ZETA BANNER EXCHANGE NETWORK www.dominiofree.net DOMINIOGRATIS!!
ZETA BANNER EXCHANGE NETWORK ISCRIVITI SUBITO PER AVERE UN DOMINIO GRATIS!!

Le puttane

Due contadini decidono di festeggiare andando a puttane. Il primo torna scontento: "Sai, non mi e' mica piaciuto. E' meglio mia moglie". Anche il secondo torna scontento: "Sai, e' vero, e' meglio tua moglie!".

Cerbottana: cervo femmina di facili costumi.

Qual e' la banca preferita da una puttana dopo una notte di intenso lavoro e lauti guadagni? La Banca del Seme!

Un topolino esce di galera dopo anni e anni e decide di andare subito a trovare una nota casa-chiusa e chiede della piu' famosa delle puttane: la pitonessa. Topolino viene accompagnato nella camera al buio, poi, dopo essersi abituato allo scuro della camera, nota due grandi occhi gialli e...subito dopo torna il buio. Passa qualche decina di minuti e il topolino non si fa piu' vedere per cui la proprietaria incomincia a preoccuparsi e corre verso la camera della pitonessa, apre la porta, accende la luce e trova la pitonessa tutta gonfia e satolla. Con le buone e le cattive fa sputare il topolino il quale uscendo esclama: "Bestia che bocchino....!".

Quattro carabinieri in auto si fermano davanti ad una puttana: "Quanto vuoi?". "30.000 davanti, 50.000 di dietro". Uno dei carabinieri di dietro: "Perche' a noi di piu' ?".

Che differenza c'e' fra WINDOWS 95 e una puttana? Nessuna: tutti e due sono Plug&Play!

Pierino chiede al padre: "Papa', che cosa vuol dire contemporaneamente ?". "Vedi Pierino, io non ho studiato, ma comunque provero' con parole mie a spiegarti il significato di questa parola; dunque, vediamo .... quanti anni hai tu, Pierino ?". "Ne ho nove, Papa' !". "Bene, allora devi sapere che 10 anni fa io sono partito per la Germania per andare a lavorare in fabbrica e ci sono rimasto tre anni". "Ma Papa'!, allora sei cornuto!". "Si', e contemporaneamente tu sei un figlio di puttana".

Il cuore e' come una puttana: quando smette di battere e' finita!

L'occasione rende l'uomo ladro ... e la donna puttana.

Qual e' la differenza fra una prostituta, una fidanzata e una moglie? Mentre fanno all'amore la prostituta dice: "Questo ti costa 100000 lire". La fidanzata dice: "Oh, come ti amo!". La moglie dice: "Beige. Gia' beige. Il soffitto lo dipingero' beige!".

Un bambino chiede al padre: "Papa', qual e' la differenza tra teoria e realta' ?". Il papa' risponde: "Semplice, vai da tua madre e chiedile se andrebbe a letto con Marlon Brando per un miliardo e poi vai da tua sorella e chiedile se si farebbe scopare da Fiorello per un miliardo, poi torna qui e te lo spiego...". Il bambino corre dalla mamma e le chiede se andrebbe con Marlon per un miliardo. La madre risponde sommessamente: "Non lo dire a tuo padre, ma credo proprio di si'". Il bambino si affaccia alla porta della camera della sorella e le chiede se Fiorello potrebbe divertirsi con lei per un miliardo. La sorellina risponde: "Ma lo farei senza pensarci due volte!". Il bambino torna dal padre e commenta: "Sai papa' ? Credo di avere capito. In teoria siamo piu' ricchi di due miliardi, in pratica abitiamo con due puttane....".

Le donne si dividono in 4 categorie: le suore (non la danno a nessuno); le puttane (la danno a tutti); le stronze (la danno a tutti tranne che a te); le rompiballe (la danno a te e solo a te).

In treno un signore viaggia in compagnia di due belle donne che non fanno altro che parlare dei loro problemi. Dice una: "I soldi non bastano mai; non so come fare a tirare avanti". Replica la seconda: "L'ideale sarebbe farsi un amante che ti dia 2 milioni al mese". E la prima: "Ah, certo, a trovarlo". La seconda: "Beh e' lo stesso se invece di un amante che ti dia 2 milioni, tu avessi due amanti che ti diano 1 milione a testa". E la prima: "Beh, a dir la verita' andrebbero bene anche 4 amanti da 500.000 lire l'uno". A questo punto interviene il signore: "Sentite, quando siete arrivate a 40 da 50.000 lire l'uno, io sono qui...!".

Un uomo va da una puttana. Quando lei si e' spogliata lui esclama: "Ma tu non hai peli sulla figa". "Eh, gia'! Tu hai mai visto dell'erba su un'autostrada?".

