PEDAGOGISTA DELL'ETA' EVOLUTIVA
a cura della Dott.ssa Annalisa Fracassi

 

 

Home Articoli Conferenze Curriculum Recapiti

persone hanno
visitato questa pagina

  • Specializzazione in Pisco-pedagogia dello sviluppo;

  • Consulente Pisco-pedagogica e Didattica;

  • Specialista in BES / DSA;

  • Iscrizione albo professionale regione lazio (ANPE) con numero codice iscrizione G1031;

  • Professione Specialistica disciplinata legge 4/2013.

 
"Ogni bambino rappresenta un universo unico e irripetibile che sta a noi scoprire"
 

Chi è il pedagogista?
Il pedagogista è l'esperto dei processi educativi e formativi, si muove in base alla confluenza del piano psicologico con quello pedagogico, ed esprime concretamente la propria specificità nell'elaborazione delle modalità didattiche, in relazione alle capacità cognitive e di apprendimento. Nell'ambito della sua professione utilizza strumenti conoscitivi, metodologie d'intervento per la prevenzione, la diagnosi, le attività di assistenza, consulenza e di trattamento riabilitativo in ambito educativo, pedagogico e psicologico, rivolto al bambino, all'adolescente e alla famiglia. Chi usufruisce di questo servizio con ottimi risultati, ha portato le seguenti problematiche:

  1. bambini con problemi BES (Bisogni Educativi Speciali), con DSA (Dislessia, Discalculia, Disgrafia e Disortografia), ADHD e conseguenti difficoltà scolastiche;

  2. bambini con difficoltà nella comprensione della lettura del testo, della sintesi e dell'esposizione orale e scritta;

  3. problemi relazionali genitori-figli dati da un insufficiente consapevolezza delle problematiche legate alla crescita da parte dei genitori, problematiche di cui si occupa la scienza dell'educazione;

  4. problemi di comunicazione tra genitori ed insegnanti e/o scuola in genere date dalla non conoscenza delle questioni didattiche e della normativa scolastica;

  5. difficoltà e/o problemi inerenti alla crescita formativa, cognitiva e relazionale del proprio figlio.

 

Attualmente mi occupo di:

  • interventi psico-educativi per bambini con difficoltà di attenzione, apprendimento e motivazione scolastica;

  • interventi sull'autostima;

  • consulenza psicopedagogica e supporto genitoriale;

  • indicazioni di lavoro per alunni con DSA e BES;

  • intervento sul potenzimanento cognitivo;

  • comunicazione scuola famiglia: gestione classi difficili e gestione efficace delle classi in particolare se differenziate;

  • sostegno psico-pedagogico per problemi di adattamento scolastico;

  • valutazione di abilità logico-matematiche, di letto-scrittura e di aspetti emotivo-relazionale.

 

...per rendere comprensibile la "disciplina" vi presento alcuni articoli da me pubblicati:

LA DIMENSIONE EMOTIVA E LA MATURITA’ PSICOLOGICA NELL’ETA’ EVOLUTIVA

Negli ultimi anni i disturbi emotivi sono stati al centro dell’interesse pubblico, e la comprensione della vita emotiva del bambino si è notevolmente ampliata in seguito al diffondersi di nuove conoscenze sul funzionamento della mente e sui meccanismi sottostanti le diverse emozioni. Si è potuto constatare... (clicca qui per leggere il seguito).

 

 

IL BAMBINO CON DISTURBI DI DISATTENZIONE ED IPERATTIVITA' (S.D.A. sigla USA ADHD)

Il termine diagnostico iperattivo può richiamare l’idea di un bambino che si muove continuamente in modo molto irrequieto ed agitato mentre la definizione sindrome da deficit attentivi (S.D.A.) può far pensare, ad esempio ad un bambino che anziché guardare ed ascoltare l’insegnante guarda fuori dalla finestra immerso nelle sue fantasticherie. Le statistiche riferiscono... (clicca qui per leggere il seguito).

 

Discorsi tratti dalle mie conferenze:

IL RUOLO PEDAGOGICO-EDUCATIVO NELLA FORMAZIONE DELL'IDENTITA'

… in questa sede tratterò gli aspetti educativi nella formazione dell’identità ponendo l’accento sulle dinamiche familiari e gli aspetti psicologici che la caratterizzano. Fare dell’educazione sessuale, nel senso più proprio, vuol dire mettere a disposizione di una persona tutto quanto può servirle per esprimere al meglio la propria sessualità; ciò avviene trasmettendogli della conoscenza e quindi attivando un’informazione. Prima di proseguire, però, sarà bene chiarire che cosa intendiamo per sessualità e per educazione. La sessualità è una “qualità” tipica ... (clicca qui per leggere il seguito).

 

Home | Articoli | Conferenze | Curriculum | Recapiti

Ultimo aggiornamento: 19/02/2018