Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 







CONCERTI BRANDEBURGHESI

































brandeburghesi
Questi concerti (BWV 1046-1050), denominati «Brandeburghesi» perchè destinati al margravio Christian Ludwig di Brandeburgo (vedi foto 2), sono sei e fanno parte della produzione degli anni giovanili di Bach.
I concerti, che furono inviati il 24 marzo 1721, non vennero apprezzati dal Margravio, che decise addirittura di farli archiviare.
Vi sono ancora molte incertezze sulla datazione dei sei concerti, ma secondo le ricostruzioni sarebbero stati composti tra il 1713 e il 1720.
«Il Secondo concerto , in fa maggiore (BWV 1047) richiama da molto vicino il concerto italiano, con l'adozione della forma tripartita utilizzata da Vivaldi, ma Bach introduce alcune modifiche nel Concertino, contrapposto al Ripieno degli archi: oltre al flauto, all'oboe e al violino troviamo infatti la tromba in fa, dalle sonorità particolarmente acute e di raro impiego »*.
«La suddivisione in due movimenti, di cui il secondo bipartito, fa pensare alle forme più arcaiche delle sonate da chiesa o da camera, così come sembra riferirsi alla tradizione la generale concezione meno vistosa del concerto, che si avvale di strumenti più delicati e li impiega con funzioni paritarie, senza l'alternanza di tutti e solo e senza la distinzione in concertino e ripieno»*.

discografia
· 3 Concerti per Arpa e Orchestra – BWV 973, 976 e 978 (arpa: N.
· 6 Concerti per Pianoforte e Orchestra – BWV 1052-1056 e 1058 (pf.: G.
· 3 Concerti per Pianoforte e Orchestra – BWV 1052, 1055 e 1056 (pf.: A.

Music on Tnt: J. S. Bach Concerti Brandeburghesi n°4 5 e 6
Bach con i suoi ultimi tre dei sei concerti brandeburghesi..
Detti concerti furono scritti da Bach per il magravio Christian Ludwig di Brandeburgo all'incirca nel 1721.
Questi disponeva di un'orchestra di eccellenti musicisti e una volta conosciuto Bach, gli chiese dei concerti da poter suonare con l'orchestra della cappella.
Naturalmente non è sempre così, spesso infatti i concerti vedono come solisti uno o più strumenti (ma di solito non superano i quattro).
I Concerti Brandeburghesi di Bach si collocano nel secondo gruppo, in quello cioè dove i solisti sono più di uno.
Dei tre concerti il più inusuale è il n°6, questi infatti vede come solisti 2 viole, 2 viole da gamba e un violoncello.
Perché? Presto detto, i Concerti brandeburghesi presentano una ricchezza armonica davvero ammaliante, forse non sono considerati come capolavori assoluti, ma hanno la capacità di rapire chi li ascolta e trascinarlo in un mondo di sorprese.
Conclusioni Tre concerti davvero da non perdere, bellissimi sono i dialoghi tra gli strumenti solisti e tra l'orchestra e i solisti.
Non so se Bach quando scrisse questi concerti pensasse solo all'intrattenimento dell'ascoltatore, ma posso affermare che a mio avviso le cose stanno così.

:: Music on Tnt ::
Ma visto che un metodo bisogna pur darselo, lasciando a riposarsi (ma solo momentaneamente) le cantate, le opere per organo, la musica da camera, le passioni, le messe, il Clavicembalo ben temperato, le variazioni Goldberg, l’Arte della Fuga e tutto il resto delle meraviglie che questo compositore ci ha lasciato, concentriamoci su questi concerti..
Servile come d’obbligo all’epoca, Bach (1685-1750) invia con questa dedica, sei concerti per strumenti solisti al Margravio Christian Ludwig von Brandenburg il 24 marzo del 1721.
I concerti rimasero poi negli archivi della famiglia del Margravio per più di un secolo, fino alla loro pubblicazione avvenuta nel 1850, nella ricorrenza del centenario della morte del musicista.
Il nome di “Brandeburghesi” lo si deve invece ad uno dei primi biografi di Bach: Philipp Spitta che pubblicò una corposa biografia nel 1880..
Questi concerti portano i numeri di catalogo da BWV 1046 a 1051 (la numerazione fa riferimento al catalogo dell’opera di Bach, pubblicato per la prima volta nel 1950 e più volte ristampato.
Certamente si tratta di una raccolta parecchio eterogenea, se andiamo ad analizzarli scopriamo che manca, in questi sei concerti, influenzati dall’opera dell’amato Vivaldi e del modello del concerto italiano in voga in quegli anni, un elemento comune.