"Ehi, bella bimba, verresti a letto con me per 10 milioni?". "Beh, a pensarci bene, si'". "E per 50.000 lire?". "Ma per chi mi hai preso?". "Beh, quello lo abbiamo stabilito prima; ora stiamo contrattando il prezzo!".

Due puttane in ascensore. La prima: "Scusa, ma non senti puzza di sperma?". La seconda: "Oh, scusa, un ruttino!".

Il medico alla puttana: "E infine prenda due di queste compresse ogni volta che va a letto".

Come si chiama la piu' famosa prostituta greca? Mika Teladogratis.

Come si chiama la piu' famosa prostituta rumena? Vagina Seminova.

Come si chiama la piu' sporca puttana italiana? Domenica Melalavo.

Come si chiama la piu' famosa puttana del West? Calatimy Jeans.

Come si chiama la piu' famosa puttana americana? July Slip.

Come si chiama la piu' famosa prostituta scozzese? Brenda 'Ncool.

Al suo primo processo il giovane dr. Di Pietro ha per le mani una puttana di 60 anni pizzicata in flagrante sulla circonvallazione. Non sa che pena darle e si impietosisce. Chiede consiglio a Borrelli: "Capo cio' qua una vecchia battona sui sessanta, mi fa pena, tu al mio posto quanto le daresti?". "Non piu' di 5000 lire" risponde Borrelli.

In una scuola cattolica dell'Irlanda del Nord. "Maria, cosa vuoi fare da grande?". "La prostituta". "Scusa non ho capito cosa hai detto?". "La prostituta". "Ah, meno male, avevo capito la protestante!".

Il capitano alla prostituta: "Accettereste la mia compagnia per 100.000 lire?". "Certo!". "Compagnia, avanti!".

Due prostitute che litigano cosa fanno, si battono?

Un tale una notte desidera ardentemente una donna per cui decide di andarla a trovare sui viali di circonvallazione. Vede una bella puttana con una gonna dallo spacco vertiginoso e decide di abbordarla: "Ti va di fare all'amore con me? Ti do 100.000 lire". La puttana lo guarda fisso e poi gli dice: "Ma hai visto l'anca?". "Va bene! Ti posso dare 150.000 lire". E la puttana: "Ma hai visto l'anca?". Sempre piu' eccitato l'uomo propone: "Si', va bene! Ti posso dare fino a 200.000 lire, ma non ho di piu'! ". E la puttana: "Beh, contento tu, andiamo! " (e segue il gesto della camminata zoppa della donna).

Un tizio alla puttana: "Quanto vuoi per farti frustare?". "Ma sei pazzo? Vattene via". "Ma sono disposto a darti anche mezzo milione". "Ma te ne vuoi andare; io quelle cose non le faccio". "Ma sono disposto a darti anche 1 milione". "Ma insomma te ne vuoi andare; io non le faccio quelle cose". "Ma e se ti dessi 2 milioni?". E la puttana un po' piu' comprensiva: "Beh, allora, tanto per sapere... se accetto, per quanto tempo mi frusti?". E il tizio: "Finche' non mi ridai indietro i soldi".

Due amici, scapoloni impenitenti, frequentano assiduamente il bordello locale. Un giorno uno dei due fa: "Senti, ma non sarebbe ora di sposarci?". "Si' , ma con chi?". "Mah, non so, una vale l'altra....". Passano due mesi e i due si sposano e partono tutti insieme per il viaggio di nozze. La prima sera si ritirano presto in camera ognuno con la propria signora. Il mattino seguente i due amici si incontrano al bar dell'albergo, entrambi con una faccia poco felice. "Ehi, cosa ti e' successo?". "Mah, la forza dell'abitudine. Finito di fare l'amore con mia moglie ho preso il portafogli e le ho dato centomila... mi ha dato una sberla che mi fa ancora male!". "Beato te....a me ha dato ventimila di resto!".

Marito e moglie stanno discutendo di come fare per continuare a mandare il figlio all'universita' viste le scarse finanze. Dice il marito: "Senti cara, ormai non ce la facciamo piu' con i soldi. Io lavoro non ne ho, ci sarebbe una possibilita', sai, per nostro figlio tra un anno sara' medico; dovresti fare la puttana!". La moglie prima protesta, ma poi, per il bene del figlio, accetta. Il marito accompagna la moglie sui viali, stabilisce il prezzo della prestazione in 100.000 lire e si sposta poco lontano restando in auto. Dopo un paio di clienti con i quali va tutto bene, si ferma una terza auto, la moglie confabula un po' con il cliente e poi va dal marito: "Scusa caro, il tizio ha solo 70.000 lire, cosa faccio ?". E il marito: "Nemmeno parlarne, per quei soldi al massimo puoi masturbarlo". La moglie torna dal tizio, sale in macchina, glielo tira fuori, resta un attimo perplessa e poi torna dal marito : "Caro, prestami 30.000 lire... ".

