Margherita
 

 

 
Famiglia:  Compositae.
Descrizione:  Pianta acaule, poco cespitosa, con foglie erette, pennatifide,irregolarmente lobate, con nervature marcate, picciolo robusto. Fiori in capolini, molto belli, come mrgheritoni, su steli robusti, con ligule raggruppate, numerose lineari. Colori variabili dall'arancio al rosso, bianco, giallo, secondo le varie coltivazioni. Ci sono varietà a fiore semidoppio e doppio. Sono adatte alla forzatura in serra.
Altezza della pianta:  cm. 50-60
Dimensioni del fiore:  cm. 5-7
Luogo di origine:  Africa austale.
Epoca di fioritura:  Primavera, estate.
Esigenze colturali:  Da posizioni soleggiate a mezz'ombra. Clima temperato, caldo-secco. Teme il gelo, meglio posiziono ben esposte, riparate. Predilige terreni sabbiosi, fertili, non calcarei altrimenti diviene clorotica. Concimazioni organiche solide e liquide. Innaffiature ben distribuite. Durante la stagione fredda deve essere protetta con coperture. Avversità: rachitismo, clorosi, insetti, virosi, grittogame.
Propagazione:  Per seme, ma non facile. I semi conserva la germinabilità per circa tre mesi. Per divisione in estate-autunno, proteggendo le giovani piantine in serra temperata.
Qualità:  Non rustica. Coltura impegnativa.
Torna indietro