Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 

Average White Band

Average White Band (Atlantic 1974)

awb74.jpg (8479 byte)
    
     Sicuramente il lavoro pił bello del gruppo che alterna grandi pezzi funky con brani pił lenti, ottimi esempi di soul morbido. Il disco nel 1975 é in testa alle classifiche americane sia come album che con il 45 giri "Pick up the pieces", un pezzo strumentale che mette in evidenza una sezione di fiati veramente eccellente. Oltre a questo sono presenti dei piccoli capolavori nel loro genere come l'iniziale "You got it", in perfetto stile R&B, o la splendida "Got the love". Meravigliosi gli slow presenti nella seconda parte dell'album come "Just wanna love you tonight" e "Keepin' it to myself" ma soprattutto l'incredibilmente bella "Nothing you can do", perfetto esempio di raffinatezza musicale arricchita da grandi armonie vocali. Da segnalare anche l'unica cover presente, la ritmata "Work to do" degli Isley Brothers.
     Disco base di blue-eyed soul: assolutamente da avere.

Average White Band are: Alan Gorrie, Hamish Stuart, Roger Ball, Onnie McIntyre, Malcom Duncan, Robbie McIntosh 

Producer: Arif Mardin

Musicians:
Drums: Robbie McIntosh
Guitars: Alan Gorrie, Hamish Stuart, Onnie McIntyre
Bass: Alan Gorrie, Hamish Stuart
Keyboards: Roger Ball
Sax: Roger Ball, Malcom Duncan, Michael Brecker
Percussion: Robbie McIntosh, Ralph MacDonald
Trumpets: Randy Brecker, Marvin Stamm, Mel Davis
Lead Vocals: Roger Ball, Hamish Stuart

Tracks:
    1. You got it
    2. Got the love
    3. Pick up the pieces
    4. Person to person
    5. Work to do
    6. Nothing you can do
    7. Just wanna love you tonight
    8. Keepin' it to myself
    9. I just can't give you up
   10. There's always someone waiting