Marito e moglie stanno discutendo di come fare per continuare a mandare il figlio all'universita' visto che ormai le finanze scarseggiano. Dice il marito: "Senti cara, ormai non ce la facciamo piu' con i soldi. Io lavoro non ne trovo, ci sarebbe, se sei disposta, una possibilita', sai, per nostro figlio, pensa, tra un anno sara' medico; dovresti fare la puttana!". La moglie prima protesta, ma poi, ripensandoci, per il bene del figlio, accetta. Il marito la porta in macchina sui viali, la lascia li' e resta d'accordo di tornare a prenderla alle 2 del mattino. Alle due puntuale il marito arriva e trova la moglie in preda ad un'eccitazione incontenibile: "Caro, e' andato tutto bene, guarda, in una sola sera 505.000 lire!". Il marito: "Oddio amore mio, ma e' magnifico, e soprattutto vedo che l'esperienza non ti ha traumatizzata, sono proprio contento ... ma scusa, 505.000 lire hai detto, ma chi e' che ti ha dato 5.000 lire?". E la donna: "Come chi ? Tutti !".

Un giorno un uomo torna a casa da una dura giornata di lavoro e vede sua moglie che sta facendo le valigie e le chiede cosa stia combinando. La moglie: "Mi sto trasferendo a Las Vegas! Ho sentito che li le prostitute prendono 400 dollari a notte!". Allora anche l'uomo prende la sua valigia e inizia a prepararla. La moglie: "Che cavolo pensi di fare?". E il marito: "Vengo con te, voglio solo vedere come riesci a vivere con 800 dollari l'anno!".

Una donna si reca in citta' per vedere come si e' sistemata la sua unica figlia. La ragazza le fa vedere una splendida pelliccia di visone e la madre: "Ma, avrai dato un occhio per questa?". "Beh mamma, non proprio un occhio".

La maestra sta chiedendo a tutti i suoi alunni la professione dei genitori. Dopo aver interrogato gli altri arriva a Pierino che dice: "La mia mamma fa la sostituta". E la maestra: "Bene, Pierino, e cioe'?". Pierino: "La mamma si veste tutta elegante e sexy, esce e passeggia lungo i viali e quando si ferma un macchina...". "Ma, Pierino, questo vuol dire che la tua mamma fa la prostituta, non la sostituta!". E Pierino: No, no, signora maestra! La prostituta e' mia sorella e la mamma, solo quando mia sorella non puo', la sostituisce!".

Due puttane in tempi di "magra". La prima: "Io ho abbassato il prezzo del pompino a £. 5000 e tu?". La seconda: "Ormai, io lo faccio gratis". La prima: "Gratis!? Come mai?". E la seconda: "Giusto per buttar giu' qualcosa di caldo".

Una puttana mi ha detto che mi avrebbe fatto qualsiasi cosa per 100.000 lire. Cosi' gliele ho date e le ho detto: "Dipingimi la casa!".

Un tizio a bordo di una bella Ferrari incontra un amico che gli chiede come vadano gli affari. E lui risponde: "Beh, sai, adesso vanno bene, ma all'inizio e' stata dura. Per fare i soldi ho deciso di mettere su un casino. Ho comprato un palazzo di tre piani: al primo piano ci ho messo le giovani con meno di 21 anni per quelli che desiderano la carne fresca; al primo piano le donne dai 21 ai 40 anni per quelli che desiderano le donne piene di esperienza; e al terzo piano gli uomini". E l'amico: "Ma dimmi con quanto personale hai iniziato?". "Beh, all'inizio eravamo solo io, mia moglie e mia figlia!".

Giacomo non ha mai scopato. Si rivolge ad un amico esperto per avere un consiglio sul da farsi. L'amico gli dice: "Prendi un mazzo di chiavi, te lo metti in tasca, vai a farti due passi sui viali la notte sul tardi, quando incontri una mignotta che ti piace le fai sentire il rumore delle chiavi in tasca e vedrai che tutto procedera' per il meglio...". Giacomo non vede l'ora che cali la notte. Quando fa buio si rende conto di non avere un mazzo di chiavi, percio' raccatta qualche monetina, pensando che tutto andra' per il meglio. Avvicinandosi alla battona che piu' lo attira inizia a scuotere le monetine nella tasca... Mignotta: "Chiavi ?!". Giacomo: "No, soldi spicci...".

