MALBRUK

Malbruk nasce dall'incontro di alcuni musicisti da anni in prima linea nella riproposizione della musica etnica, provenienti dawpe34.jpg (42559 byte) due gruppi storici del folk-revival piemontese: Silvio Orlandi dai "Prinsi Raimund", Roberto Aversa e Vincenzo Gianola da "La Lionetta", con un attivo di due L.P. per gruppo e tour in tutta Europa oltre a numerose partecipazioni radiotelevisive. Ad essi si wpe35.jpg (39485 byte)aggiungono la voce e le tastiere di Marina Ugolini, proveniente da altre e diverse esperienze musicali.Il lavoro di Malbruk incomincia dove finiva quello de "la Lionetta" e dei "Prinsi Raimund", continuando cioŔ a proporre musica di chiara derivazione tradizionale (piemontese nel nostro caso) ma svincolata da schemi in-terpretativi rigorosi e/o filologici Parte da questa "voglia" di "essere musicisti" e non dei semplici ripropositori un discorso che si sviluppa verso una musica definibile etnica piuttosto che popolare. Intendiamo con questo termine un uso pi¨ creativo delle sonoritÓ e dei modi della musica tradizionale, aprendo possibilitÓ ben oltre il risultato del nostro primo disco che rimane ancora ben ancorato al mondo del folk-revýval, nonostante qualche "capriccio", anche nel concerto che "Malbruk" presentano i legami con la musica tradizionale sono ancora determinanti. Propongono, infatti, un repertorio di ballate, canzoni e musiche strumentali ispirato alla tradizione popolare piemontese. Ma all'interno di questo genero operano e sperimentano l'incontro con suoni ed arrangiamenti non ortodossi ma per loro pi¨ stimolanti, eseguendo anche brani di loro composizione.
lý gruppo Malbruk ha giÓ eseguito parecchi concerti ed ha inoltre partecipato a importanti festivals come "Cant˛ Magg" di Bergolo (CN), "musitÓ" e "Folkest" in Friuli, "Folkermesse" a Casale Monferrato, ecc.
wpe32.jpg (59135 byte)

Roberto Aversa Voce, cornamusa, chitarra acustica, flauti di metallo Vincenzo Gianola Organetto, percussioni Fondatori e membri dal 1977 fino al 1983 de "La Lionetta" uno dei gruppi pi¨ noti del Folk-revival italiano. Con "La Lionetta" partecipano alla esecuzione della colonna sonora di "Goldoniana" di Ugo Gregoretti prodotto da Rai 2. Compongono ed eseguono le musiche degli spettacoli teatrali; "Il gobbo tabagi no" e "L'albero del canto" allestiti dalla compagnia del Bagatto di Torino. Partecipano a numerosi Folkfestivals europei come Nyon (CH) e l'Eurowolufolk di Bruxelles (B). Sono stati protagonisti di tre special televisivi su Rai 3.

Silvio Orlandi Voce, ghironda, dulcimer
Leader de "Prinsi Raimund", altro gruppo di prestigio della musica tradizionale piemontese; affianca all'attivitÓ dý musica quella di liutaio, costruttore di ghironde ed Ŕ inoltre redattore di "Folkgiornale". Col gruppo "Prinsi Raimund" ha partecipato a numerosi festival in Italia ("Cante i euv" di Bra, "Fieste di chenu a 5. Daniele" I Friuli, ""Settimana celtica" di Milano, "i suoni della memoria" in Sardegna, ecc.) ed all'estero come Folkfestýval di t¨bingen (D), Lenzburg Festival (CH) "Maurienne Festival" (F), Winterfolkfestival (NL). ╚ stata, inoltre composta ed eseguita la colonna sonora dello sceneggiato "lý candido" di Voltaire con la regia di A. Gozzi per la R.A.l.

Marina Ugolini Voce, tastiere
Proviene da diverse esperienze musicali con gruppi giovanili torinesi, accostandosi di recente alla musica tradizionale.


DISCOGRAFIA: "Malbruk"