Gaeta

Gaeta

Superficie 28,47 Km q
Altitudine 2 mt. s.l.m.
Abitanti 22.337
Nome abitanti Gaetani
Distanza Capoluogo 72 Km
Longitudine 13░34'06"
Latitudine 41░13'05"

La cittÓ di Gaeta, situata al centro della "Riviera d'Ulisse", Ŕ uno splendido centro balneare di notevoli bellezze naturalistiche e paesaggistiche, con numerose testimonianze storiche, religiose e monumentali.
Collocato su un promontorio quasi interamente circondato dal mare c'Ŕ il "Parco regionale urbano di Monte Orlando" istituito dal 1986. Il mare adiacente Ŕ dichiarato "Oasi Blu" e pertanto viene gestito per scopi scientifici e didattici dal WWF.
Le ipotesi sull'origine del nome sono diverse. Nell'Eneide, Virgilio, fa derivare il nome della cittadina, da "Caieta", nutrice di Enea, che morý in questo luogo. Secondo Strabone invece l'origine del nome deriverebbe da "KaiÓdas" (giÓ usato da Tucidide) o "Kaiatas" e "KaiŔtas", cavitÓ, insenatura. Diodoro Siculo colleg˛ queste terre al mito degli argonauti facendo derivare il nome della cittÓ da "Aietes", mitico padre di Medea, la maga innamorata di Giasone.
I primi insediamenti nel territorio gaetano risalgono all'VIII sec. a.C. quando consistenti nuclei di popolazioni Aurunche ed Ausone diedero vita al primo nucleo abitato, posto sul rilievo che domina la piana di Arzano. Soltanto nel 345 a.C., dopo due secoli di dure lotte, la popolazione aurunca venne sottomessa dall'espansionismo romano e la cittÓ entr˛ nella sfera di dominio di Roma, accolta in sudditanza dal console Tito Manlio. Durante il periodo romano la cittÓ divenne luogo rinomato di villeggiatura per le famiglie patrizie di Roma che, a partire dall'ultimo secolo della Repubblica, arricchirono il suo territorio di fastose ville e di monumenti ancora oggi individuabili nel tessuto cittadino medievale.
Piccolo agglomerato di pescatori nel IV e V sec., soltanto nel VI sec., durante il periodo dell'invasione Longobarda, si form˛ un nucleo fortificato, sorto sulla spinta delle popolazioni limitrofe che fuggite alle distruzioni longobarde, si rifugiarono su quel promontorio dando vita al primo tessuto cittadino.

La cittadina si snoda attraverso stradine di trama tipicamente medievale, un grande castello, monumenti di epoca romana, chiese storiche, e tante spiagge di incantevole bellezza.

Per ulteriori informazioni clicca sul sito non ufficiale di Gaeta, su quello delle cittadine del Golfo di Gaeta o quello del comune di Gaeta

italia.GIF (38450 byte) Lazio Latina