E’ il 30 compleanno di Gesu’. Gli apostoli si riuniscono, cercano di pensare a qualcosa da regalargli, alla fine decidono: "Cazzo, non e’ mai stato con una donna, gli paghiamo una puttana per una sera! ". Tutti sono d'accordo, fanno una colletta e pagano la ragazza. La sera, alla festa gli apostoli dicono a Gesu’: "Vai in quella stanza, che c'e’ il tuo regalo!! ". Lui entra. Per un po' non succede niente, ma dopo 5 minuti la ragazza esce dalla stanza correndo via nuda". "Gesu’, ma che cosa e’ successo? ". "Eravamo dentro, lei si e’ spogliata, ha allargato le gambe, ho visto che aveva una piaga... e gliel'ho RIMARGINATA!! ".

Le prigioni sono costruite con i mattoni della Legge; i lupanari con i mattoni della Religione.

Una suora riceve in convento la visita di una sua amica d'infanzia. L'amica arriva impellicciata, adorna di gioielli e su di un Ferrari. Essendo entrambe di modesta origine la suora si stupisce di tutto questo lusso e le chiede: "Quando ho iniziato la vita di suora anche tu eri povera come me ed invece ora la macchina... ". "E' un regalo del mio ultimo uomo". "E la pelliccia?". "Quella me l'ha regalata uno un mese fa.". "E i gioielli ?". "Questi li pago con quello che mi dara' l'uomo di stasera.". "Ma tu vendi il tuo corpo per soldi?". "Certo cara, bisogna arrangiarsi". Poi le due amiche si lasciano. Quella sera verso le 11 bussano alla porta della cella: "Chi e'?" chiede la suora. Una voce da fuori: "Sono fra Bernardo...". E la suora: "Vaffanculo tu e le tue caramelline di menta!!".

"Ti vedo disperato, cos'e' successo?". "Taci, una tragedia, mi sono diviso". "Hai fatto bene. Era una puttana, faceva dei bocchini a tutti, me la sono fatta anch'io...". "Veramente, mi sono diviso dal mio socio...".

Alcuni amici decidono di aiutare un loro amico che ha un 'problema': un cazzo cosi' lungo che nessuna donna e' riuscita a soddisfarlo. Allora gli amici riescono a radunare un bel numero di ragazze aventi una certa 'fama' e, per il suo compleanno, affittano una camera in un albergo, togliendo pero' tutte le lampade di modo che il giovane non si accorga del genere di ragazze. Il giovane assapora gia' la soddisfazione. Entra la prima ragazza: alta, formosa, ma dopo poco esce seguita dal giovane che dice: "Forse la prossima". Entra la seconda: fisico prorompente, ma dopo poco esce anche lei, seguita da lui che sconsolato dice: "Forse la prossima!". Dopo vari tentativi il giovane e' disperato e gli amici decidono di desistere. Ma uno degli inservienti dell'hotel dice agli amici di avere la soluzione. Esce per un'ora e quando torna dice al giovane di rientrare nella camera. Cosi' fa. Rientra, ma nella camera non e' solo! Da fuori si sentono le urla del giovane: "Siii! Siii! Finalmente! Godi vacca!". E Lei: MHUUUUU.

Dialogo fra due prostitute a Natale: "Ma tu cosa chiedi a Babbo Natale?". "Sempre 200.000 lire!".

Squillino le trombe... o meglio trombino le squillo!

Non fiori, ma opere di pene (Dal testamento di una prostituta).

Esame di letteratura latina. Si presenta al vecchio professore una tipa ossigenata, in minigonna e scollatura vertiginosa, con trucco piu' che pesante e con in bocca una sigaretta accesa. Il prof. la guarda impassibile, quindi chiede: "Signorina, mi dica, che cosa disse Enea lasciando la sua citta' in fiamme?". E la tipa, languidamente: "Mah non saprei...". E il prof., porgendole il libretto: "Addio, Troia fumante!".

Una puttana e' in attesa di clienti seduta sul cofano dell'auto lungo i viali. Un tizio passa, la guarda e le dice sorridendo: "Non troppo cotta per me !". E lei: "Ritorna fra 3 giorni: sara' al sangue !".

Un tizio entra in un casino e chiede di una prostituta, ma ha solo 5.000 lire. La tenutaria gli dice che per quella somma puo' concedergli solo la ragazza della camera 203, ma l'avverte che la ragazza e' sorda e muta. Il tizio accetta e sale in camera dove trova una ragazza distesa sul letto a gambe aperte, nuda. Il tizio pensa che tanto per quella somma non puo' pretendere di piu' e quindi si spoglia e si mette sopra alla ragazza. A quel punto vede dello sperma colare dai lati della bocca della ragazza e ovviamente ha dei conati di vomito e corre a protestare dalla tenutaria. Questa chiama una delle ragazze e le dice: "Conchita, vai a cambiare la morta, che' e' piena!"

"In Brasile ci sono solo puttane e calciatori". "Ti ricordo che mia moglie e' brasiliana!". "Aahh... e in che squadra gioca?".

