CARLA PADOVANI
Direttrice artistica e responsabile organizzativa da molti anni si occupa di danza popolare approfondendo in particolare alcuni stili per i quali ha avuto numerosi apprezzamenti in Italia e all'estero. Docente, da più di vent'anni, dei corsi di Reggio Emilia, Parma, Modena e in stages in tutta Italia. Ha svolto attività di insegnamento anche a Cremona e Piacenza, nelle scuole elementari, medie inferiori e superiori di Reggio Emilia, Modena, Parma, in corsi di aggiornamento per insegnanti e in stages in Italia (Venezia, Milano, Torino, Genova, Bologna, Napoli, Catania, Cagliari, Asti, Vercelli, Verona, Vicenza, ecc.) e all'estero (Francia, Gran Bretagna).
Fa parte dello staff docenti per il VI, VII e VIII Corso professionale per danzaeducatori promosso da Mousikè di Bologna patrocinato dall'Università di Bologna
Ha studiato prevalentemente in Francia, nella ex-Jugoslavia, in Bulgaria, Romania, Macedonia, Grecia, Gran Bretagna, Cechia, India e in Italia con maestri di fama internazionale. Fa periodicamente viaggi di ricerca (Albania, Macedonia, Turchia, Lituania, Lettonia, India, Irlanda, Croazia, Israele).
Il suo repertorio comprende numerosi stili fra cui danze ebraiche, slave, bulgare, rumene, polinesiane, greche, turche, spagnole, francesi, inglesi, irlandesi, scozzesi, austriache, italiane, cinesi e indiane.
Regista e coreografa di vari spettacoli fra cui MAZAL TOV, danze, suoni & racconti della tradizione ebraica (2000), ETHNOS, danze, profumi & sapori dei popoli della terra (2003), DIASPORE, viaggio nomade in danza (2006), 'ET SHALOM, un tempo per la pace (2008) nonché danzatrice della compagnia TERRA DI DANZA dal 1984.


SARA CALZETTI

Si è laureata con lode in scienze politiche presso l'Università di Bologna presentando una tesi di ricerca qualitativa sulla vita dei sopravvissuti alla Shoah, in seguito ha conseguito il master in Educazione Interculturale presso l'Università di Roma Tre elaborando un saggio sulla comunicazione interculturale. Ha collaborato con il Centro di Orientamento per le Donne Emigrate (ciofs/pr), con il Centro di Aiuto alla Vita e con il consorzio Formafuturo di Parma in qualità di coordinatrice di progetti di formazione. Ha frequentato seminari di teatro con Riccardo Caporossi, Giovanni Moleri, Walter Orioli e Heike Otterson. Da anni studia le danze popolari di varie provenienze approfondendo in particolare le danze ebraiche, indiane e polinesiane. Tiene corsi per adulti e conduce laboratori di danze e di teatro in scuole di ogni ordine e grado nelle province di Parma, Reggio Emilia e Modena. Ha collaborato con la Provincia di Mantova per la formazione di mediatori culturali e ha condotto, dal 2002 al 2004, cicli di incontri con i pazienti del Centro Diurno per malati di mente del comune di Ostiglia (MN).
Dal 2001 danza con il gruppo di spettacolo Terra di Danza e compie periodicamente viaggi-studio in diversi paesi europei ed asiatici.


ELISABETTA SACCHI

Laureata in Pedagogia all’Università di Parma, ha frequentato a Milano un Master triennale promosso dall’ISFAR, Post-Università delle Professioni, riconosciuto dal CNEL e dal MIUR ottenendo l’Abilitazione all’esercizio della professione di pedagogista clinico e l’iscrizione all’Albo Professionale dell’ANPEC (Associazione Nazionale Pedagogisti Clinici).
Tiene lezioni sulla comunicazione presso Enti di Formazione Professionale di Parma (Scuola Edile e E.N.A.I.P) e dal 2002 esercita in uno studio privato la professione di pedagogista clinico.
Continua ad approfondire partecipando a vari corsi di formazione sulla gestione dei conflitti attraverso la comunicazione non verbale.
Dal 1993 approfondisce lo studio della danza etnica e della didattica dell’insegnamento della stessa e da allora svolge attività di insegnamento nelle scuole dell’infanzia, elementare e medie di tutta la provincia di Parma e Reggio Emilia.



