SEMPIONE - VEGLIA - BERISAL

Partiamo dall'ospizio, con l'intenzione di salire al Terrarossa e scendere a Veglia, passando dalla bocchetta d'Aurona, ma il maltempo ci costringe e limitare la gita alla traversata classica

 
Da Veglia saliamo al passo di Boccareccio, e ancora una volta il maltempo ci respinge; rinunciamo all'Helsenhorn e scendiamo a visitare le caldaie e il pian du Scricc
Finalmente il tempo dalla nostra: partiti da Veglia, saliamo alla forca del Rebbio; passati sul versante svizzero, raggiungiamo la bocchetta a quota 2900 circa e percorriamo la cresta fino alla vetta. Ridiscesi alla bocchetta riprendiamo la traversata al rifugio Bortel e a Berisal