UNITED STATES OF AMERICA NAVY

- PORTAEREI -

- AIRCRAFT CARRIER -


PORTAEREI CLASSE AMERICA

- AMERICA CLASS -


Lo stemma ufficiale dello Shinano Lo stemma ufficiale dello Shinano

PORTAEREI KITTY HAWK (CV63)

"Battle Cat"

   AIRCRAFT CARRIER USS KITTY HAWK (CV63) 

 
 

STORIA

Le portaerei "Constellation", "Kitty Hawk" e "America" costituiscono la terza serie della classe "Forrestal".Le portaerei "Constellation", "Kitty Hawk" in origine dovevano essere la quinta e la sesta unità della classe Forrestal., la quale, secondo i programmi doveva essere costituita da sette unità di cui l'ultima fu cancellata. Le due unità per circa sette anni sono state incluse nella classe di origine, sia pure come gruppo a sè, dall'anno 1968 sono state ufficialmente trasferite nella classe America alla quale ancora oggi appartegono.

La loro costruzione subì notevoli ritardi così che fu possibile apportarvi delle modifiche, in particolare nella sistemazione degli elevatori, che le hanno rese uguali alla CVA 66 America e alla CVA 67 J. F. Kennedy. Di dislocamento e dimensioni maggiori, differiscono dalle unità delle prime due serie per la diversa sistemazione dei locali interni, per linea e posizione dell'isola, per le sistemazioni aereonautiche. L'isola è di dimensioni ridotte, congloba la base del fumaiolo e spostata molto più a poppa che non sulle portaerei della classe "Forrestal". Esse sono risultate nelle loro linee generali assai simili alla portaerei nucleare CVN 65 Enterprise e meno simili alle precedenti portaerei della classe "Forrestal".

Tale sistemazione è dovuta al posizionamento dell'apparato motore, più appoppato rispetto a quello della "Forrestal", fatto che comporta una minor lunghezza delle linee degli assi e una più razionale architettura generale, specie a favore dell'aviorimessa e delle officine per la manutenzione degli aerei. Lo scafo è fittamente compartimentato: 1200 compartimenti stagni che offrono un sistema di protezione assai efficace; inoltre le zone vitali sono protette da corazzature.

Le unità hanno elevatori per gli aerei, di cui 3 a dritta (2 a prora dell'isola e uno a poppa) e unno a sinistra verso l'estrema poppa, sistemazione identica a quella della portaerei nucleare CVN 65 Enterprise. Anche la sagoma della piattaforma degli elevatori è uguale a quella degli elevatori della portaerei nucleare CVN 65 Enterprise. Dispongono di 4 catapulte a vapore tipo C-13 lunghe 90 m. di cui 2 a prora e 2 all'estremità del ponte angolato. Hanno sistema d'appontaggio automatico equipaggio col PLAT (Pilot Landign Air Television). Le 8 caldaie sono del tipo "Foster Wheler" che forniscono vapore, alla pressione di 83,4 kg/cmq., a 4 gruppi turboriduttori "Westinghouse". Hanno 4 eliche a 5 pale e 2 timoni.

I lavori di ammodernamento SLEP hanno avuto luogo per la "Kitty Hawk" dal 1998 al 1991, per la "Constellation" dal 1990 al 1992. Kitty hawk è il nome della località nella quale i fratelli Wright eseguirono il loro primo volo. Durante la guerra 1941 - 1945 vi fu un'altra Kitty Hawk, la APV1, nave trasporto aeroplani.

La USS Kitty Hawk è stata ritirata dal suo ultimo porto base di Yokosuka in Giappone nel 2009, dove è stata sostituita come unica portaerei americana con base all'estero dalla USS George Washington, è stata sostituita nella US Navy dalla USS George H. W. Bush, entrata in servizio nello stesso anno.


CARATTERISTICHE TECNICHE

Nave USS.  Kitty Hawk (63)
Tipo CV
Cantiere di costruzione Newport News Shipbuilding & Drydock Co., Newport News, Virginia
Costo -
Motto -
Soprannome "Battle Cate"
Aerei imbarcati 85
Typical 2000 air wing (70 aircraft):
40 F/A-18C Hornet|F/A 18F VFA 102 "DIAMONDBACKS" fighter-bombers,
4 EA-6B Prowler combat EW,
4 E-2C Hawkeye AEW,
5 SH-60F/HH-60H Sea Hawk helicopters,
1 C-2A Greyhound carrier on-board delivery
Impostazione 01.10.1955
Varo 21.05.1960
Entrata in servizio 29.04.1961
Fine del servizio 12.05.2009
Demolizione 31.12.2009
Lunghezza scafo 300,00 metri
Lunghezza ponte di volo 325,80 metri
Larghezza scafo 40,00 metri
Larghezza ponte di volo 86,00 metri
Immersione 12.00 metri
Dislocamento standard 61.351  tonnellate
Dislocamento a pieno carico 81.985 tonnellate
Apparato motore 8 caldaie 4 turbine
Potenza 280.000 cavalli vapore
Velocità 33 nodi (61 Km/h)
Combustibile -
Autonomia 8.000 miglia
Armamento RIM-7 Sea Sparrow surface-to-air missiles, 2 RIM-116 RAM, 2Phalanx CIWS Automated Anti-Missile/Aircraft Defenses
Protezione verticale -
Protezione orizzontale -
Equipaggio massimo 5.624
Equipaggio standard -

