Costanzo Liprandi - Coriandoli d'acqua

Il fuoco, ... l'anima


L'anima tutta nel fuoco
nelle parole di luce
nelle foglie scarlatte
nell'ultimo calore
di questo giorno
che allunga la sua ombra
e fa dell'uomo un gigante
padrone d'un segmento
di terra.
Ed qui
che il cuore rallenta la sua corsa
in una sinfonia di colori
e coglie anche i pianissimi,
note appena sfiorate
- preludio di che cosa
se gi questa una gioia sublime
infinitamente lontana dal fango
che solo poco fa ho calpestato?

Dei vari alfabeti
delle nostre esistenze
restano matasse di sillabe
per scrivere memorie
in un linguaggio universale
mentre la terra cancella brume
di persistente violenza
dell'uomo contro l'uomo.

In questa parte del giorno
- del mio giorno -
il cielo allarga le braccia
e ingloba il fuoco
l'anima, l'uomo.