la Feltrinelli - Concerti Brandeburghesi Nr 1-3 Bwv1046-1048
Non sono presenti novità per il genere classica concertistica .

la Feltrinelli - Concerti Brandeburghesi Nr 1-6 Bwv1046-1051 4 Ouvertures Suites
Non sono presenti novità per il genere classica concertistica .

Wanderer54
Questo grande evento musicale ha avuto uno dei suoi momenti di grazia con l’esecuzione dagli solisti dell’orchestra dell’integrale degli concerti brandeburghesi diretti da Claudio Abbado.
Non è sempre conosciuto dal grande pubblico ma Claudio Abbado fin dall’inizio è rimasto fedele a Bach : ha eseguito parecchie volte i Brandeburghesi (con la Scala negli anni 70, con Berlino negli anni 90) e la Passione secondo Matteo (con la Scala, con La London Symphony Orchestra, con i Berliner..).Esiste tra l’altro una straordinaria incisione ufficiale di quest’ultima con i Berliner ma che non si trova in negozio : è stata pubblicata nel 2000 in edicola – si, in edicola-, venduta a 60000 esemplari in occasione dell’anno Bach al prezzo di 10€ per 3 CD… .
Altra particolarità : Claudio Abbado ha chiesto ai musicisti di suonare in piedi, com’era in uso nel Settecento per tali concerti.
Bisogna ancora notare la notevole interpretazione di Rainer Kussmaul, esposto in permanenza in quasi tutti i concerti: quando il suono del suo violino si unisce a quello del flauto di Emmanuel Pahud (concerto n°3), non c’è più dialogo, ma monologo in due voci: incontestabilmente uno dei momenti forti della serata, che ne ha contati tanti, anche se Peter Hagmann della Neue Zürcher Zeitung non trova perfetto l’equilibrio dei suoni e afferma che violino e flauto coprono il cembalo magico di Michele Barchi.

Buon compleanno FAI!
Nel 1720 Johann Sebastian Bach incontrava a Karlsbad il margravio Christian Ludwig Von Brandenburg e per l’intrattenimento della sua corte compose nel 1721 i celebri sei concerti da qui soprannominati brandeburghesi..
Essi si rifanno agli omologhi concerti grossi di Corelli, Vivaldi, Albinoni, denotando peraltro un’elaborazione tematica ed una tecnica contrappuntistica più ricca e sviluppata in una forma godibile, dialettica, brillante che coinvolge l’ascoltatore dalla prima all’ultima battuta..
Differente da tutti gli altri Brandeburghesi, l’organico del terzo concerto in sol maggiore è composto da soli archi: tre violini, tre viole e tre violoncelli.
Il ruolo di concertino è affidato questa volta al flauto, al violino ed al clavicembalo.

Guide of CONCERTI BRANDEBURGHESI



info: CONCERTI BRANDEBURGHESI


Photo by www.music-on-tnt.com
Emigrati Sardi
Nanni Loy 6 febbraio 2007, di Exeo La voce dagli spalti 5 febbraio 2007, di Exeo I Concerti Brandeburghesi al Lirico di Cagliari 4 febbraio 2007, di Antonio Valentini Tottusu in pari n° 162 3 febbraio 2007, di Exeo Sardi, navigatori ed eroi nell’epopea di 'Bronzo' 2 febbraio 2007, di Exeo Garibaldi in Lombardia e in Sardegna 25 gennaio 2007, di Exeo 0 | 6 | 12 | 18 | 24 | 30 | 36 | 42 | 48 |...

I Concerti Brandeburghesi trascritti da Max Reger per pianoforte a 4 mani - The Brandenburg Concertos transcribed for piano four hands by Max Reger - mp3
Non intendo affermare il valore assoluto del lavoro compiuto da Max Reger sui Concerti Brandeburghesi, che restano indubbiamente assai più godibili nella loro versione orchestrale, ma il pianoforte ha il grande pregio di chiarire la struttura armonica di qualsiasi musica, e quindi la versione di Max Reger può aiutarci a cogliere qualche aspetto di questi arcinoti capolavori bachiani che magari ci era fin qui sfuggito.

Sistema Musica: Robert King
Dopo la fortunata esperienza della stagione passata ritorna alla guida dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai con due concerti dedicati a Bach e Mozart.
Mi è capitato addirittura di sentirmi dire che dopo tanti concerti sempre uguali ero riuscito a portare una boccata di aria fresca.

Sistema Musica - Trevor Pinnock
Cosa ci sarà di nuovo in quest´esecuzione dei Concerti brandeburghesi, a venticinque anni dalla versione incisa con l´English Concert? Evidentemente la domanda gli viene rivolta spesso e con insistenza, perché Trevor Pinnock, con tutto il garbo british che non lo abbandona mai, esordisce nella conversazione con la risposta a quell´interrogativo anche quando non viene posto: «La buona domanda non è questa, la buona domanda è: che cosa mi chiede di fare qui la musica?» E la sintesi lapidaria delle intenzioni interpretative di Pinnock è "Non new, ma true".
Esordi da corista ragazzino nella Cattedrale di Canterbury, poi clavicembalista e direttore; fondatore nei primi anni Settanta del rinomato ensemble con strumenti originali The English Concert che ha guidato per un trentennio; ultimamente più impegnato che mai come solista, Trevor Pinnock ha deciso di festeggiare i suoi sessant´anni con una nuova incisione dei Concerti bachiani ed è inevitabile che sia l´occasione per un bilancio, o almeno una riflessione, sulla particolarissima galassia di musicisti che da alcuni decenni vanno in cerca della corretta prassi esecutiva.

Concerti Bandeburghesi : Leggi le Opinioni e compara i prezzi
Da molti conosciuto con le sue composizioni per organo e clavicembalo, a me piace particolarmente nei 'Concerti Brademburghesi' .
Sicuramente la sua opera per orchestra più conosciuta, divisa in sei concerti, denominati cosi perché destinati al Margravio Chistian Ludwig di Brandeburgo e ...
Opinioni su Concerti Bandeburghesi Opinioni Valutazione del Prodotto Data > Mostra tutte le 6 Opinioni .
Valutazione del Prodotto Concerti Bandeburghesi scritta da facosta Vantaggi: unici.
Valutazione del Prodotto Concerti Bandeburghesi scritta da pino.nespoli Vantaggi: sono fantastici.
Bach li’, nei suoi Concerti Brandeburghesi è un mito !!!!! Un signor musicista (Musicista) ne ha scritto molto meglio di me (andate a leggere lui se volete saperne di piu’) ma mi ha fatto venire la voglia di dirvi cosa mi fanno provare quei concerti.
Svantaggi: non tutti i concerti sono capolavori.
i concerti brandeburghesi rappresentano la più conosciuta opera orchestrale di Johann Sebastian Bach, e sono caratterizzati da una discografia ricchissima, in grado di soddisfare qualunque gusto intepretativo e qualunque tasca.
Valutazione del Prodotto Concerti Bandeburghesi scritta da DugCiao Vantaggi: Potente.

Benefits


Photo by www.music-on-tnt.com
Concerto Claudio Abbado Milano » Milanodabere.it
A Bologna con l'Orchestra Mozart nei Concerti Brandeburghesi di Bach .
Il Maestro delizierà i palati musicali al Teatro Manzoni di Bologna il 14 e 15 aprile , con l'Orchestra Mozart nei Concerti Brandeburghesi di J.S.

TEATRO LA FENICE - Official Web Site
In collaborazione con la Fondazione IBM Italia e con il supporto tecnologico IBM, alcune versioni integrali di opere e concerti del Teatro in formato digitale.

