UNITED STATES OF AMERICA NAVY

- PORTAEREI -

AIRCRAFT CARRIER


CLASSE T. ROOSEVELT

T. ROOSVELT CLASS


U.S.S. ABRAHAM  LINCOLN (CVN 72)


Costruttore: Cantieri navali della Northrop Grumman Corporation di Newport News, Virginia
Impostata: 3 novembre 1984
Varata: 13 febbraio 1988
Nazionalità: Stati Uniti United States Navy
Entrata in servizio: 11 novembre 1989
Stato: In servizio attivo, con base a Everett, Washington
Operazioni: Operazione Desert Shield, Operazione Desert Storm, Operazione Fiery Vigil, Operazione Southern Watch,
Operazione Restore Hope, Operazione Vigilant Sentinel, Operazione Enduring Freedom, Operazione Unified Assistance

La portaerei statunitense, USS Abraham Lincoln, soprannominata Abe, è la quinta unità della classe Nimitz ed è una nave della United States Navy. In servizio dal 1989, è intitolata al presidente americanoAbraham Lincoln. Varata nei cantieri navali di Newport News nel 1984, la Lincoln entrò in servizio nel 1989 e l'anno seguente raggiunse la flotta del Pacifico. Nel giugno del 1991, mentre si dirigeva verso il Golfo Persico per partecipare alle operazioni militari in Iraq, la portaerei fu dirottata verso le Filippine per appoggiare l'evacuazione del personale militare americano in seguito all'eruzione del vulcano Pinatubo. Completata l'evacuazione, l'unità raggiunse la sua meta originaria e partecipò con il suo gruppo aereo imbarcato CVW-11 a operazioni aeree sull'Iraq e sul Kuwait in appoggio alle forze che erano state impegnate nella campagna militare Desert Storm.
Nel 1993 la nave prese parte alle operazioni Southern Watch in Iraq e Restore Hope in Somalia.
Nel 1994 fu la prima portaerei americana ad accogliere in servizio operativo un pilota di caccia F-14 Tomcat di sesso femminile, il tenente Kara S. Hultgreen, che però perse la vita quello stesso anno in un incidente di volo durante un appontaggio sulla nave. Nel 1997, dopo un periodo di lavori di manutenzione, la Lincoln fu trasferita alla base navale di Everett a Washington.[4] Nel giugno del 1998 la Lincolneseguì il suo quarto turno di servizio nel Golfo Persico; il 20 agosto 1998 il gruppo navale facente capo alla portaerei partecipò all'operazione Infinite Reach, lanciando missili da crociera contro obiettivi inSudan (la fabbrica farmaceutica di Al-Shifa) ed Afghanistan (campi d'addestramento per terroristi) come rappresaglia per gli attentati alle ambasciate statunitensi del 1998.
Nel 2002 la portaerei, dopo aver imbarcato il gruppo aereo CVW-14, prese parte all'operazione Enduring Freedom in Afghanistan e l'anno seguente partecipò alla campagna Iraqi Freedom contro l'Iraq.
Nel 2004 la Lincoln ha imbarcato il gruppo aereo CVW-2 con il quale ha partecipato a diverse esercitazioni e operazioni militari. Nel 2008 è stata nuovamente impegnata nelle operazioni Enduring Freedom e Iraqi Freedom.
Il 22 gennaio 2012 è stata scortata dentro al Golfo Persico per assicurare l'apertura dello Stretto di Hormuz dato che lo stesso giorno l'unione europea ha imposto nuove sanzioni all'Iran per il suo programma nucleare.In risposta a ciò l'Iran ha minacciato più volte la chiusura dello stretto dove passa circa un quinto del traffico mondiale di greggio.


PORTAEREI CLASSE T. ROOSEVELT


PORTAEREI NELLA STORIA /AIRCRAFT CARRIERS

NAVI DA GUERRA / WARSHIPS AND BATTLESHIPS

PORTAEREI NELLA STORIA- USA NAVY- CLASSE NIMITZ 2 - A. LINCOLN - CVN 72