Preghiere di Santa Teresa di Gesù bambino

Preghiere

Fidelis Dei - Universo cattolico
Preghiere di Santa Teresa di Gesù bambino
Siti da visitare
Gruppo di preghiera
Preghiera e intercessione.
Maria Vergine
Un richiamo irresistibile.
San Giuseppe
Un grande Patriarca.
San Benedetto
Contro malattie e malefici
Santa Rita da Cascia
Una tra le più amate.
San Francesco
Il Cantore della perfetta letizia.
San Antonio da Padova
Un grande Taumaturgo.
Santa Elisabetta
La principessa Santa.
Santa Gemma Galgani
affascina nel misticismo.
Santa Lucia
Un grido d'amore.
San Antonio Galvao
Un fraticello fatto Santo.
Santa Caterina Labouré
Una storia commovente.
S. Giovanni Bosco
L'apostolo della gioventù.
Caterina Emmerick
Narra la via Crucis.
Amore e passione
La passione di Gesù Cristo
Miracoli Eucaristici
Le Ostie in carne viva.
Gli Angeli
Esseri che ardono di amore.
Accendi la speranza
La vera gioia.
Lectio divina
La Parola vivifica il cuore.
Viaggio interiore
Un cammino nella psiche.
Essere cristiani
Aspirazione per ogni cuore.
I primi venerdì
Al Sacro cuore di Gesù.
Decalogo
I dieci comandamenti.
Maria Valtorta
La Passione.
La Misericordia di Dio
Padre d'infinita pazienza.
La fede
Una virtù soprannaturale
La carità
Amore operante
Anima
Incredibile energia
La preghiera
Un mezzo efficace
Il Demone
Un seduttore.
  italiano español english français português Precedente  

ATTO D'OFFERTA

all'Amore Misericordioso del buon Dio composto da santa Teresa del Bambino Gesù.

Santa Teresa del Bambino Gesù portava notte e giorno sul suo cuore questo atto d'offerta, nel libro dei santi Vangeli. J.M.J.T.


Offerta di me stessa come Vittima d'olocausto all'Amore Misericordioso di Dio.