Un tizio incontra una bella puttana sui viali, se la porta in camera e fanno all'amore tutta la notte in modo superbo. La mattina dopo la donna, estasiata, gli dice: "Diavolo! Mai visto niente di simile. Fai all'amore come un dio ... ma spiegami, che cosa sono quei buchi nelle mani e nei piedi?".

Una signora accompagnata dalla sua giovane figlia attende il taxi. Quando questo arriva vi salgono sopra e poco dopo la bambina nota delle signore, vestite in modo sexy, che passeggiano per il viale e chiede alla madre chi siano. La madre racconta che si tratta di signore che aspettano i mariti all'uscita dal lavoro. Ma il taxista interviene sghignazzando: "Ma che dice signora? Le dica la verita'. Sono delle puttane che stanno battendo!". La madre rimane un po' interdetta, ma tace. Poco dopo la bambina fa una seconda domanda: "E quelle signore hanno dei figli?". E la madre subito risponde: "Certo! Seno' come credi che nascerebbero i taxisti?".

Un bambino in auto col padre vede delle puttane che battono sul viale e gli chiede chi siano. Il padre (in imbarazzo): "Sono... sono delle venditrici ambulanti!". "Ah! E cosa vendono?". "Vendono...un po’ di felicita’". Il bambino riflette sulla cosa e, appena arriva a casa, apre il salvadanaio prelevando 50.000 con l'intenzione di andarsi a comprare un po' di felicita' da quelle signore. Si presenta da una delle puttane e le chiede: "Signora, mi darebbe 50.000 di felicita’?". La puttana resta allibita, ma visto il periodo di crisi, decide di non lasciarsi sfuggire 50.000 Lire. Cosi’ porta il bimbo a casa sua e gli prepara tre enormi fette di pane con la nutella. A sera il bimbo torna a casa e trova i genitori molto preoccupati. Il padre gli chiede: "Dove sei stato fino ad ora?". E il bimbo: "Sono stato da una delle signore di stamani a comprare un po' di felicita’!". Il padre sbianca e gli chiede: "E...allora co-come e’ andata??" Il bimbo: "Beh! Le prime due ce l'ho fatta; la terza pero’ l'ho solo leccata".

"Mia moglie le sue pellicce se le e' guadagnate col sudore della sua fronte". "Perbacco, non sapevo che avesse la fronte cosi' bassa!"

Ad un bar di Budapest un uomo cerca di attaccare bottone con una ragazza: "Ciao, parli italiano?". Lei: "Un pochino". "Quanto ?". "50.000".

Un anziano giudice e' solito recarsi di tanto in tanto in una casa di appuntamenti dove sceglie sempre la stessa ragazza, una certa Carla. Un giorno poco dopo essersi appartato con la Carla arriva un giovanotto che chiede anch'egli della Carla con insistenza. La padrona del casino alla fine gli dice: "Mi dispiace giovanotto, bisogna che aspetti; la Carla e' ancora 'sub judice'!".

Un tizio va per la prima volta in un casino nuovissimo dove si paga solo il biglietto di ingresso e poi si ha la possibilita' di scegliere la prestazione in modo automatico. Paga il biglietto ed entra. Si trova davanti due porte: sulla prima c'e' scritto 'Gay', sulla seconda 'Eterosessuali'. Ovviamente, tutto arrapato, apre la seconda. Entra in un'altra stanze e si trova davanti ancora due porte: sulla prima c'e' scritto 'Bionde', sulla seconda 'More'. Sceglie la seconda, sempre piu' infoiato. Davanti ancora due porte: sulla prima c'e' scritto Giovani, sulla seconda Mature. Entra nella prima porta tutto rosso per l'eccitazione. Si trova davanti altre due porte: sulla prima c'e' scritto SCOPATA, sulla seconda INCULATA. Tutto eccitato entra nella seconda porta ... e si ritrova in strada!

Dick, sergente dei Marines, finalmente in licenza, si reca in un famoso casino e chiede di una donna. La tenutaria gli fa scegliere la donna che piu’ gli piace e appena sono in camera questa si spoglia e si sdraia sul letto, mentre il sergente Dick si mette nudo sull'attenti dinanzi a lei e le dice: "Il mio nome e’ Sergente Dick. Sono nel glorioso corpo dei Marines da 30 anni e sono il padrone della mia mente e del mio corpo. Se io dico ‘DICK, AT-TENTI!!’ immediatamente il mio pene si fa eretto". E in effetti cosi’ succede. La puttana e’ molto meravigliata e gli chiede come cio’ possa succedere. E il sergente Dick di nuovo replica: "Sono un Marines da 30 anni e sono il padrone della mia mente e del mio corpo. Se dico ‘DICK, RI-POSO!!" il mio pene subito diviene flaccido". E infatti cosi’ succede. La puttana e’ ancora piu’ meravigliata e chiede una nuova dimostrazione. Il sergente Dick dice: "DICK, AT-TENTI!!" e il pene si rizza. Poi dice: "RI-POSO!!", ma questa volta il pene non si affloscia. Prova e riprova, ma niente da fare. Allora il sergente Dick comincia a masturbarsi vigorosamente. La puttana gli urla: "Ma che diavolo stai facendo?". E il sergente: "Questo soldato ha disubbidito ad un ordine superiore ed io lo sto punendo obbligandolo ad una ritirata disonorevole!"

