Francia

Epoca I 1832-1925                                                                                                                                  Costitutizione della rete francese da parte di ferrovie private caratterizzate da standard differenti
PLM  Bourbonnais anno 1854 epoca I scart.: 1435mm Lunghezza: ???   VelocitÓ massima: ???     Rodiggio: 0-3-0  Massa:  25,6 t   Potenza:   ???  

Queste macchine tradizionali tipo Stephenson vennero costruite in 1057 esemplari tra il 1854 e il 1882. Tra il 1907 e il 1913 15 esemplari vennero trasformati in locotender per servizi di manovra. La 1423 era ancora in servizio come riserva nel 1946 presso il deposito di Villeneuve Saint Georges

Giudizio critico:  HH
Epoca II 1926-1945                                                                                                                                 Costituzione di 6 grandi ferrovie (Nord, Alsace-Lorraine, Paris-Lyon-MÚditerranÚe, Paris-OrlÚans, Est, ╔tat) che confluiranno nel 1938 nelle SNCF
SNCF 141 P  anno 1942 epoca II scart.: 1435 mm Lunghezza: 15926 mm VelocitÓ massima: 120 km/h Rodiggio: 1-4-1 Massa: 112 t  Potenza:                 

Queste locomotive con rodiggio Mikado vennero prodotte in 358 esemplari; molto robuste, affidabili e stabili anche nella marcia a ritroso vennero utilizzate principalmente in testa ai treni passeggeri nelle zone montagnose, ma anche per treni postali, merci veloci e treni omnibus. 

Giudizio critico:  H
Epoca III 1946-1970                                                                                                                                       Completata l'unificazione della rete e del materiale rotabile (standardizzazione delle livree) delle SNCF
SNCF 242 A1 anno 1946 epoca III scart.: 1435 mm Lunghezza: 27330 mm  VelocitÓ massima: 130 km/h Rodiggio: 2-4-2   Massa:   150,3 t   Potenza:   ???  

L'apoteosi del vapore in Francia si raggiunse con questa locomotiva prodotta in un solo esemplare da AndrÚ Chapelon. A dispetto degli strabilianti risultati fu vittima del piano di elettrificazione intrapreso dalle SNCF: la produzione di serie non fu mai avviata e il prototipo venne ritirato nel 1960

Giudizio critico:  HHH
SNCF X3800  anno 1950 epoca III scart.: 1435 mm Lunghezza: 21851 mm   VelocitÓ massima: 120 km/h Rodiggio: ???  Massa:   31,5 t  Potenza:   250 kW  

Le X3800 Picasso erano le regine incontrastate delle linee secondarie francesi; spartane ed affidabili devono il loro nomignolo all'aspetto insolito dovuto alla cabina posizionata sul tetto. Terminarono la loro carriera nel 1988 assegnate al deposito di Bordeaux. Oltre 40 unitÓ sono state preservate

Giudizio critico:  HH
SNCF CC7100  anno 1952 epoca III scart.:1435 mm Lunghezza: 18922  VelocitÓ massima: 150 km/h     Rodiggio: Co'Co'  Massa: 107 t  Potenza:  3490 kW  

Detentrici del record di velocitÓ per la trazione elettrica (331 km/h) fino all'avvento dei TGV le CC 7100 erano impiegate per i treni passeggeri veloci sulla Parigi-Lione. L'avvento delle pi¨ moderne BB9200 ne oscur˛ la fama e le 7100 venner˛ relegate ai merci o servizi vicinali fino al 2001, anno del loro ritiro.

Giudizio critico:  H
SNCF CC72000  anno 1967 epoca IV scart.: 1435 mm Lunghezza: 20190 mm  VelocitÓ massima: 160 km/h Rodiggio: C'C' Massa: 114 t  Potenza: 2250 kW

Soprannominate nez cassÚs (naso rotto) a causa del frontale rientrato, le 72000 sono ancora utilizzate in testa agli espressi sulle principali linee non elettrificate, come la Parigi-Basilea e alcuni tratti in Bretagna. Locomotive analoghe sono in dotazione alle ferrovie marocchine (ONCFM) e portoghesi (CP)

Giudizio critico:  H
SNCF BB9300 anno 1967 epoca III-IV scart.:1435 mm Lunghezza: 16200 mm  VelocitÓ massima: 200 km/h Rodiggio: B'B' Massa: 84 t  Potenza: 3850 kW 

Versione migliorata delle BB9200, queste locomotive elettriche alimentate a 1500 V erano pensate per relazioni di prestigio tra Parigi e la Francia meridionale (TEE Mistral). L'arrivo dei TGV le releg˛ a servizi meno prestigiosi e oggi sono utilizzate sulla Marsiglia-Bordeaux/Port Bou e nella zona di Tolosa

Giudizio critico:  HH
Epoca IV 1971-1990                                                                                                                                        Scomparsa della trazione a vapore, introduzione delle livree policrome, massicce elettrificazioni e debutto dell'alta velocitÓ con il TGV PSE
SNCF TGV PSE  anno 1978 epoca IV scart.;1435 mm Lunghezza: 200000 mm VelocitÓ massima: 380 km/h Rodiggio: ???  Massa:???  Potenza: 6450 kW  

Pioniere dell'alta velocitÓ europea ed orgoglio delle ferrovie francesi il TGV, costituito da due locomotive inquadranti otto vetture, entr˛ in servizio nel 1981 sulla linea ad alta velocitÓ (LGV) Parigi-Lione, coprendo l'intero percorso in meno di due ore, viaggiando ad una velocitÓ media di 270 km/h

Giudizio critico:  HHH

Epoca IV 1991-                                                                                                                                 Divisionalizzazione e adozione di livree dedicate per tipo di servizio (merci, passeggeri) e regione geografica; adozione di un nuovo logotipo
SNCF CC6500  anno 1969  epoca V scart.: 1435 mm Lunghezza: 20190 mm  VelocitÓ massima: 200 km/h Rodiggio: Co'Co'  Massa: 118 t  Potenza: 5900 kW  

Vere locomotive universali erano dotate di un dispositivo per il cambio del rapporto di trasmissione; erano titolari dei treni pi¨ prestigiosi circolanti in Francia: Capitole, tendard, Aquitanie e Mistral. La seconda serie, dotata di pattino, era impiegata sulla linea della Maurienne tra Chambery e Modane

Giudizio critico:  H
SNCF BB 22200  anno 1976 epoca V scart.: 1435 mm Lunghezza: 17480 mm VelocitÓ massima: 200 km/h   Rodiggio: B'B'  Massa: 90 t  Potenza:   4140 kW  

Le locomotive bicorrente 22200 erano in grado di operare a 1500 V e 25 kV; inizialmente assegnate ai depositi di Digione e Marsiglia estesero il loro campo di azione a tutta la Francia, incaricandosi anche dei merci sotto la manica (fino all'avvento delle class 92 inglesi) e i postali notturni sulle LGV

Giudizio critico:  HH

SNCF TGV 29000  anno 1996 ep. V scart.: 1435 mm Lunghezza: 200190 mm VelocitÓ massima: 300 km/h Rodiggio: ???  Massa: 390 t  Potenza: 8850 kW  

I Duplex rappresentano la III generazione di TGV francesi: a paritÓ di lunghezza del treno possono trasportare fino a 510 passeggeri contro i 350 del TGV tradizionale.  Della II serie Atlantique hanno mantenuto la livrea blu-argento mentre il frontale ha forme pi¨ arrotondata

Giudizio critico:  HHH

 Torna all'indice