LAURA FERRARI
Laura Ferrari studentessa in architettura da anni partecipa alle attività di Terra di Danza in qualità di danzatrice e insegnante. Ha condotto laboratori di danza etnica presso le alcune scuole dell’infanzia di Reggio Emilia, Modena, Formigine e Castelnuovo Rangone, Maranello (MO), Soragna (PR), Bibbiano (RE) e nelle scuole elementari e superiori di Reggio Emilia, Rubiera.
Ha partecipato agli spettacoli DIASPORE, viaggio nomade in danza (2005), MIGAVOHA, danze e suggestioni della tradizione ebraica (2006), ‘ET SHALOM, un tempo per la pace (2008).

ELENA LEA BARTOLINI DE ANGELI

Di origini ebraiche da parte materna, ha conseguito il Dottorato in Teologia Ecumenica con specializzazione in ermeneutica rabbinica ed è membro dell'Associazione Italiana per lo Studio del Giudaismo (AISG). È docente presso l'Accademia delle Antiche Civiltà di Milano e presso l'Istituto Superiore di Scienze Religiose collegato alla Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale. È impegnata in iniziative locali e nazionali per il dialogo fra le chiese e gli ebrei nell'ambito del quale promuove e conduce corsi di lingua e cultura ebraica e corsi di formazione al dialogo interculturale e interreligioso. È direttore della collana "Studi Giudaici" per la Casa Editrice Effatà e consulente di Redazione per le riviste Jesus.e Terrasanta, per quest'ultima cura la rubrica Judaica. Fra le sue pubblicazioni sono da ricordare: Come sono belli i passi: la danza nella tradizione ebraica e Per amore di Tzion, Gerusalemme nella tradizione ebraica.



ANTONIO TINTI
Direttore artistico e coreografo di Terra di Danza, da anni si occupa di danza, teatro e coreografia.
Nel corso dei suoi studi si è avvicinato ai linguaggi di:
- terzo teatro (improvvisazione, uso della voce, acrobatica);
- danza contemporanea (Graham, Cunningham, Nikolais, Limon);
- danza classica (Vaganova, sbarra a terra);
accostandosi inoltre a mimo, yoga, shiatzu, tai chi, karate, jazz-dance, danza etnica, stretching.
Si è perfezionato con Piccolo Teatro di Pontedera, M.T. Oliveira, Angelo Corti, Giorgio Zecchi, Kirk Offerle, Teri Weikel, Susanna Beltrami, Bert Terborg e Yuriko (maestri della compagnia di Martha Graham), Jorma Outinen, Malou Airaudo, Larrio Ekson, René Lejeune, Donatella Sturam, Venditti. Oltre all'attività di insegnamento, partecipazione e organizzazione di mostre, sfilate, laboratori, corsi di aggiornamento, animazioni, feste, sono da segnalare, prima della costituzione dell'Associazione Terra di Danza le seguenti produzioni di danza contemporanea con la propria coreografia e regia:
- Stagioni assolo per spazio itinerante (1980) Rocca di Sestola, Castello ::Bentivoglio, Palazzo Ducale estense di Sassuolo, Parchi cittadini di Modena e Reggio Emilia;
- Del disamorarsi (1982) co-creazione con Susanna Beltrami;
- Il progetto infelice sul tema della pace (1984);
- Canti di donna, simbologie al femminile, La voce a te dovuta ispirato all'omonimo poema di Pedro Salinas e Frère Jacques omaggio a J. Brel (1985);
Ha inoltre realizzato con Carla Padovani gli spettacoli di danza etnica sotto citati.
Presente nelle rassegne di Teatro Ragazzi del comune di Reggio Emilia e in altre manifestazioni in tutta Italia, ha inoltre condotto laboratori di teatro e danza per le scuole dell'infanzia ed con la realizzazione di momenti spettacolativi conclusivi del lavoro svolto con i bambini (Scuole elementari Marconi, Stranieri, Balletti, Carducci, Bergonzi e animazioni - spettacolo nelle scuole dell'infanzia Villa Sesso, A. Frank, Gobetti Primavera, S. Bartolomeo, Correggio, Rio Saliceto, Vetto).