Un rappresentante di commercio entra in un casino, mette un mucchio di banconote sul tavolo e dice: "Voglio una donna arrogante che sia completamente immobile a letto". La tenutaria guarda il mucchio di soldi e gli dice: "Guarda che per quella cifra ti posso dare la ragazza piu' bella ed in gamba che ho...". "Non esiste... non sono arrapato, ho soltanto nostalgia di casa".

Un signore anziano siede ad un tavolo di un bar quando vede in un tavolo vicino una signora (anche lei anziana) che gli ricorda qualcuna che conosce. Si alza e chiede alla signora dove puo’ averla vista. Questa non ha problemi a confessargli di essere una tenutaria di una casa di appuntamenti fin da prima della guerra. Lui: "Ma mi dica, ce l'ha ancora la casa di appuntamenti?". E lei: "Certo, ma non e' piu' come una volta. Mi ricordo quando veniva Benito. Sceglieva una ragazza, la portava in camera e poi se ne andava. E il giorno dopo arrivavano cioccolatini per tutte". Lui: "Ma veramente?". Lei: "Oh, si’. E pensi che veniva anche Nenni. Veniva, sceglieva una ragazza, saliva in camera e poi se ne andava. Un vero signore". Lui: "E il giorno dopo cioccolatini per tutte, immagino ..." Lei: "No, fantastici fiori! Che uomo. E pensi che la settimana scorsa e' venuto Bertinotti ...". Lui: "E il giorno dopo, fiori per tutte?!". Lei: "No, no, lui era solo venuto a trovare la madre!"

Colmo per una prostituta: non capire un cazzo.

Un tizio aggancia una battona e inizia la trattativa: "Quando vuoi per scopare ?". "Cinquantamila !". "E un pompino ?". "Trentamila !". "E per farmi una sega quanto vuoi ?". "Un centone, bel moretto !". "Ma come, se una scopata costa cinquanta, come fa una pippa a costare cento ?". "Beh, se ci pensi e' tutta fatta a mano !"

Due muscolosi scaricatori di porto decidono di portare un loro amico, gracile e mingherlino, a puttane. Si presentano da una bagasciona con un bilocale vicino al porto e, mentre due restano a fare anticamera, uno dei due muscolosi entra nella camera da letto. Dopo pochi minuti, i due fuori sentono gemere di piacere la battona e dopo breve tempo l'energumeno esce dalla stanza dicendo: "Ragazzi... le ho spaccato la figa!!!". Il secondo energumeno entra in camera da letto, soliti gemiti e gridolini di piacere e quando esce dice: "Ragazzi... le ho spaccato il culo!!!". Il terzo, quello gracilino entra nella stanza, passano pochi secondi e quindi la battona lancia un grido sovrumano; il mingherlino esce dalla stanza e dice agli altri due: "Ragazzi... le ho spaccato un braccio!!!".

Un ricco industriale si e' suicidato buttandosi dal decimo piano. La polizia sta indagando. La segretaria del suicida e' a colloquio con l'ispettore. "No. Non sono stata la sua amante. E` vero che mi ha aumentato lo stipendio tre volte quest'anno, e che mi ha regalato a Natale una pelliccia di visone. Due giorni fa mi ha fatto mandare a casa un collier di brillanti e ieri mi ha regalato quest'anello di rubini, non posso negarlo, ma non ero la sua amante. Stamattina mi ha detto che si era innamorato di me. Mi ha anche chiesto quanto volevo per andare a letto con lui. Dapprima mi sono seccata, poi ho pensato che era stato tanto generoso con me che, anche se non mi piaceva potevo farlo. Allora gli ho detto: 'Senta, commendatore. I colleghi dell'ufficio di solito mi danno diecimila lire ma lei e' stato cosi' buono con me che, se vuole, mi accontento di cinque'. E` stato a questo punto che si e' buttato di sotto!"

Cosa si porta la puttana sulla MountainBike? La sborraccia!

