La cistite

Il medico

 

Le erbe

 

La cistite è senz'altro uno dei disturbi più comuni delle vie urinarie ed è frequente sia nei bambini sia negli adulti. All'urologo rivolgiamo alcune domande pertinenti al caso.

«Che cos'è la cistite?»

«La cistite è un'infiammazione della vescica».

«Quale ne è generalmente la causa?»

«È un'infezione batterica da germi (stafilococchi, streptococchi, colibacilli e Proteus)».

«Quali sintomi caratterizzano la cistite?»

«La cistite insorge all'improvviso ed è caratterizzata da minzione dolorosa e frequente; nell'urina si nota la presenza di pus e sangue».

«Quanto dura un attacco di cistite?»

«Se la cistite viene curata prontamente ed in modo adeguato, i sintomi possono scomparire nel giro di pochissimi giorni».

«Quali terapie vengono consigliate?»

«È opportuno eseguire un esame delle urine (urinocultura) con antibiogramma per poter poi prescrivere dei sulfamidici o degli antibiotici adatti.

Il riposo a letto è consigliabile, inoltre si dovranno bere molti liquidi e seguire una dieta leggera che escluda i cibi troppo piccanti e le bevande alcoliche».

La cistite è un'infiammazione della mucosa della vescica causata da germi o processi infiammatori, da sostanze irritanti, da calcoli, ecc.

Oltre che con le terapie mediche normali si può curare questa malattia anche con l'uso intelligente di erbe appropriate.

Acqua ricavata dai frutti di Orzo.

Infuso di foglie giovani di Pero, una manciata in

cc. 200 di acqua, lasciar riposare per 10 minuti poi colare. Da bere regolarmente circa due volte al giorno.

Decotto di foglie di uva Orsina, una manciata in un litro di acqua. Due o tre bicchieri. Estratto fluido

gr. 1-1,5 per dose e 2-5 al giorno; calmante antisettico.

Infuso di bacche di Ginepro. Utilizzarne una manciata per un litro di acqua. Bere dalle 3 alle 5 tazzine al giorno.

Spremuta di succo di Limone da 2-5 al giorno.

Infuso di sommità fiorite di Maggiorana, un pizzico in una tazzina di acqua calda; lasciar riposare 5 minuti poi bere.

Mettere a macerare per 5 giorni gr. 150 di bulbo di cipolla a pezzi in mezzo litro di vino bianco. Passare al panno di lino ed unire gr. 50 di miele. 1-2 bicchierini al giorno. Estratto fluido gr 0,5 da utilizzarsi più volte al giorno.