Flash manuale e multi-flash

di Walter Giocoso

 

Ci sono casi in cui può rivelarsi utile sapere utilizzare il flash in modalità manuale.

Tutti i flash riportano sul retro una tabella o un regolino; una volta impostata la sensibilità della pellicola, il regolo fornisce i valori di diaframma da impostare sulla macchina fotografica in corrispondenza della distanza flash - soggetto. Nel caso di flash riflesso sul soffitto, la distanza cui riferirsi è (flash/soffitto + soffitto/soggetto).

Le distanze sono in genere riportate sia in metri (m) che in piedi (ft)

 

Il Numero Guida (NG)

I costruttori forniscono per ogni flash un "numero guida" che è un parametro di confronto della potenza dell'apparecchio.

Questo numero è solitamente riferito a 100 ISO e con distanze misurate in metri.

Se si utilizza una pellicola 100 ISO, si ottiene il valore di diaframma da impostare sulla macchina fotografica dividendo il numero guida per la distanza in metri: 

 

Se si impiega una pellicola di sensibilità differente, occorre calcolare per prima cosa il nuovo numero guida per quella sensibilità, usando la relazione:

 

-B è la nuova sensibilità

-A è la sensibilità di riferimento

-  e   sono i rispettivi numeri guida

 

 

Se si fanno scattare assieme più flash, il numero guida risultante non è la somma dei singoli numeri guida, ma si ottiene con la relazione: