Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 



Eh, il dialetto, il dialetto… La nostra bella Penisola ne ha di diversi, ma di sicuro quello che ha riscosso più successo, e possiamo constatarlo grazie a molte canzoni (Funiculì funiculà, 'O sudato 'nammurat, 'O sole mio, Te voglio bene assaje, per non citare tutte le bellissime canzoni di Pino Daniele che ora si è italianizzato e englishizzato un bel pò), è quello napoletano. Simpatico, vivace, è un idioma che ha subito diversi cambiamenti e influenze durante la storia, soprattutto con la dominazione spagnola a Napoli; infatti, se ci facciamo caso, il napoletano è molto simile allo spagnolo. Non si può definire una lingua vera e propria, ufficiale, perché si sa che, perché questo avesse potuto accadere, qualcuno ne avrebbe dovuto scrivere la grammatica e quindi tutte le cose ad essa connesse. Ma ciò non è accaduto, e comunque il napoletano resta un dialetto magnifico, parola mia, anche se devo riconoscerlo che chi vi ha avuto un approccio fin da piccolo, come me e tutti i campani, trova minore difficoltà a parlarlo rispetto ad una persona che viene da fuori. I napoletani tendono a mangiarsi molte vocali, cosa che però non succede quando il dialetto viene trascritto; io scriverò così come si dice, per dare ai non-napoletani la possibilità di imparare a dire qualcosa più facilmente, se vogliono! RICORDATE: la " J " si legge molto spesso " i " !!! Bando alle ciance! Ecco alcuni simpatici modi di dire napoletani; qualcuno è un po' volgare, lo ammetto, ma c'è di peggio in giro, non è vero? Se volete aggiungere qualche detto, o se volete sapere come si scrive una particolare espressione, scrivete a
utopiateg@libero.it


1)M VULESS PROPJ J' 'A CUCCA' = vorrei proprio andarmene a letto
2)FACISS 'A MEJA COSA SI TE NE JSSE = faresti la cosa migliore andandotene
3)VUO' PUSA' 'A NENNA 'NTERRA? [detto quando si prende un bambino in braccio, che sia già in grado di camminare] = vuoi posare la bimba in terra?
4)TE FACC CAPA E MUR = ti prendo la testa e te la sbatto nel muro
5)T'ATTACC MANE E PIERE CU NA FUNA = ti lego mani e piedi con una corda
6)E ARRIEJ NU POC! = e stai un po' fermo!
7)T VOJ BEN = ti voglio bene [o anche TI AMO]
8)M FA MAL 'A CAP = mi fa male la testa
9) 'E RO' SIT? = di dove siete?
10) 'E RO' SI? = di dove sei?
11) M'ANNA CUNTAT 'O FATT AJERE = mi hanno raccontato la cosa ieri
12) UH, MARONNA! COMM T'ASSUMIGL! (oh, Madonna! Come ti assomiglia) = oh, come ti somiglia!
13)E TTU VUO' FA FESS A MME' ?! = e tu credi di potermi ingannare?!
14)QUANTA FELLE 'E PANE VUò? = quante fette di pane vuoi?
15)NU BBOGL NIENT = non voglio niente
16)VULIMM J 'A ACCATTA' NU CAZONE? = vogliamo andare a comprare un pantalone?
17)NU M FA' 'NCAZZA' (Non mi fare incazzare) = non farmi adirare
18)ARO' STA? = dove si trova?
19)JA, FACIMM 'ST OPER 'E BEN (su, facciamo quest'opera di bene) = su, facciamo questa buona azione
20)CH TTIEN RIND 'A BBORZA? = cosa hai nella borsa?
21)NU M ROMPR 'O CAZZ (Non mi rompere il c***o) = non annoiarmi
22)JESH 'E CHIAN = vacci piano!
23)JESH ARINT = vieni subito dentro [o anche "vieni subito in casa"]
24)NUN T SBATTR (non ti sbattere) = non agitarti [o anche "non crederti chissà chi"]
25)NUN T'ATTEGGIA' (non atteggiarti) = non pensartela
26) 'O SIGRET 'E PULECENELLA (il segreto di Pulcinella) = il segreto che tutti conoscono
27)K CAZZ VUò? (Che c***o vuoi?) = cosa diavolo vuoi?!
28)ADDO' CE NE JAMM? = dove andiamo?
29)NU FFA' TUTT 'STI MMOSS! (non fare tutte queste mosse) = non fare tutte queste moine (o anche "non fare tutti questi capricci")
30) STUT 'STA LUC = spegni questa luce!