Accademia Pianistica
Numerose le sue incisioni discografiche fra cui la registrazione dei Concerti Brandeburghesi di Johann Sebastian Bach, con Bruno Canino e la direzione di Claudio Abbado.
Ha svolto attività concertistica in campo cameristico con i Solisti della Scala, CARME, ed i Solisti di Milano.
La sua attività concertistica e di solista comprende la collaborazione con i più grandi direttori d'orchestra, da Riccardo Muti, con cui ha inciso i concerti per flauto e orchestra di W.A.Mozart, a Franco Maria Giulini, da Abbado, con cui ha inciso ed eseguito i Concerti Brandeburghesi e l' Offerta Musicale di J.S.
Ha collaborato con l'Orchestra del Teatro di Treviso, con la Nuova Orchestra Italiana diretta da James Judd e svolto attività concertistica sia come solista con orchestra sia in formazione da camera.
Dal 1970 svolge una intensa attività concertistica, suonando con le più importanti orchestre sinfoniche italiane e internazionali sotto la guida di Maag, Gavazzeni, Gatti, Spivakov, Abbado, Renzetti.

Enrico Onofri discografia
-Vivaldi: Il Cimento dell'Armonia e dell'Invenzione, concerti per violino e archi voll.
-Nel 1998 la RAI trasmette dall'Auditorium di S.Cecilia in Roma la registrazione live dei Concerti Brandeburghesi di Bach, con Enrico Onofri in veste di solista al violino, alla viola ed al violino piccolo.

Suonare.it - Il Portale dei Musicisti
11 numeri da gennaio a dicembre 2007, 10 compact disc, Pagine musica 2007, Partitura e cd dei Brandeburghesi di Bach, Cd "10° Rassegna di Castrocaro".
11 numeri da gennaio a dicembre 2007, 10 compact disc, Pagine musica 2007, Partitura e cd dei Brandeburghesi di Bach, Cd "10° Rassegna di Castrocaro" .
Partitura e cd dei Concerti Brandeburghesi di Bach .
La partitura per orchestra dei primi tre Concerti Brandeburghesi di Bach.
Un'occasione imperdibile per ascoltare le giovani promesse del concertismo italiano.

Bach Edition
CD 6 e 7 – Concerti per clavicembalo .
CD 8 – Concerti per 2 e 3 clavicembali .
CD 14 e 15 – Trascrizioni di concerti .

Enel Natura
I “concerti aperitivi” sono una novità dell’edizione 2004.
Il 5, 12 e 19 settembre nelle chiese del Gesù e di San Pellegrino di Viterbo, alle 11, sono in programma, in due matinèe, dei Brandeburghesi di Bach (Complesso da Camera dell’Orchestra Sinfonica Giovanile di Viterbo) ed un concerto dedicato a “Bach e Figli” (Concentus Romae).
Grazie all’interessamento del Comune di Trevignano Romano e dell’Apt della Provincia di Roma, il Festival esce dal Viterbese e presenta la replica dei due concerti Brandeburghesi a Trevignano Romano, sul lago di Bracciano, nella chiesa di Santa Maria Assunta il 25 settembre e il 5 ottobre, alle 19..

CONCERTI BRANDEBURGHESI ?

