- About me -

La passione per la fotografia deriva da mio padre, anch' egli infatti da ragazzo amava dilettarsi nella fotografia, principalmente in bianco e nero. La sua grande passione lo portava dal “semplice” scatto fino al lavoro di sviluppo e stampa. La macchina con cui ho imparato a scattare le prime foto “vere” è stata la sua reflex: Fujica ST705 con obiettivo Fujinon 55mm. Ritengo che apprendere l’utilizzo della Reflex e la pratica con essa dia all’aspirante fotografo quel qualcosa in più della semplice tecnica che si puo' apprende dai testi. Imparare a "sentire" la giusta profondità di campo ad esempio. Le reflex analogiche hanno poi il grande vantaggio/svantaggio di non poter visionare lo scatto eseguito fino a stampa avvenuta. La concentrazione e l’attenzione al dettaglio, che portano ad eseguire lo scatto con le reflex analogiche, è a mio parere, difficilmente riscontrabile nelle reflex digitali, ove si sa di poter fare anche centinaia di scatti o più senza curarsene, per poi scegliere il migliore. Senza tra l’altro attendere che il fotografo si occupi dello sviluppo... Una volta fatta la dovuta “palestra” ritengo tuttavia che le digitali d’ oggi siano di una comodità e adattabilità estrema, tanto è che anch' io oggi ne faccio uso. Elemento basilare per la riuscita di una buona fotografia è l’idea. E’ infatti facile ricadere nella banalità e, l’abilità del fotografo è appunto quella di tirar fuori anche da una situazione banale, qualcosa di speciale. Oltre alla fotografia i miei interessi sono il motociclismo ed il mondo dei motori in generale, la pesca sportiva, il nuoto, la pesca subacquea in mare, il giardinaggio e la musica trance che mi rilassa e mi dà l'ispirazione per il prossimo scatto. Spero che il mio sito, che ovviamente è agli “albori” sia stato di vostro gradimento, grazie per averlo visitato.             

       Francesco Passoni