Un ragazzo si e' appena comprato un paio di scarpe da tennis e, uscendo dal negozio, incontra una bellissima donna. La invita al bar a prendere un aperitivo e le dice di trovarla stupenda. La donna gli confessa subito: "Guarda, sono una puttana, se vuoi fare all'amore con me non ci sono problemi: costo 200.000 lire". Ma il ragazzo e' a corto di quattrini: "Purtroppo ho solo 10.000 lire perche' ho appena comprato queste scarpe da tennis, ma sono disposto a dartele insieme alle 10.000 lire se facciamo all'amore". La donna ci pensa un attimo e poi accetta. Vanno a casa di lei, lei si spoglia nuda e si sdraia sul letto a gambe aperte. Lui pure si spoglia e si butta sulla donna. Lui la penetra e incomincia a fare su e giu', ma lei per un po' rimane indifferente. Ad un tratto lui la stringe a se' e lei incomincia ad animarsi, gli mette le braccia attorno al collo, piega le gambe e comincia a mugugnare. Lui, trionfante, le dice: "Cominci a godere, vero?". E lei: "Ma veramente mi stavo solo provando le scarpe..."

Datemi un politico onesto e vi portero' una prostituta vergine.

Un tedesco molto tirchio e' in vacanza in Italia e desideroso di amore mercenario va in cerca di una puttana. Ma il prezzo e' troppo alto per lui finche' non capita in una vecchia megera che accetta per 5.000 lire. Giorni dopo il tedesco si sveglia con un gran prurito in sede genitale e preoccupato va dal dottore che gli diagnostica delle piattole. Il tedesco gli chiede: "Cosa essere piattole?". E il dottore: "Sono dei piccoli animali...". Il tedesco incazzato come una belva torna dalla puttana e le rinfaccia: "Tu mi avere attaccato piccoli animali...". E la puttana: "Ma, insomma, per 5.000 lire cosa volevi che ti attaccassi, degli elefanti?!?".

"Questa me la paghi!" disse la puttana.

Due amici non molto colti con poche esperienze sessuali parlano fra di loro: "Sai sono stanco delle solite cose, vorrei provare qualcosa di nuovo". "Perche' non provi con una puttana, magari ti fai fare un 69 ?". "E che e' il 69?". "Mah, guarda non lo so bene, pero' mi hanno assicurato che e' una cosa fantastica". Il sabato sera il tizio va in citta' e contratta con una prostituta per un 69. Quando la situazione e' molto calda, la puttana si predispone per il 69 mettendosi sopra di lui, e comincia a spompinarlo con foga. Al che lui ritrovandosi con la testa in mezzo alle gambe di lei, con la fica in faccia, pensa bene di ricambiare le attenzioni e comincia anche lui a leccare. L'atmosfera si fa bollente e la puttana comincia a stringere le gambe; lui intanto, paonazzo, continua a leccare, e lei stringe, e lui lecca. Ad un certo punto e' ormai di un colorito violaceo, con un filo di voce roca: "Signora puttana, signora puttana, non si potrebbe per caso fare un 70 ... perche' il 69 mi va stretto di collo!".

Un ragazzo ed una ragazza sono in macchina, parcheggiati su una stradina secondaria, lontano dalla citta', e fanno quello che un ragazzo ed una ragazza farebbero se fossero parcheggiati su una stradina secondaria, lontano dalla citta' quando la ragazza blocca il ragazzo: "Mi dispiace non avertelo detto prima, ma sono una puttana, e la mia tariffa e' 20 dollari". Il ragazzo paga a malincuore e fa quello che deve fare. Dopo si mette a fumare placidamente, guardando fuori dal finestrino. Dopo un paio di minuti la ragazza gli chiede: "Hey, come mai non ce ne andiamo di qui ?". "Mi dispiace non avertelo detto prima, ma sono un tassista, e la tariffa fino in citta' e' di 25 dollari...".

Un tizio entra in un pub. Sul bancone c'e' un cartello con su scritto: Hamburger £ 5000, Hot Dog £ 6000, Seghe £ 15000. Dopo aver controllato i soldi nel portafoglio, il tizio si avvicina a una delle tre bellissime bionde al bancone, che serve da bere ad un gruppo di uomini sbavanti. "Si'?", gli sorride la tettona bionda, "Posso aiutarla?". "Mi stavo chiedendo...", le sussurra lui, "se sei tu quella che fa le seghe". "Si', certo", gli risponde provocante, "sono io!". "Allora, lavati le mani che voglio un hot dog!".

Un anziano signore molto elegante si presenta in un casino e chiede alla madama: "Senta io vorrei domani alle quattro a casa mia una puttana, ma voglio che sia magra magra". La tenutaria chiama la ragazza piu' magra del casino, ma al signore non va bene: "No... non va bene, la voglio ancora piu' magra... magrissima". Allora la madama si impegna a trovarla e si accorda per mandarla a casa del signore il giorno dopo. Trova quindi una ragazza drogata con l’Aids allo stadio terminale ridotta uno scheletro e la manda a casa dello strano cliente. Il vecchio signore apre la porta, la squadra ed esclama: "Benissimo! Vada in camera mia, si spogli nuda e si stenda sul letto!". La ragazza barcollando raggiunge la camera e si stende nuda sul letto. Passano dieci minuti, la porta si apre ed entra il vecchio signore con una bambina di cinque anni per mano. Si avvicina alla puttana e dice : "Ecco, vedi, tesoro, come diventerai se non mangi tutta la minestra !".

