PAGINA INIZIALE | GALLERIE | FOTO 1 | RUSSULA AUREA Pers.

Personalmente, quando mi capita di incontrare questa russula dai colori accesi , sono contento sia per la sua bellezza, sia per la bontà. In alcuni siti della Val di Non la trovo in abbondanza in luglio-agosto, dopo le piogge. Come quasi tutte le russule ha il difetto di essere molto fragile e, nel cesto, specie se a contatto con altri funghi più duri, si rompe facilmente; spesso, inoltre, è intaccata abbondantemente da larvette.

Nome comune: colombina dorata. Fungo caratterizzato dal bel cappello di colore rosso-arancio-giallo, cuticola non separabile, carne bianca e consistente, di sapore mite, gambo bianco o giallino, pieno. E' considerato un ottimo fungo commestibile.

CAPPELLO: fino a 10 cm, color giallo-arancio-rosso con margine arrotondato, cuticola non separabile.
IMENOFORO: a lamelle larghe e mediamente fitte, color bianco-crema.
GAMBO: cilindrico, pieno di colore bianco o giallino.
CARNE: bianca, inodore e di sapore mite.
HABITAT: boschi di latifoglie.
PERIODO: estate
COMMESTIBILITA': ottimo. E' una delle russule più ricercate.

NON HA LA VOLVA
NON HA L'ANELLO
HA CARNE DOLCE, FRAGILE, NON FIBROSA
HA LAMELLE NON BIANCHE MA GIALLO-CREMA

PAGINA INIZIALE | INDICE