BATTAGLIA NAVALE DI LEYTE

(23 - 26 OTTOBRE 1944)

NAVAL BATTLE OF LEYTE  (23 - 26 October 1944)


 

CRONOLOGIA/ CRONOLOGY

CRONOLOGIA PROLOGO LA BATTAGLIA NAVALE DEL MAR DI SIBUYAN LA BATTAGLIA NAVALE DELLO STRETTO DI SURIGAO LA BATTAGLIA NAVALE DI SAMAR LA BATTAGLIA NAVALE DI CAPO ENGANO
18 OTTOBRE 1944          
1.45  la squadra di Kurita salpa da Lingga nel Borneo        
CRONOLOGIA PROLOGO LA BATTAGLIA NAVALE DEL MAR DI SIBUYAN LA BATTAGLIA NAVALE DELLO STRETTO DI SURIGAO LA BATTAGLIA NAVALE DI SAMAR LA BATTAGLIA NAVALE DI CAPO ENGANO
19 OTTOBRE 1944          
8.30 un aereo da ricognizione giapponese avvista la Task Force 38 al largo di Tacloban        
20 OTTOBRE 1944          
10.00 gli americani sbarcano a Leyte        
10.35 Mac Arthur mette piede sulla spiaggia di Leyte e si fa fotografare        
CRONOLOGIA PROLOGO LA BATTAGLIA NAVALE DEL MAR DI SIBUYAN LA BATTAGLIA NAVALE DELLO STRETTO DI SURIGAO LA BATTAGLIA NAVALE DI SAMAR LA BATTAGLIA NAVALE DI CAPO ENGANO
23 OTTOBRE 1944          
4.25 il sottomarino Darter individua la squadra di Kurita        
5.34 affondamento dell'incrociatore pesante Atago da parte del Darter        
5.44 danneggiamento dell'incrociatore pesante Takao da parte del Darter        
5.56 affondamento dell'incrociatore pesante Maya da parte del Darter        
CRONOLOGIA PROLOGO LA BATTAGLIA NAVALE DEL MAR DI SIBUYAN LA BATTAGLIA NAVALE DELLO STRETTO DI SURIGAO LA BATTAGLIA NAVALE DI SAMAR LA BATTAGLIA NAVALE DI CAPO ENGANO
24 OTTOBRE 1944          
00.5 il Darter si arena        
8.02   la flotta di Kurita avvistata      
8.30 primo attacco aereo giapponese al Task Group 38-2        
9.08 la portaerei leggera Princeton colpita a morte        
9.15 la portaerei leggera Princeton colpita a morte   la forza di Nishimura viene scoperta e attaccata, sono leggermente danneggiati la corazzata  Fuso ed il caccia Shigure    
10.27   primo attacco alla corazzata Musashi      
11.15     la forza di Shima viene avvistata da un aereo della 5 Air Force    
11.45   secondo attacco alla corazzata Musashi     Ozawa fa attaccare la Task Force 38 da tutti i suoi aerei imbarcati
13.30   terzo attacco alla corazzata Musashi      
13.45       Halesy crea la Task Force 34 inizialmente per attaccare Kurita  
15.20   quarto attacco alla corazzata Musashi      
15.23 affondamento della portaerei leggera Princeton        
16.35         la flotta di Ozawa viene scoperta
19.19         Ozawa riceve da Toyoda un dispaccio che gli ordina di eseguire il piano Sho-go
19.35   affonda la corazzata Musashi nel mar di Sibuyan   Kurita entra nello stretto di San Bernardino  
20.22     Halsey decide di dislocare il gruppo di corazzate di Lee a difesa dello stretto di San Bernardino Halsey cade nella trappola giapponese e decide di attaccare Ozawa lasciando libero Kurita Halsey cade nella trappola giapponese e decide di attaccare Ozawa lasciando libero Kurita
20.30       Halsey riceve un messaggio da un ricognitore della Independence in cui la flotta di Kurita viene segnalata tra le isole Burias e Masbate  
22.19     le motosiluranti di Lee avvistano la squadra di Nishimura all'imbocco dello stretto di Surigao    
23.04       Halsey riceve un messaggio da un ricognitore della Independence in cui la flotta di Kurita viene segnalata all'imbocco dello stretto di San Bernardino  
CRONOLOGIA PROLOGO LA BATTAGLIA NAVALE DEL MAR DI SIBUYAN LA BATTAGLIA NAVALE DELLO STRETTO DI SURIGAO LA BATTAGLIA NAVALE DI SAMAR LA BATTAGLIA NAVALE DI CAPO ENGANO
25 OTTOBRE 1944          
0.37        Kurita attraversa lo stretto di San Bernardino e sbuca indisturbato nel Mar delle Filippine  
2.08          la flotta di Ozawa scoperta da un ricognitore della Independence
2.30     primo attacco dei cacciatorpediniere da parte del gruppo di Coward   viene costituita la Task Force 34
2.54     affonda il cacciatorpediniere Yamagumo    
2.54     la corazzata Fuso viene mortalmente colpita dai siluri del caccia Melvin    
2.54     viene devastato il cacciatorpediniere Michishio    
