MODENA RUGBY-Cariprato I CAVALIERI PRATO=26-12

(Serie A Girone B 2003/04 - 16a giornata)

TABELLINO


COMMENTI

Il Modena Rugby si rialza
Rugby A. La squadra di Ogier
batte Prato e risale in classifica

MODENA RUGBY................26
CAVALIERI PRATO............12


MODENA. Prova di carattere del Modena Rugby Club che torna al successo dopo due ko nel campionato di serie A contro il Cavalieri Prato. La formazione di Ogier, pur partendo senza i favori del pronostico, ha giocato con determinazione e ha portato a casa un successo molto importante che permette di archiviare la pratica salvezza e soprattutto riporta grande morale nell'ambiente giallobl¨. Primo tempo giocato punto a punto, con i toscani scatenati e con un Modena a ribattere colpo su colpo. E' nella ripresa che il Modena fa sua partita e 4 punti, soprattutto grazie a una difesa super, capace di non subire punti. Si parte con la meta di Zanini che appena entrato dÓ la sua impronta alla partita, Ivanciuc, che sostituisce all'apertura l'infortunato Nichitean, trasforma; Modena prende coraggio e, nonostante la reazione veemente dei toscani, riesce a contenere i lunghi assalti. Per tutta la seconda frazione la squadra ospite prova a ribaltare il risultato ma Ŕ invece Modena che incrementa il suo bottino con un'altra meta e due piazzati di Ivanciuc. Grande successo, quindi, per la compagine di Ogier che sabato prossimo, ancora a Modena, disputerÓ il recupero col San DonÓ per allungare ulteriormente e tornare nei quartieri alti. (p.s.)


VITTORIA GIA' DECISIVA CONTRO IL CAVALIERI PRATO
Modena, Ŕ fatta

26-12

Buona prova di carattere del Modena, reduce da due sconfitte consecutive, riesce a battere l'ottima formazione del Cavalieri Prato che occupa stabilmente la terza posizione in classifica. La formazione di Ogier, pur partendo senza i favori del pronostico, mette in campo un grande cuore e con la determinazione e l'impegno di tutti porta a casa un successo molto importante che le permette di archiviare la pratica salvezza e riporta grande morale nell'ambiente.
Primo tempo molto combattuto che vede le due formazioni sfidarsi con veemenza e caparbietÓ e termina con il punteggio di 10 a 12 per gli ospiti che rivela il sostanziale equilibrio visto in campo tra le due formazioni.
Il secondo tempo inizia con la meta di Zanini che appena entrato dÓ la sua impronta alla partita. Ivanciuc, che sostituisce all'apertura l'infortunato Nichitean, trasforma; il Modena prende coraggio e, nonostante la reazione veemente dei toscani, riesce a contenere i lunghi assalti mostrando un'ottima prova in fase difensiva. Per tutta la seconda frazione la squadra ospite prova a ribaltare il risultato ma Ŕ invece il Modena che incrementa il suo bottino con un'altra meta e due piazzati di Ivanciuc, nessun punto invece per la squadra di Prato. Questa vittoria mette il XV modenese nella giusta condizione di spirito per affrontare con maggior serenitÓ e convinzione dei propri mezzi gli ultimi incontri di campionato nei quali Ogier potrÓ anche iniziare a dare maggior spazio ai pi¨ giovani. Il prossimo incontro vede di nuovo il Modena impegnato sul campo di casa sabato 10 aprile per il recupero della partita con il San DonÓ.


A MODENA SECONDA SCONFITTA CONSECUTIVA PER LA SQUADRA ALLENATA DA PRIMA, CHE PAGA LE NUMEROSE ASSENZE
Cavalieri, non basta il cuore

26-12

MODENA - Non sono bastate grinta e volontÓ ai Cavalieri CariPrato per avere ragione del Modena. In terra emiliana il XV di Guglielmo Prima ha infatti subito la seconda sconfitta consecutiva, uscendo battuto per 26-12 dal campo del Modena.
I pratesi hanno pagato probabilmente le tante, troppe assenze, con capitan Lai, Diaz, Mascherini infortunati, Rampazzo influenzato e in panchina a onor di firma. Con la linea mediana (mediano di mischia-mediano di apertura) tutta da inventare, Guglielmo Prima ha schierato la coppia Lazzari - Muscio, con Leoncini schierato come terza linea.
E' l'inizio di partita era promettente per i pratesi che riuscivano a passare in vantaggio al 21' con la meta di Menta, grazie ad un ottimo pacchetto di mischia.
La differenza l'ha probabilmente fatta l'inizio di ripresa con la meta di Zanini e il calcio di punizione di Ivanciuc che in pratica hanno girato la partita.
Filippo Mazzoni


SCONFITTI I CAVALIERI PRATO


Netta e meritata vittoria del Modena che rifila una inaspettata sconfitta ad una delle squadre pi¨ forti del campionato. Il 26 a 12 con il quale il XV giallobl¨ si Ŕ imposto sui toscani Ŕ frutto di una ottima condotta di gara che ha messo il freno ad una formazione, quella toscana che non ha saputo reagire al maggior carattere del Modena. Modena che dopo quattro sconfitte tornava davanti al suo pubblico e ha voluto dare una segnale preciso, ci siamo ancora! Se i ragazzi di Ogier, oggi privi di Nichitean ma con il recuperati Torraga e Ivanciuc avessero giocato a questi livelli contro Mirano , Lyons, e Lazio adesso la posizione in classifica potrebbe essere ben diversa ed il quarto posto non sarebbe certamente rubato. Le cose per˛ sono andate diversamente ed ora bisogna pensare al recupero contro il S. DonÓ di sabato 10. BisognerÓ confermare quanto di buono visto oggi e dato che rispetto a 10 giorni fa la squadra Ŕ in netto recupero, crescere ancora.
(www.modenarugby.it)



Torna alla Home Page