Dio mio, Trinità beata, desidero amarti e farti amare, lavorare per la glorificazione della santa Chiesa, salvando le anime che sono sulla terra e liberando quelle che soffrono nel purgatorio. Desidero compiere perfettamente la tua volontà e giungere al grado di gloria che tu nel tuo regno hai preparato per me, in una parola, voglio essere santa. Sento però la mia impotenza e ti domando, o Dio, di essere tu la mia Santità.
Poiché tu mi hai amata fino a darmi il tuo unico Figlio come Salvatore e Sposo, i tesori infiniti dei suoi meriti sono per me; tè li offro con gioia, supplicandoti di non guardarmi se non attraverso il Volto di Gesù e nel suo Cuore infuocato d'Amore.
Ti offro tutti i meriti dei santi (che sono in cielo e in terra), i loro atti d'Amore e quelli degli angeli santi; infine ti offro, o beata Trinità, l'Amore e i meriti della Madonna, Madre mia carissima; è a lei che consegno la mia offerta, pregandola di presentarla a tè.
Il suo divin Figlio, Sposo mio, Diletto, quando era sulla terra ci ha detto: «Tutto quello che domanderete al Padre mio nel mio nome, Egli ve lo concederà!». Sono dunque certa che mi esaudirai.
Lo so, o mio Dio, più vuoi dare, più fai desiderare.
Sento nel mio cuore immensi desideri ed è con fiducia che ti chiedo di venire a prendere possesso della mia anima. Ah, non posso ricevere la santa comunione tutte le volte che lo desidero, ma, Signore, Tu non sei forse Onnipotente? Resta in me, come nel tabernacolo, non allontanarti mai dalla tua piccola ostia...
Vorrei consolarti per l'ingratitudine dei cattivi e ti supplico di togliermi la libertà di farti dispiacere; se qualche volta, per debolezza, dovessi cadere, il Tuo Sguardo Divino purifichi subito la mia anima bruciando ogni imperfezione, come il fuoco che trasforma in sé tutte le cose...
Dio mio, ti ringrazio di tutte le grazie che mi hai elargito, in particolare di avermi fatto passare attraverso il crogiuolo della sofferenza. E con gioia che ti contemplerò, nell'ultimo giorno, portando lo scettro della croce;
poiché ti sei degnato di farmi partecipe di questa croce così preziosa, spero di somigliarti in cielo e di vedere brillare sul mio corpo glorificato le sacre stigmate della tua Passione...
Dopo l'esilio terreno, spero di goderti nel tuo regno; ma non voglio ammassare meriti per il cielo; voglio lavorare solo per il tuo Amore, nell'unico desiderio di farti piacere, di consolare il tuo sacro Cuore e di salvare anime che ti ameranno per sempre.
Al tramonto di questa vita, mi presenterò a Te, o Signore, con le mani vuote, perché non voglio domandarti di cantare le mie opere... Tutta la nostra giustizia si presenta macchiata ai tuoi occhi. Voglio rivestirmi dunque della tua Giustizia e ricevere dal tuo Amore il possesso eterno di Tè. Non voglio altro Trono o altra Corona se non Tè, o mio Diletto!...
Ai tuoi occhi il tempo è nulla, un solo giorno è come mille anni, Tu puoi, dunque, in un istante, prepararmi per comparirti davanti.
Per vivere in un Atto d'Amore Perfetto, MI OFFRO COME VITTIMA D'OLOCAUSTO AL TUO AMORE MISERICORDIOSO, supplicandoti di consumarmi senza sosta, lasciando traboccare nella mia anima i fiotti di infinita tenerezza che sono racchiusi in tè e che io diventi, così, Martire del tuo Amore, o mio Dio!...
Che questo martirio, dopo avermi preparata a comparirti davanti, mi faccia, poi, morire e che, subito, la mia anima si slanci nell'eterno abbraccio del tuo Amore Misericordioso.
O mio Diletto, ad ogni battito del mio cuore voglio rinnovarti questa offerta, infinite volte, fino a che, svanite le ombre, io possa ridirti il mio Amore in un Eterno Faccia a Faccia....

Maria Francesca Teresa
del Bambino Gesù e del Santo Volto
carm.sc.ind.

Festa della SS. Trinità, 9 giugno dell'anno di grazia 1895


CONSACRAZIONE AL SANTO VOLTO

(composta per il Noviziato)

O Volto adorabile di Gesù! Siccome ti sei degnato di scegliere in modo particolare le nostre anime per donarti ad esse, noi veniamo a consacrarle a Tè.
O Gesù, ci sembra di sentirti dire: «Apritemi, sorelle mie, spose mie dilette, poiché il mio Volto è coperto di rugiada e i miei capelli sono umidi per la brina della notte».
Le nostre anime capiscono il tuo linguaggio d'amore; vogliamo ricercare il tuo dolce Volto e consolarti dell'oblio dei peccatori. Ai loro occhi, Tu sei ancora come nascosto... Ti considerano come un oggetto di disprezzo!
O Volto più bello dei gigli e delle rose primaverili! Tu non sei nascosto per i nostri occhi! Le lacrime che bagnano il tuo Sguardo Divino ci sembrano preziosi diamanti che vogliamo raccogliere, per comprare, col loro infinito valore, le anime dei nostri fratelli.
Abbiamo udito l'amoroso lamento della tua Bocca Adorata. Comprendendo che la sete che ti brucia è sete d'Amore, vorremmo possedere un Amore infinito per poterti dissetare.
Sposo diletto delle nostre anime! Se potessimo avere l'amore di tutti i cuori, tutto questo amore sarebbe per Tè... Ebbene! Dacci questo amore, vieni a dissetarti dalle tue piccole spose...
Signore, ci servono anime d'apostoli e martiri, affinché, con esse, possiamo infiammare del tuo amore la moltitudine dei poveri peccatori.
O Volto adorabile, vorremmo ottenere da Tè questa grazia! Dimenticando il nostro esilio sulle rive dei fiumi di Babilonia, noi canteremo per i tuoi orecchi le più dolci melodie. Siccome Tu sei la vera, l'unica Patria delle nostre anime, i nostri canti non saranno cantati in terra straniera.
O caro Volto di Gesù! Aspettando il giorno eterno in cui contempleremo la tua Gloria infinita, il nostro unico desiderio è di far gioire i tuoi Occhi Divini, nascondendo anche il nostro viso, affinché quaggiù nessuno possa riconoscerci... Il tuo Volto velato è il nostro Cielo, o Gesù!...

