Image Image Image
Non solo la passione degli abbracci, gli umori, l'aroma, la vertigine, i baci o la placida insonnia dell'assenza. Il mio amore la favola e la trama, la fiaba interiore che continua ad ogni incontro, la lucentezza che accompagna i giocosi auspici, il minuzioso esame delle frasi e l'eco della tua voce che chiama il mio silenzio. Il mio amore essere felice e non ingannarmi anticipando il danno del cupo disinganno, quando il sesso sfuma nel ricordo remoto e risentito di un orgasmo. E' consentire la calma nelle maree ed innalzare le ore ed i giorni della festa di luce che celebriamo, nel banchetto vorace dei sensi. E abolire la frontiera dei corpi, fermarsi, salire la nostra scala, baciandoci ad ogni passo.