Image Image Image
Ribaciami amore
solo ieri
che mi hai sfiorato la lingua
con il verbo del tuo violino,
acino d'uva il tuo fallo
che posi sul grembo migliore.

Rimani e ascolta
l'ultimo respiro di vita
che si libera dai miei capelli.