SCHEMA COSTRUTTIVO



ARTICOLI

TEMPESTA SU UNA DELLE UNITÀ DI PUNTA DELLA MARINA DEGLI STATI UNITI

Kitty Hawk, nave di fuorilegge

Arresti tra l' equipaggio, destituito il comandante della portaerei

DAL NOSTRO CORRISPONDENTE NEW YORK - I vertici della Settima Flotta Usa hanno destituito Thoms Hejl, il comandante della «USS Kitty Hawk», perché «non più idoneo né affidabile» per guidare la più celebre portaerei del mondo. La decisione è stata presa dopo una serie di imbarazzanti arresti effettuati dalla polizia giapponese (la portaerei è ancorata nella base navale Usa di Yokosuka) che hanno avuto per protagonisti vari membri dell' equipaggio. Lo scorso 11 agosto un marinaio è finito dentro per aver assaltato e derubato un giapponese di 68 anni. Due giorni dopo la polizia ha arrestato un mozzo 19enne che aveva scippato l' auto di una donna di 43 anni ferma al semaforo, dopo averla pestata a sangue. E 10 giorni più tardi un altro marinaio 29enne proveniente da Bangkok è stato fermato alla dogana di Narita con un chilo di cannabis. Al comandante Hejl, che aveva assunto l' incarico lo scorso agosto (ed è stato distaccato temporaneamente nella base navale di San Diego) viene rimproverata tra l' altro una tragica manovra che nei mesi scorsi ha portato la portaerei a urtare contro una boa a Singapore, proprio mentre il 41enne Hejl era al timone sul ponte, con conseguente danneggiamento di una delle eliche.  Alla vigilia quella che gli americani giudicano ormai come una «inevitabile azione militare» per rovesciare Saddam Hussein, questo tipo di errore è a dir poco tabù. «Gli Stati Uniti sono impegnati in una lotta globale contro il terrorismo - ha tuonato l' ammiraglio Robert Willard, comandante della Settima flotta - è vitale che le nostre navi siano pronte a difendere gli interessi della patria, quando verrà il momento». Dopo aver svolto una parte importante nella guerra in Afghanistan - quando era ancorata nell' oceano Indiano - la Kitty Hawk si prepara a giocare un ruolo ancora più cruciale nell' eventualità di un attacco Usa contro Bagdad. Oltre a ospitare ben 70 caccia bombardieri F14 e F18, la portaerei è una vera e propria città militare galleggiante. Con le sue 86 mila tonnellate di stazza, un equipaggio di 5600 marinai, 2400 telefoni, sei stazioni tv, 5 dentisti, 4 negozi, due barbieri, due avvocati, un ufficio postale e un tempio per ogni religione, la Kitty Hawk è un gigante difficile da domare. E infatti non appena è stato nominato al posto di Hejl, il nuovo comandante Robert Barbaree ha riunito l' equipaggio per ammonirlo che «la pacchia è finita». «Ho intenzione di imporre una disciplina ben più severa di quella del mi predecessore - ha detto Barbaree - perché una portaerei, come ogni altra nave da guerra, vale quanto valgono i suoi marinai». Negli anni ' 70 la Kitty Hawk è stata teatro di scontri razziali che hanno portato alla luce gli annosi conflitti tra l' equipaggio bianco, tutti ufficiali di alto grado addetti ai piani alti, e i neri e ispanici, mozzi e cuochi segregati nelle stive.  Alessandra Farkas I numeri della portaerei

LE DIMENSIONI

La portaerei Kitty Hawk ha una stazza di 86 mila tonnellate, un equipaggio di 5600 marinai, 2400 telefoni, sei stazioni televisivi, 5 dentisti, 4 negozi, due barbieri, due avvocati, un ufficio postale e un tempio per ogni religione

 GLI SCONTRI RAZZIALI

Negli anni Settanta la Kitty Hawk è stata teatro di scontri razziali che hanno portato alla luce i conflitti tra l'equipaggio bianco, tutti ufficiali di alto grado che stavano nei piani superiori, e i neri e ispanici, impiegati come mozzi e cuochi segregati nelle stive

Farkas Alessandra
(5 settembre 2002) - Corriere della Sera


PORTAEREI USS KITTY HAWK CV 63

US.NAVY

AEREI DELLA U.S. NAVY


PORTAEREI NELLA STORIA / AIRCAFT CARRIERS

NAVI DA GUERRA / WARSHIPS AND BATTLESHIPS

- PORTAEREI NELLA STORIA US NAVY- CLASSE AMERICA - CV 63 USS KITTY HAWK - AIRCRAFT CARRIERS- KENNEDY CLASS - CV 63 USS KITTY HAWK -