PREGHIERA
O piccola Santa Teresa di Gesù Bambino che nella tua breve esistenza sei stata esempio di angelica purezza, di grande amore e di generoso abbandono in Dio, ora che godi il premio delle tue virtù volgi uno sguardo di compassione a me che in tè confido.
Fa' tuoi i miei desideri e rivolgi per me una parola alla Vergine Immacolata di cui fosti figlia prediletta, alla Regina del Cielo che Ti sorrise sul mattino della vita; dille che come Madre di Dio e degli uomini mi ottenga con la sua potente intercessione la grazia che ora tanto desidero e l'accompagni con una benedizione che mi fortifichi durante la vita, mi assista nell'ora della morte e mi conduca alla beata eternità. Amen.

- Pater, Ave, Gloria
- Salve, o Regina


TRIDUO A SANTA TERESA DI GESÙ BAMBINO

PREGHIAMO
- O Dio, vieni a salvarmi.
- Signore, vieni presto in mio aiuto.
- Gloria al Padre...

  1. Eterno Padre che con infinita misericordia ricompensi chi fedelmente ascolta la tua parola, per l'amore purissimo che tua figlia Santa Teresa ebbe per Gesù Bambino, così da obbligarti ad esaudire in cielo i suoi desideri, poiché lei sulla terra aveva aderito con gioia alla tua volontà, mostrati propizio alle suppliche che per me lei stessa Ti implora, ed esaudisci le mie preghiere accordandomi la grazia che Ti chiedo.
    - Pater, Ave, Gloria

  2. Eterno Figlio divino che hai promesso di ricompensare anche il più piccolo servizio reso al prossimo per tuo amore, volgi lo sguardo alla tua sposa Santa Teresa di Gesù Bambino che ebbe tanto a cuore la salvezza delle anime e per quanto ha fatto e sofferto, ascolta la sua promessa di "trascorrere il cielo facendo del bene sulla terra" e concedimi la grazia che con tanto ardore Ti chiedo.
    - Pater, Ave, Gloria

  3. Eterno Spirito Santo che hai arricchito con tante grazie l'anima eletta di Santa Teresa di Gesù Bambino, io Ti scongiuro per la fedeltà con cui corrispose ai tuoi santi doni: ascolta la preghiera che per me lei stessa Ti rivolge e accogliendo la sua promessa di "lasciar cadere una pioggia di rose", accordami la grazia di cui ho tanto bisogno.
    - Pater, Ave, Gloria

  Da visitare:
Teresa Inferno - una terribile realtà Teresa Meditazioni - il respiro dell'anima
Teresa Il Peccato - non solo trasgressione Teresa Apparizioni Mariane - Maria segue l'umanità
Teresa Purgatorio - fratelli che ci tendono la mano Teresa Santuario di Oropa - il cuore di Maria
Teresa La speranza - Un vero sentimento Teresa L'amicizia - Aspirazione per ogni cuore
Teresa Paradiso - Vado a prepararvi un posto Teresa Miracoli - Segni della presenza divina
Per informazioni:  monastery@tiscali.it Numero accessi:visite  
Santa Teresa di Lisieux - Tutti i diritti riservati