UNITED STATES OF AMERICA NAVY

- PORTAEREI -

AIRCRAFT CARRIER


CLASSE ENTERPRISE

ENTERPRISE CLASS


PORTAEREI DI CLASSE ENTERPRISE 

USS YORKTOWN (CV5) USS ENETERPRISE (CV6) USS HORNET (CV8)

La classe Enterrpsie di portaerei venne costruita dagli Stati Uniti d'America non molto prima della seconda guerra mondiale in una serie di tre. Le prime due navi, la Yorktown (CV-5) e la Enterprise (CV-6), furono commissionate nel 1937 e 1938. La lezione appresa dall'opera di conversione dei grandi incrociatori da battaglia classe Lexington, rispetto all'espressamente costruito Ranger (CV-4), insegnò alla marina che le grandi portaerei, piuttosto che le piccole, erano operativamente più flessibili e durevoli. Grazie a queste lezioni la marina costruì le nuove portaerei nel più grande tonnellaggio (25.000 tons) permesso dai trattati dell'epoca. Le navi risultarono grandi, flessibili e potenti, dando all'US Navy una forza complessiva di cinque portaerei per un totale di 134.000 tons, che in aggiunta alle 20.000 tons della Wasp (CV-7) portarono la US Navy fino al valore limite del trattato. La fine dei trattati nel 1937 permise alla US Navy di costruire ulteriori portaerei, la prima portaerei di questo nuovo programma fu un'altra portaerei classe Yorktown, la Hornet (CV-8), commissionata nel 1941. Miglioramenti al progetto delle Yorktown portarono al progetto della classe Essex.
Solo la portaerei Enterprise CV6 sopravvisse alla seconda guerra mondiale: la Yorktown affondò alla battaglia delle Midway, la Hornet in quella di Santa Cruz. La Enterprise persistette diventando la nave più frequentemente decorata della guerra. Venne messa fuori azione il 14 maggio 1945 da un kamikaze (tale Tomi Zai) che distrusse l'elevatore e danneggiò gravemente il ponte dell'hangar. Il giorno della vittoria sul Giappone non era ancora operativa e venne successivamente equipaggiata per l'Operazione Magic Carpet, riportando più di 10.000 veterani a casa dall'Europa. Cancellata dalla lista delle navi operative nel 1959 venne smantellata nel 1960 dopo il fallimento di tentativi multipli di preservarla come nave museo.
Per la fine della seconda guerra mondiale l'Enterprise era stata notevolmente modificata, il suo dislocamento finale fu di 27.535 t e il suo armamento potenziato. La classe Enterprise si dimostrò vulnerabile ai siluri e mentre veniva sottoposta a riparazioni alla fine del 1942 l'Enterprise ricevette anche un estensivo riattamento, che incluse una cintura protettiva antisiluri che aumentò significativamente la sua protezione subacquea.

PORTAEREI YORKTOWN (CV5) / CARRIER YORKTOWN

PORTAEREI ENTERPRISE (CV6) / CARRIER ENTERPRISE

PORTAEREI HORNTET (CV8) / CARRIER HORNET

U.S. NAVY

AEREI DELLA U.S. NAVY / U.S. NAVY AIR FORCE

PORTAEREI NELLA STORIA / AIRCRAFT CARRIER

NAVI DA GUERRA / WARSHIPS AND BATTLESHIPS

PORTAEREI NELLA STORIA USA NAVY- ENTERPRISE CV6 - AIRCARFT CARRIER ENTERPRISE CV6 - THE BIG E -