PALMOS vs. LINUX

5/11/02 by Enrico Strocchi

L'ultima versione di questo documento é disponibile su:
http://digilander.libero.it/strocchi

Questo documento spiega come poter utilizzare un palm (io ho usato un m500), configurando una distribuzione linux Debian utilizzando la porta USB.
  1. Collegamento USB
    1. Configurazione
    1. Test
  2. Utilizzo da riga di comando
    1. Pilot-xfer
    2. Altri comandi
  3. Plucker
  4. Gnome-pilot

1 Collegamento USB

1.1 Configurazione

Questa sezione spiega come configurare la porta USB del PC ed è da leggere solamente nel caso in cui non stiate giá utilizzando nessun dispositivo usb nella vostra linuxbox, altrimenti passate direttamente alla sezione 1.2.

Assicuratevi di avere installato un kernel almeno 2.4.X oppure uno degli ultimi 2.2.X che abbiano il supporto USB.

Prima di tutto determinate il tipo di controller che avete, per farlo lanciate:

# lspci -v

Se vi appare qualcosa tipo:
USB Controller: ......
Flags: .....
I/O ports at ....
allora avete un controller uhci, altrimenti se vi appare:
USB Controller: .....
Flags: ....
Memory at .....
avete un controller ohci.

Assicuratevi che le seguenti opzioni siano attivate e se serve ricompilate il kernel:

General Setup --> Support for hot-pluggable devices <*>
USB support --> Support for USB <M>
USB support --> Preliminary USB device filesystems <*>
USB support --> UCHI support <M> (se avete questo tipo di controller)
USB support --> OCHI support <M> (se avete questo tipo di controller)
USB support --> USB Serial Converter support --> USB Serial Converter support <M>
USB support --> USB Serial Converter support --> USB Handspring Visor / Palm m50x / Sony Clie Driver <M>

quindi ricompilate.

Bisogna poi creare i dispositivi all'interno della directory /dev:

# mknod /dev/ttyUSB0 c 188 0
# mknod /dev/ttyUSB1 c 188 1

etc...
# chmod 666 /dev/ttyUSB*

Visto che al massimo sono possibili 16 connessioni, create i ttyUSB da 0 a 15.

Installate usbutils per gestire le connessioni usb digitando:

# apt-get install usbutils

Se utilizzate solamente il palm come dispositivo usb potete risparmiarvi di installare hotplug, facendo in modo che il PC carichi i moduli per il palm direttamente all'avvio del computer aggiungendo le seguenti righe in /etc/modules:

usb-uhci (oppure usb-ohci)
visor

Altrimenti lanciate:

# apt-get install hotplug

Aggiungete al file /etc/fstab la seguente riga per fare in modo che venga creato il file /proc/bus/usb/devices:

none /proc/bus/usb usbfs defaults 0 0

Adesso riavviate il PC.

1.2 Test

Se la sezione precedente è andata a buon fine o utilizzavate già dispositivi usb, dopo aver collegato il palm alla porta usb, provate a spingere il pulsante hotsync e guardate nel file /var/log/messages se compaiono le seguenti righe o qualcosa di simile:

Oct 6 14:58:44 bastard kernel: usb.c: registered new driver serial
Oct 6 14:58:44 bastard kernel: usbserial.c: USB Serial Driver core v1.4
Oct 6 14:58:44 bastard kernel: usbserial.c: USB Serial support registered for Handspring Visor
Oct 6 14:58:44 bastard kernel: usbserial.c: USB Serial support registered for Palm 4.0
Oct 6 14:58:44 bastard kernel: usbserial.c: Palm 4.0 converter detected
Oct 6 14:58:44 bastard kernel: visor.c: Palm 4.0: Number of ports: 2
Oct 6 14:58:44 bastard kernel: visor.c: Palm 4.0: port 1, is for Generic use and is bound to ttyUSB0
Oct 6 14:58:44 bastard kernel: visor.c: Palm 4.0: port 2, is for HotSync use and is bound to ttyUSB1
Oct 6 14:58:44 bastard kernel: usbserial.c: Palm 4.0 converter now attached to ttyUSB0 (or usb/tts/0 for devfs)
Oct 6 14:58:44 bastard kernel: usbserial.c: Palm 4.0 converter now attached to ttyUSB1 (or usb/tts/1 for devfs)
Oct 6 14:58:44 bastard kernel: usbserial.c: USB Serial support registered for Sony Cli<E9> 3.5
Oct 6 14:58:44 bastard kernel: usbserial.c: USB Serial support registered for Sony Cli<E9> 4.x
Oct 6 14:58:44 bastard kernel: visor.c: USB HandSpring Visor, Palm m50x, Sony Cli<E9> driver v1.5
Oct 6 14:58:50 bastard kernel: usb-uhci.c: interrupt, status 2, frame# 831