2.54     il caccia Asagumo viene danneggiato gravemente    
3.19     la squadra di Shima viene informata del disastro di Nishimura e si mette in formazione da combattimento    
3.20     secondo attacco dei cacciatorpediniere da parte del gruppo di MacNames    
3.21     l'incrociatore Abukuma (squadra di Shima) viene gravemente colpito    
3.25     la corazzata Yamashiro viene mortalmente colpita dai siluri del caccia Killen    
3.50     la corazzata Yamashiro esplode ed affonda    
3.52     il cacciatorpediniere Michishio viene affondato dai siluri del caccia Hutchins    
3.52     le corazzate di Lee aprono il fuoco    
3.55     terzo attacco dei cacciatorpediniere da parte del gruppo di Roland    
4.04     la corazzata Fuso viene colpita da un siluro    
4.19     la corazzata Fuso affonda    
4.20     l'incrociatore pesante Mogami viene gravemente danneggiato    
4.20     il caccia Grant viene smantellato dai colpi delle corazzate americane ed trainato via dal caccia Newcomb    
4.23     l'incrociatore pesante Mogami si scontra con il Nachi    
4.25     la squadra di Shima si ritira    
5.09       la portaerei di scorta Ommaney Bay lancia aerei da 10 ricognizione  
5.24     le corazzate di Oldendorf riaprono il fuoco sui resti della squadra di Nishimura    
6.44       una vedetta della Yamato individua le portaerei americane  
6.47       la squadra di Kurita avvistata da un aereo della Kasdashan Bay  
6.53         primo attacco aereo delle portaerei americane, la Zuiho viene colpita da una bomba, la Zuikaku da un siluro, la Chitose almeno da quattro bombe
7.01       le corazzate giapponesi aprono il fuoco da una distanza di 30 Km.  
7.05       le portaerei di scorta americane lanciano in attacco i propri aerei  
7.20       primo attacco dei cacciatorpediniere americani  
7.21     il cacciatorpediniere Asagumo affonda    
7.23     Oldendorf interrompe l'inseguimento    
7.27       l'incrociatore pesante Kumano viene gravemente colpito dai siluri del Johnston  
7.30       il cacciatorpediniere Johnston viene smantellato dai colpi delle corazzate giapponesi  
7.31       il cacciatorpediniere Hoel affonda  
7.32     Oldendorf viene a conoscenza della battaglia che si sta combattendo al largo di Samar    
7.40       un aereo kamikaze colpisce la portaerei di scorta Santee danneggiandola  
7.50       secondo attacco dei cacciatorpediniere americani  
7.40       un aereo kamikaze colpisce la portaerei di scorta Suwanee danneggiandola  
8.22       Kinkai lancia ad Halsey una richiesta di aiuto per l'attacco che sta subendo da Kurita Halsey riceve il messaggio di Kinkaid che invocava soccorso da Samar
8.30       la portaerei di scorta Gambier Bay viene colpita a morte  
8.45     attacco aereo americano sui resti della squadra di Nishimura, il Mogami ormai smantellato    
8.48         Halsey fa dirigere il gruppo di portaerei di Mc Cain verso Samar per attaccare Kurita
9.00       l'incrociatore pesante Chikuma viene affondato dagli aerei americani delle portaerei di scorta  
9.01       l'incrociatore pesante Chokai viene affondato dagli aerei americani delle portaerei di scorta  
9.05       il cacciatorpediniere Roberts viene smantellato  
9.07       la portaerei di scorta Gambier Bay affonda  
9.10     il Mogami viene immobilizzato   affonda il cacciatorpediniere Akitsui
9.25       le navi di Kurita cessano il tiro, accostano verso nord e salvano dalla distruzione i gruppi di portaerei di scorta dei Taffy (svolta della battaglia)  
9.37         affonda la portaerei leggera Chitose
9.45         secondo attacco aereo americano
10.00     l'incrociatore leggero Abukuma viene attaccato da 44 aerei mentre si era riparato nella rada di Dapitan   Nimitz ordina ad Halsey di correre in aiuto dei Taffy attaccati da Kurita a Samar
10.05       il cacciatorpediniere Roberts affonda  
10.10       il cacciatorpediniere Johnson affonda  
10.18         la portaerei leggera Chiyoda colpita a morte
10.51       un aereo kamikaze colpisce la portaerei di scorta Saint Lo danneggiandola in modo irreparabile  
