Verosimilmente, la maggior parte degli occidentali e delle persone occidentalizzate, si sentono minacciate dal risorgere dell’Islam. I loro timori vengono alimentati in particolar modo dai mass media occidentali che, spesso, si dimostrano inesorabilmente ostili al messaggio dell’Islam. Pochi sono gli occidentali che comprendono il motivo del disprezzo che i giornalisti e gli opinion-makers provano nei confronti dell’Islam.

Questo breve scritto vuole controbattere quelle prese di posizione incoraggiate dai sedicenti profeti della moderna cultura occidentale, presentando alcuni insegnamenti islamici al fine di mostrare la natura della sfida che l’Islam pone alla cultura occidentale moderna.

 Mentre la cultura occidentale moderna incoraggia e glorifica:

 ¨      l’individualismo, l’egoismo e l’elitarismo;

 ¨      assoluta libertà d’espressione e quasi totale libertà d’azione;

 ¨      consumismo, materialismo, stravaganza,  ammasso e accaparramento di ricchezze;

 ¨      agnosticismo, ateismo, o (per coloro che ostinatamente si attaccano al credo in Dio) politeismo (“Madre Natura”, “Padre Tempo”, deità personali, “Trinità”, ecc.);

 

L’ Islam insegna :

 ¨      che dovrebbe esserci un equilibrio tra i diritti dell’individuo e i suoi doveri verso gli altri:  la famiglia, la comunità, la società, l’umanità intera, l’ambiente, tutto il creato e soprattutto verso il nostro Creatore;

¨      che le persone vanno discriminate solo in base alla loro rettitudine morale;
che il costante incoraggiamento alla benevolenza, all’integrità, al controllo di se stessi, all’altruismo e alla virtù e l’astenersi invece dalla malevolenza, dalla disonestà, dall’indulgenza verso se stessi, dall’egoismo e dall’immoralità, sono  le uniche vie che possono portare e mantenere l’umanità nelle condizioni più favorevoli;

¨      che dovrebbe esserci un equilibrio tra le ambizioni materiali di un individuo e la sua vita spirituale, emozionale e sociale e i bisogni materiali, spirituali, emozionali e sociali degli altri;

¨      che non solo l’Essere Supremo (Dio Onnipotente/Al-laah/ Yahweh)-  Incomparabile e l’Unico a cui rivolgere tutta la nostra adorazione e devozione- esiste, ma, si è prodigato a comunicare la sua guida all’umanità per costruire la miglior società umana possibile e che per il bene di tutta l’umanità la sua guida dovrebbe essere seguita il più possibile.

La Cultura Moderna Occidentale

“Se ti fa sentire felice, deve essere giusto.”

L’ ISLAM

“Vi è stato ordinato di combattere, anche se non lo gradite . Ebbene, è possibile che abbiate avversione per qualcosa che invece è un bene per voi, e può darsi che amiate una cosa che invece vi è nociva. Allah sa e voi non sapete”.

Sacro Corano 2:216

La Cultura Moderna Occidentale

E’ sbagliato solo se vieni scoperto.”

L’ ISLAM

"Lasciate la forma e la sostanza del peccato . Coloro che si caricano del peccato saranno compensati per quello che avranno guadagnato."

Sacro Corano 6:120

La Cultura Moderna Occidentale

Non incriminare i tuoi amici.

L’ ISLAM

"O voi che credete, attenetevi alla giustizia e rendete testimonianza innanzi ad Allah, foss'anche contro voi stessi, i vostri genitori o i vostri parenti, si tratti di ricchi o di poveri"!

Sacro Corano 4:135

La Cultura Moderna Occidentale

“Essere avidi è bene perciò arraffa più che puoi”.

L’ ISLAM

"Temete Allah per quello che potete, ascoltate, obbedite e siate generosi: ciò è un bene per voi stessi. Coloro che si saranno preservati dalla loro stessa avidità saranno quelli che prospereranno".

Sacro Corano 64:16

La Cultura Moderna Occidentale

“Ostenta ciò che hai.”

L’ ISLAM

"Non voltare la tua guancia dagli uomini e non calpestare la terra con arroganza: in verità Allah non ama il superbo vanaglorioso".  

 "Sii modesto nel camminare e abbassa la tua voce: invero la più sgradevole delle voci è quella dell'asino"».

Sacro Corano 31:18-19

La Cultura Moderna Occidentale

“La gente moderna è abbastanza intelligente da saper decidere da sola ciò che è giusto e ciò che è sbagliato – non c’è bisogno che ce lo dica Dio.”

L’ ISLAM

"Se la verità fosse consona alle loro passion,i certamente si sarebbero corrotti i cieli e la terra e quelli che vi si trovano! No, abbiamo dato loro il Monito , ma essi se ne allontanano".

Sacro Corano 23:71

La Cultura Moderna Occidentale

“Non devi insegnare agli altri come vivere la loro vita.”

L’ ISLAM

"…Così Allah vi manifesta i segni Suoi affinché possiate guidarvi" .