In questo caso la procedura di installazione della porta usb è andata bene e potete proseguire oltre, altrimenti riguardate la sezione precedente per controllare che tutto sia a posto.

NB Molti programmi utilizzato /dev/pilot come dispositivo di default per il palm, per questo create un link della porta utilizzata (di solito il palm utilizza 2 porte, la prima porta per l'utilizzo generale e la seconda per l'hotsync, guardate nei log in /var/log/messages le porte utilizzate, nell'esempio ttyUSB0 e ttyUSB1) con:

# ln -s /dev/ttyUSB1 /dev/pilot

2 Utilizzo da riga di comando

Installate il pacchetto pilot-link con:

# apt-get install pilot-link


ln questo pacchetto ci sono tutta una seria di comandi per importare/esportare direttamente dalle applicazioni come la rubrica, l'agenda e il memo.

NB Per tutti questi comandi è necessario PRIMA premere il pulsante hotsync POI lanciare i comandi dalla console. Questo perchè il dispositivo viene riconosciuto solo quando si effettua la sincronizzazione.

2.1 Pilot-xfer

Uno dei programmmi più potenti nel pacchetto è pilot-xfer, se volete fare il backup del contenuto del vostro palmare digitate:

$ pilot-xfer -d /dev/pilot -b dirbuckup

dove dirbuckup è la directory dove volete che vengano messi i file salvati dal palmare.

Per installare una applicazione digitate:

$ pilot-xfer -d /dev/pilot -i nomefile.[prc|pdb]

2.2 Altri comandi

Ecco un elenco dei comandi con una breve descrizione, si rimanda alla documentazione per l'utilizzo:

3 Plucker

Questo programma permette di utilizzare html e di poterli visualizzare sul palmare.

Installate plucker con il solito comando:

# apt-get install plucker

Ecco un esempio di utilizzo:

$ plucker-build --bpp 2 -p /tmp -f prova -N PluckerEsempio -H "http://digilander.libero.it/strocchi" --launchable -M 2

In questo caso viene creato un file /tmp/prova.pdb (opzioni -p e -f) che utilizza 4 colori (--bpp), creato dall'url http://digilander.libero.it/strocchi (-H)  seguendo 2 livelli di link (-N) chiamato PluckerEsempio sul palmare (-N) e che viene visto fuori dal plucker con una icona.
Se il file si trova in locale con -H basta digitare qualcosa tipo file:/var/www/prova.html

4 Gnome-pilot

Installate questi pacchetti:

# apt-get install gnome-pilot
# apt-get install gnome-pilot-conduits


Adesso riavviate gnome e aprite il GNOME Control Center e dovreste avere nella sezione Peripherals due icone "Pilot Links" e "Pilot Conduits", cliccate sul primo e seguite le istruzione del wizard, specificando come device /dev/pilot, velocità 115200, come tipo Handspring USB e se non avete ancora eseguito una sincronizzazione specificate uno user da impostare nel palm.
Alla fine cliccate in pilot conduits per impostare tutte le sincronizzazioni che è possibile fare.
Se avete installato anche evolution dovrebbero esserci una serie di condotti per questo programma che vi permette di sincronizzare l'agenda, la rubrica, lo todo list.
Ogni volta che volete sincronizzare il PC con il PALM, basterà premere il pulsante hotsync da gnome e un demone in ascolto si occuperà del tutto.
Esiste anche un applet da inserire nella barra simile a quello di windows per gestire il demone.