10.55         Halsey, livido di rabbia, invia il Task Group TG 38-2 dell'ammiraglio Bogan e una gran parte della Task Force 34 di Lee in direzione di samar
11.00         Ozawa abbandona la Zuikaku ormai ingovernabile e trasborda sull'incrociatore leggero Oyodo
11.15       un aereo kamikaze colpisce la portaerei di scorta Kailin Bay danneggiandola  
11.25       la portaerei di scorta Saint Lo affonda  
11.45         terza ondata di attacco degli aerei americani
12.00     l'incrociatore Kinu e il caccia Uranami affondano colpiti da aerei americani    
12.30     il Mogami affonda colpito da un siluro del caccia Abokomo    
12.36       la flotta di Kurita accorsta verso nord e ripiega definitivamente  
12.42     l'incrociatore leggero Abukuma affonda nella rada di Dapidam    
12.45       nuovo attacco degli aerei dei Taffies alla flotta di Kurita, non provoca gravi danni  
12.55     gli incrociatori pesanti Nachi e Ashigara riescono a fuggire e riparano a Palwan e Manila    
13.10       primo attacco aereo delle portaerei di Mc Cain alla flotta di Kurita, non provoca gravi danni  
13.22       affonda l'incrociatore pesante Suzuya  
13.30         la portaerei leggera Zuiho viene colpita a morte
14.14         la portaerei Zuikaku affonda
14.45         quarta ondata di attacco degli aerei americani
15.08       nuovo attacco degli aerei dei Taffies alla flotta di Kurita, non provoca gravi danni  
15.26         la portaerei leggera Zuiho affonda
16.25         la portaerei leggera Chiyoda, attardata per avarie viene attaccata a cannonate dal gruppo di L.T.Du Bose
17.00         la portaerei leggera Chiyoda affonda
17.00         quinta ondata di attacco degli aerei americani, la corazzata Ise riesce a sfuggire a ben 34 bombe
17.42         la corazzata Ise viene colpiata da cinque siluri lanciati dal sommergibile Halibut, ma riesce a rientrare alla base
18.00         sesta ondata di attacco degli aerei americani, non caus alcun danno
19.15         il gruppo di Du Bose attacca tre cacciatorpediniere giapponesi
20.59         il cacciatorpediniere Hatsuyuki esplode ed affonda
21.40       la flotta di Kurita entra nello stretto di San Bernardino  
23.01         l'incrociatore leggero Tama affonda colpito da tre  siluri del sottomarino Jallao (unico successo della flotta sommergibile americana)
23.30         la flotta di Ozawa ripiega e nord e si ritira
23.40       la squadra di Halsey arriva a Samar  
CRONOLOGIA PROLOGO LA BATTAGLIA NAVALE DEL MAR DI SIBUYAN LA BATTAGLIA NAVALE DELLO STRETTO DI SURIGAO LA BATTAGLIA NAVALE DI SAMAR LA BATTAGLIA NAVALE DI CAPO ENGANO
26 OTTOBRE 1944          
1.10       il cacciatorpediniere Nowaki viene affondato dal gruppo di Halsey ( l'unico contributo di Halsey alla battaglia di Samar)  
2.28       il cacciatorpediniere di scorta Eversole viene affondato da un sottomarino (I.45)  
6.43       il cacciatorpediniere di scorta Whitehurst affonda il sottomarino I.45  
8.10       la flotta di Kurita entra nello stretto di Tablas  
8.15       secondo attacco aereo delle portaerei di Mc Cain alla flotta di Kurita, viene colpito a morte l'incrociatore leggero Noshiro  
8.50       l'incrociatore pesante Kumano viene gravemente ferito, ma riusc a trascinarsi alla velocit di 5 nodi fino alla baia di Coron  
9.00         la flotta di Ozawa sfugge all'attacco del sottomarino Trigger e si dirige malconcia verso le proprie basi
11.37       l'incrociatore leggero Noshiro affonda  
12.00       la portaerei di scorta Suwanee viene gravemente colpita da un attacco kamikaze  
12.45       terzo attacco aereo delle portaerei di Mc Cain alla flotta di Kurita, non provoca gravi danni  
           
13.10     il cacciatorpediniere Shiranui (squadra di Shima) viene affondato da un aereo solitario    


BATTAGLIA NAVALE DI LEYTE / NAVAL BATTLE OF LEYTE

LE PIU' GRANDI BATTAGLIE NAVALI / NAVAL BATTLES


NAVI DA GUERRA / WARSHIPS AND BATTLESHIPS

PORTAEREI NELLA STORIA / AIRCRAFT CARRIERS

- LE PIU' GRANDI BATTAGLIE NAVALI - BATTAGLIA NAVALE DI LEYTE - NAVAL BATTLE OF LEYTE -