lui rimarrà ben impresso..


I miei amici

Nella mia stanza ho tanti altri amici pupazzi! prima di tutto vi presento le renne che mi fanno compagnia:

in ordine di dimensione: Cometa, che è una delle renne di Babbo Natale; Renna Bianca, che è stata fatta completamente a mano dalla mamma e dal fratello della Silvia; Brennina, io :-) ;Rennetta, che è stata salvata da un orribile destino come decorazione per l'albero di Natale.

Gli altri amici sono: Pecorella, Giraffina, Asinello, Mucchina...per non nominare tutti gli altri pupazzi che oramai giacciono in una bacheca..

I miei animali

In casa con me vive anche una gattina..gattona..va bhe, gatta. Generalmente ognuna fa la sua vita, non Ŕ che ci consideriamo molto..il problema nasce quando LEI vuole venire a dormire sul MIO letto..io provo a cacciarla via sfruttando le mie morbide corna, ma in cambio ri schio di ricevere graffi e morsi, cosý mi sono rassegnata e le lascio il fondo del letto..

Viaggio in Finlandia

Nel lontano Luglio del 2003 ho avuto la fortuna di visitare la terra delle mie origini..la Finlandia! Immaginate voi una steppa in cui le renne vivono libere, dove possono vagare, brucare e dormire tranquille ed indisturbate..lÓ la gente le rispetta, le auto lungo la strada (quelle poche che ci sono) si fermano per attendere che loro attraversino o che lascino la carreggiata in cui d'estate amano appisolarsi..bhe questo Ŕ il posto in cui ogni renna, vera o di pelouche, vorrebbe vivere..
Nella parte pi¨ a Nord di questo stato, esattamente in Lapponia, la popolazione indigena dei Sapmi alleva e si prende cura delle renne. Ho potuto anche ascoltare la loro leggenda sull'origine del mondo, in un emozionante e suggestivo filmato, e sapete cosa ho scoperto?!! che fu una RENNA BIANCA a dare origine a tutti gli esseri viventi della terra!! e io sono proprio bianca! (un p˛ grigia in realtÓ..) che onore..durante la visione ho anche versato qualche lacrimuccia di gioia e di nostalgia..
Fra le tappe del tour vi era anche Rovaniemi e la casa di Babbo Natale: qui per˛ mi sono tenuta ben nascosta, non sia mai che quell'omone dai capelli e dal barbone bianco decidesse che ero adatta a trainare la sua slitta e mi togliesse dalle premurose braccia della mia Silvia..
Per tutto il viaggio mi sono fatta riconoscere: sul pullman salutavo i passanti dal vetro e ho fatto amicizia con tutti i partecipanti al tour, anche se secondo me ogni tanto qualcuno dava della pazza alla Silvia..
Troppo lungo sarebbe parlarvi di tutte le meraviglie che i miei occhietti hanno visto, il mio consiglio Ŕ di andare voi stessi a visitare questi posti favolosi!! Ed ecco per finire due mie foto, una con una sorella renna, e una proprio sul circolo polare artico!! (e peccato che ci fossero 30░, io avrei tanto voluto un p˛ di neve..)

Viaggio a Rodi

Anche se una renna al mare ci sta a dire poco, mi Ŕ toccato pure andare nell'isola di Rodi, nell'estate del 2004. L'estate calda e inclemente ha messo a dura prova la mia pazienza e quella di Silvia, tanto che le 9 ore di ritardo dell'aereo per il ritorno a Bologna sono volate con la prospettiva di fuggire finalmente da quell'isola.
Il soggiorno comunque ha presentato interessanti spunti di riflessione, ha permesso alla mia padrona di assumere una gradevole abbronzatura e di visitare (per fortuna) alcuni luoghi interessanti (pochi in realtÓ) quali:
-la Valle delle Farfalle
-un monte altissimo dall'impronunciabile nonchŔ inscrivibile nome
-delle rovine poste in cima ad una collinetta che dovevano essere faticosissime da raggiungere, con centinaia di gradini da fare sotto il sole a picco di Agosto, con obbligo di litri di acqua, coperture per il capo ecc ecc al seguito...per poi rivelarsi un mucchietto di sassi e colonne rotte posto a 10 metri sul mare, con ben 20 gradini e una salitina, ma effettivamente con una bella vsta sull'isola.

Insomma, conclusione: Rodi Ŕ piena di italiani che urlano in spiaggia, il mare in alcuni posti non Ŕ che sia sta gran meraviglia, all'interno dell'isola qualcosa di carino c'Ŕ, ma tutto sommato ci sono tanti altri posti meglio.. Quindi con le cornina insabbiate, sono tornata a casa con i miei due vasetti grechi in miniatura e mi sono ripromessa di andarmene in Siberia la prossima volta che qualcuno mi propina la Grecia come meta delle vacanze ;)

Per finire, eccomi in alcuni punti sparsi di Rodi, spesso nascosta nella borsa di Silvia, anche perchè io non metto la crema solare e la mia spugnetta è delicata, quindi rifuggo il sole..che oltretutto scolorisce il mio bel color grigino..