"Sorga tra voi una comunità che inviti al bene, raccomandi le buone consuetudi ni e proibisca ciò che è riprovevole. Ecco coloro che prospereranno".

Sacro Corano 3:103-104

 

La Cultura Moderna Occidentale

“La vita è tua perciò non permettere a nessuno di dirti come viverla; è un mondo libero quindi fai quello che vuoi; non farti trattenere dagli altri, fai ciò che vuoi!”

                                                                L’ ISLAM                                                                     

 "A coloro che seguono il Messaggero, il Profeta illetterato che trovano

chiaramente menzionato nella Torâh e nell'Ingil, colui che ordina le buone consuetudini e proibisce ciò che è riprovevole, che dichiara lecite le cose buone e vieta quelle cattive, che li libera del loro fardello e dei legami che li opprimono. Coloro che crederanno in lui, lo onoreranno, lo assisteranno e seguiranno la luce che è scesa con lui, invero prospereranno" .                                                                                    

 Sacro Corano 7:157

La Cultura Moderna Occidentale

“Nella vita sopravvive il più forte.”

L’ ISLAM

"Sappiate che questa vita non è altro che gioco e svago, apparenza e  reciproca iattanza, vana contesa di beni e progenie. [Essa è] come una pioggia: la vegetazione che suscita conforta i seminatori, poi appassisce, la vedi ingiallire e quindi diventa stoppia. Nell'altra vita c'è un severo castigo, ma anche perdono e compiacimento da parte di Allah.  La vita terrena non è altro che godimento effimero".  
 
"Affrettatevi al perdono del vostro Signore e al Giardino vasto come il cielo e la terra, preparato per coloro che credono in Allah e nei Suoi messaggeri. Questa è la grazia di Allah, che Egli dà a chi vuole. Allah possiede immensa grazia".

Sacro Corano 57:20-21

 

La Cultura Moderna Occidentale

“Non c’è niente di male nelle droghe leggere, nell’alcol e nel gioco d’azzardo, sono solo i deboli che non li sanno controllare, e di loro, a chi importa?”

L’ ISLAM

"Ti chiedono del vino e del gioco d'azzardo. Di': " In entrambi c'è un grande peccato e qualche vantaggio per gli uomini, ma in entrambi il peccato è maggiore del beneficio!". E ti chiedono:"Cosa dobbiamo dare in elemosina?" Di': "Il sovrappiù ". Così Allah vi espone i Suoi segni, affinché meditiate".

Sacro Corano 2:219

La Cultura Moderna Occidentale

“ Gli esseri umani non sono altro che delle scimmie intelligenti; la vita è semplicemente un incidente cosmico, chimico”.

L’ ISLAM

"O uomini, se dubitate della Resurrezione, sappiate che vi creammo da polvere e poi da sperma e poi da un'aderenza e quindi da pezzetto di carne, formata e non formata - così Noi vi spieghiamo - e poniamo nell'utero quello che vogliamo fino a un termine stabilito".

"Vi facciamo uscire lattanti per condurvi poi alla pubertà. Qualcuno di voi muore e altri portiamo fino all'età decrepita, tanto che non sanno più nulla, dopo aver saputo. Vedrai [alla stessa maniera] la terra disseccata che freme e si gonfia quando vi facciamo scendere l'acqua e lascia spuntare ogni splendida specie di piante".

Sacro Corano 22:5

La Cultura Moderna Occidentale

“ La scienza ha dimostrato che non esiste nessun Dio”.

L’ ISLAM

“Egli è Allah, Colui all'infuori del Quale non c'è altro dio, il Conoscitore dell'invisibile e del palese. Egli è il Compassionevole, il Misericordioso”;  


"Egli è Allah, Colui all'infuori del Quale non c'è altro dio, il Re, il Santo, la Pace, il Fedele, il Custode, l'Eccelso, Colui che costringe al Suo volere, Colui che è cosciente della Sua grandezza. Gloria ad Allah, ben al di là di quanto Gli associano". 

"Egli è Allah, il Creatore, Colui che dà inizio a tutte le cose, Colui che dà forma a tutte le cose. A Lui [appartengono] i nomi più belli. Tutto ciò che è nei cieli e sulla terra rende gloria a Lui. Egli è l'Eccelso, il Saggio".

Sacro Corano 59:22-24

 "Non ha visto quello che assume a divinità le sue passioni ? Allah scientemente lo allontana, suggella il suo udito e il suo cuore e stende un velo sui suoi occhi. Chi lo potrà dirigere dopo che Allah [lo ha sviato]? Non rifletterete dunque"? 

"Dicono: « Non c'è che questa vita terrena: viviamo e moriamo; quello che ci uccide è il tempo che passa». Invece non possiedono nessuna scienza, non fanno altro che illazioni".

Sacro Corano 45:23-24

 "…. La retta via ben si distingue dall'errore. Chi dunque rifiuta l'idolo e crede in Allah, si aggrappa all'impugnatura più salda senza rischio di cedimenti. Allah è audiente, sapiente".

Sacro Corano  2:256

 

 [ritorna al menu`]