Qual e' la differenza fra un flipper e una puttana ? Con il flipper metti i soldi dentro al buco e giochi con le mani, con la puttana metti i soldi in mano e giochi con il buco.

Un vecchio riccone, ormai stufo della vita, decide di suicidarsi, ma con classe e originalita', utilizzando quella che era stata la sua grande passione: le puttane. Si confida con la tenutaria del miglior casino della citta' e le commissiona un suicidio da affidare ai posteri. La donna prima e' perplessa, poi sussurra: "Ho trovato, stia tranquillo". "Non voglio sapere nulla, mi dica solo che devo fare". "Stanotte a mezzanotte entri nella stanza numero 10, trovera' una ragazza che l'aspetta; senza accendere la luce cominci a far l'amore, al resto pensero' io". La tenutaria prepara un donnone di 150 Kg e le fa indossare un corpetto strettissimo allacciato con un'unica lunga stringa di cuoio fino a rendere la vita simile a quella della Shiffer. A mezzanotte l'aspirante suicida entra nella stanza n. 10 e, come d'accordo, al buio comincia l'amplesso. Al momento del massimo godimento la ragazza rantola nell'orecchio dell'uomo: "Ahhhh, strappami il corpetto, ti prego...". WWWOOOSSSHHHHH !! (Rumore di aspirazione).

Un ragazzo si avvicina a un gruppo di passeggiatrici: "Scusate, c’e' la Maria?". "No, bello, oggi non viene. Dai, vieni con me che ti diverti!". "Ma tu mi fai come la Maria?". "Ma si'! Andiamo...". Salgono in macchina e il ragazzo mette in moto dicendo: "Ma tu mi fai come la Maria?". "Ma si'! Certo... Vai laggiu'...". Arrivano in un posto appartato e il ragazzo domanda ancora: "Ma tu mi fai come la Maria?". "Ma si'!... ma insomma cosa mai ti faceva la Maria?". "Credito!!".

Un uomo che ha peccato di avarizia va a confessarsi, e il parroco gli assegna come penitenza di dire 20 preghiere prima di uscire dalla chiesa, e una volta uscito, di regalare 5000 lire alla prima persona che incontra. L'uomo recita le orazioni ed esce. La prima persona che incontra e' una donna sotto un lampione. Si avvicina e, con fare contrito, le porge le 5000 lire. La donna si indigna: "Ma come si permette, dare a me 5000 lire!! Ma per chi mi ha preso?!". "Ma no signora, non mi fraintenda, la prego - si schermisce l'uomo - Lo faccio perche' me lo ha detto il parroco...". E la puttana: "Il parroco, il parroco... ma ha l'abbonamento, lui!".

Cosa dicono le prostitute di Como? Accomodiamoci !

Perche' le prostitute hanno sempre il fuoco acceso? Perche' c'e' chi la vuole cotta, e c'e' chi la vuole cruda!

Un gruppo di puttane, tra loro amiche, si reca dal medico per visita di controllo e, non entrando tutte in sala attesa, una buona decina di loro fa la fila per strada. Passa una vecchina che, incuriosita, domanda: "Come mai siete in fila?". "Perche' regalano il torrone!" risponde una mignotta in vena di scherzi. La vecchina allora si mette in fila anche lei e, giunto il suo turno, entra dal medico che, meravigliato, esclama: "Ma come? Alla sua eta'?". "Non si preoccupi, dottore... io lo succhio!"

Tre amici escono per una cena e, mezzi ubriachi, decidono di andare in un bordello. Qui bevono ancora finche' uno dei tre e' cosi' ubriaco che si addormenta e i due amici decidono di fare del sesso. Vanno dal padrone del bordello e gli chiedono tre donne. Il padrone dice loro che ne ha solo due libere e quindi decidono di dare all' amico ubriaco una bambola gonfiabile. Dopo vari giorni si rivedono e uno dice: "La mia era una tigre, mi ha graffiato tutto". Il secondo dice: "La mia era una pantera... ho chiavato tutta notte". Il terzo dopo una breve riflessione dice: "La mia era una strega". I due amici si guardano e pensano: "Ma che cazzate dice questo... era cosi' ubriaco che gli abbiamo dato una bambola gonfiabile". Allora chiedono spiegazioni e il terzo dice: "Siamo entrati in camera e come prima cosa gli ho infilato due dita nel culo... e lei e' volata fuori dalla finetra..."