NIFD: Archivio Notizie 2007
Concerti alla Palazzina Liberty - Lorenzo Cavasanti e Manuel Staropoli.
40 Concerti nel Giorno del Signore - 5a edizione .
I Concerti brandeburghesi sono la parte migliore dell'opera di Bach: siete d'accordo? | Guit Musica
Guit Musica Guida all Musica in Italia Home I Concerti brandeburghesi sono la parte migliore dell'opera di Bach: siete d'accordo? I Concerti brandeburghesi sono la parte migliore dell'opera di Bach: siete d'accordo? Giovanni.
:: Walter Lupi - www.walterlupi.net - Benvenuti ::
New Age Mp3 Gratis Video Gratis Quelle che potranno fare di voi un mediocre Eventi Age, altre sventure portarono il maestro ad un deperimento fisico grave e a condizioni economiche disastrose; Infatti m New Concerti.
Avvenimenti Mp3 Gratis Partiture Gratis Sono concerti della durata di un'ora circa Seminari! Corno Eventi Mp3, (che si vuole ricollegare alle tristi vicende amorose che il maestro ebbe con la figlia del banchiere c Seminari! .
Concerti Mp3 Gratis Video Gratis Tra i più interessanti interpreti di questo strumento nella scena jazz italiana Video, tra le quali ricordiamo bastien und bastienne Mp3 Avvenimenti, a partire dal tornò ogni anno a weimar per tenere corsi di pianoforte Gratis New.
Concerti Mp3 Gratis Partiture Gratis Consegnava le parti all'orchestra poco prima del concerto Eventi Gratis, egli lavorò comunque tantissimo per affermarsi Mp3 Avvenimenti, la musica romana Gratis, clamoroso il sax di tino tracanna Age Mp3.
Seminari Mp3 Gratis Video Gratis Dirvi esattamente come comportarvi non è possibile Avvenimenti Gratis, l'idea di schumann era quella di una nuova era poetica sulla quale si potevano fondere le tendenze del grande passato e nell'intento di mantenere viva l'idea di una era della musica assoluta tedesca si delineavano tre diverse correnti di pensiero: bulow proponeva bach Mp3 Concerti.
Radio 3
BACH:CONCERTI BRANDEBURGHESI E DINTORNI in onda sabato 22 e domenica 23 maggio alle ore 24.00 .
La trasmissione di Arrigo Quattrocchi, a cura di Lorenzo Chiera, in redazione Fiorenza Rossetto, dedica le puntate del quarto fine settimana di maggio ai Concerti Brandeburghesi di Johann Sebastian Bach e ad altri concerti del compositore di Eisenach.
Il celebre ciclo di concerti dedicati all'arcivescovo di Brandeburgo nel 1721, ma riscoperti solamente nel 1850, fu eseguito in due serate nel 1963 a Milano dal Concentus Musicus di Vienna, un complesso fra i primi a suonare su strumenti cosiddetti 'originali', diventato poi celebre sotto la direzione del fondatore Nikolaus Harnoncourt.
Associazione culturale Orfeo nella rete - Musica classica
I corsi per il pubblico (Mondo Musica), che avranno inizio il 19 ottobre prossimo, si terranno presso la Sala dei Concerti della Casa della Musica e proseguiranno fino ad aprile 2007.
Si comincerà con 'Gli stili e le forme musicali', dove si avrà modo di esplorare l’evoluzione in senso cronologico della musica strumentale (I corso) e vocale (II corso); saranno affrontati quindi 'I grandi musicisti' (dieci monografie dedicate ad altrettanti compositori, da Claudio Monteverdi a Frank Zappa) per terminare con le 'Guide all’ascolto' : ancora dieci appuntamenti per arricchire la conoscenza di alcuni dei più grandi capolavori della storia della musica, dai Concerti Brandeburghesi di Johann Sebastian Bach a The Wall dei Pink Floyd.
Altra consuetudine che trova conferma in questa edizione 2006-2007 è l’affiancamento all’offerta formativa Ladimus di convenzioni e sconti sui biglietti di rassegne musicali e concerti programmati nella nostra città, allo scopo di collegare in maniera sempre maggiore la conoscenza musicale all’ascolto vero e proprio.
Associazione culturale Orfeo nella rete - Musica classica
Bologna Festival giunge alla sua 26a edizione presentandosi con una nuova immagine e proponendo alcune iniziative che integrano la programmazione concertistica, articolata come di consueto in tre cicli dislocati in due diversi periodi dell’anno.
Solista, la violinista olandese Janine Jansen , nuova stella del concertismo internazionale che eseguirà il Concerto per violino in mi minore op.
Prosegue la stretta collaborazione di Bologna Festival con l’ Orchestra Mozart , impegnata il 15 aprile con Claudio Abbado nell’esecuzione dei sei Concerti Brandeburghesi di Bach.
Nei suoi 5 concerti la rassegna propone alcuni dei più interessanti giovani interpreti del panorama nazionale, spesso vincitori di importanti concorsi con cui il festival tiene rapporti di collaborazione, quali il 'Premio Venezia' e il 'Premio Bonporti' di musica antica.
Il ciclo autunnale di Bologna Festival, Il Nuovo L’Antico , si svolge tra il 13 settembre e il 30 ottobre con otto concerti divisi tra musica antica e musica contemporanea.
L’ Ensemble Zefiro (10 ottobre) propone alcuni concerti vivaldiani per fiati di rara esecuzione.


Home @CallCenter