Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 

INTRODUZIONE GENERALE ALLO STUDIO DELLE DOTTRINE INDU'

  "Se alcuni occidentali potessero, attraverso la lettura di quanto siamo andati esponendo, prendere coscienza di ciò che fa loro difetto intellettualmente, se potessero, non diremo capirlo ma solo intravederlo e presentirlo, questo lavoro non sarebbe stato fatto invano. Non intendiamo parlare unicamente dei vantaggi inestimabili che potrebbero ottenere direttamente, per se stessi, coloro che fossero così condotti a studiare le dottrine orientali, dove troverebbero, per poco che possiedano le attitudini indispensabili, conoscenze che non hanno l'uguale in Occidente e accanto a cui le filosofie che passano per geniali e sublimi non sono che passatempi infantili; non vi è misura comune tra la verità assentita nella sua pienezza, attraverso una concezione dalle possibilità illimitate e in una realizzazione ad essa adeguata, e le ipotesi, di qualunque natura siano, immaginate da fantasie individuali a misura della loro capacità essenzialmente limitata. Vi sono ancora altri risultati, di un interesse più generale, e che del resto si ricollegano ai precedenti come fossero conseguenze più o meno lontane; intendiamo alludere alla preparazione, non certo imminente, ma nondimeno effettiva, di un avvicinamento intellettuale tra l'Oriente e l'Occidente".

Con questo libro, che fu la prima delle sue opere maggiori e apparve nel 1921, Guénon volle presentare la sua idea della tradizione partendo da zero e da quel luogo del pensiero, l'India, dove la tradizione si è dispiegata nei testi con la massima evidenza. Sarebbe difficile pensare un libro su questi temi che sia altrettanto trasparente, che accompagni con altrettanta diligenza il lettore in ogni passo - e infine che sfoci in una visione altrettanto grandiosa. Dai Veda al buddhismo, attraverso le grandi scuole, come lo Yoga e il Vedanta, che sono poi i vari "punti di vista" dai quali la verità unica della metafisica viene contemplata, Guénon ci fa attraversare un immenso continente del pensiero e al tempo stesso getta le basi di tutta la sua opera. Di questo libro così ha scritto l'eminente indologo Alain Daniélou: " La prima grande opera di Guénon, la sua Introduzione generale allo studio delle dottrine indù ha, per il mondo occidentale moderno, un'importanza storica perché in essa viene presentato, per la prima volta, un quadro autentico di quella concezione di una rivelazione primordiale trasmessa attraverso le età da iniziati che appare nell'Induismo ma le cui tracce devono inevitabilmente ritrovarsi, in forma più o meno nascosta, in tutte le civiltà, poiché esse sono la ragion d'essere dell'uomo".

L'opera di René Guénon (1886-1951) ha avuto una grande influenza in questo secolo. I suoi libri comprendono sia critiche acutissime della civiltà moderna - come La crisi del mondo moderno, o Il Regno della Quantità e i Segni dei Tempi (Adelphi, 1982) - sia studi che illustrano i vari aspetti della tradizione. Tra queste ultime opere Adelphi ha pubblicato: Simboli della Scienza sacra (1975), Il Re del Mondo (1977) e La Grande Triade (1980).

        I. CONSIDERAZIONI PRELIMINARI
I. Oriente e Occidente
2. La divergenza
3. Il pregiudizio classico
4. Le relazioni tra i popoli antichi
5. Problemi di cronologia
6. Difficoltà linguistiche

II. I MODI GENERALI DEL PENSIERO ORIENTALE
1. Le grandi divisioni dell'Oriente
2. Princìpi di unità delle civiltà orientali
3. Che cosa si deve intendere per tradizione
4. Tradizione e religione
5. Caratteri essenziali della metafisica
6. Rapporti fra la metafisica e la teologia
7. Simbolismo e antropomorfismo
8. Pensiero metafisico e pensiero filosofico
9. Esoterismo ed exoterismo
10. La realizzazione metafisica

III. LE DOTTRINE INDÙ
1. Significato esatto della parola " indù "
2. La perpetuità del Veda
3. Ortodossia ed eterodossia
4. Sul buddhismo
5. La legge di Manu
6. Principio dell'istituzione delle caste
7. Scivaismo e visnuismo
8. I punti di vista della dottrina
9. Il Nyaya
10. Il Vaisheshika
11. Il Sankhya
12. Lo Yoga
13. La Mîmamsa
14. Il Vedanta
15. Considerazioni complementari sull'insieme della dottrina
16. L'insegnamento tradizionale

IV. LE INTERPRETAZIONI OCCIDENTALI
1. L'orientalismo ufficiale
2. L'influsso tedesco
3. La scienza delle religioni
4. Il teosofismo
5. Il Vedanta occidentalizzato
6. Osservazioni finali