Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 

  Tutte le barzellette

        A LETTO CON MIA MOGLIE

  <...Che hai fatto, come mai sei così triste?> < Ma stai zitto... stamattina ero a letto con mia moglie e quando mi sono svegliato avevo un uccello

  ma così duro fra le mani!!!> <Ma allora dovrestri essere contento…>  <...Già, se fosse stato il mio…>.

        ACCOMPAGNA A CASA LA SUA RAGAZZA

  Un giovanotto riaccompagna a casa la sua ragazza. Quando arrivano alla porta d'ingresso, lui si appoggia sul muro con un braccio per sbarrare la

  strada alla sua conquista e dice con aria lussuriosa: - Mia cara, e se tu mi facessi un pompino? La ragazza scioccata: - COOOSA?!! Ma sei pazzo?!!

  Il tipo, sbarrando sempre il passaggio alla sua compagna: - Andiamo, sarà una cosa rapida! - No ma scherzi?! Chiunque potrebbe vederci!! - Ma no,

  è notte. - NO, NO, NO, e No!!! - Ma insomma, è solo un pompino!!! - Ho già detto NO!! E' NO! - Dai, fai la simpa. In quel momento, la sorellina

  della ragazza compare sulla porta in camicia da notte e dice: - Papà dice che o tu gli fai questo pompino, o glielo faccio io o al limite verrà lui stesso

  a farglielo, purché, porca troia, quel cretino del tuo amico tolga la mano dal citofono…

        AL BAR, RACCONTANO

  C'e' "er Bucia" che entra dentro al bar dove passa la maggior parte del tempo libero. Appena entra tutti lo salutano: - Ecco er Bucia!!! Ciao Bucia!!!

  Un bicchiere di vino a Bucia!!!   Allora Buci' che ce racconti de bello? Accomodati… Er Bucia si accomoda ed incomincia a raccontare… - Aoh l'altro

  giorno so' andato a caccia de cinghiali... me so'   alzato alle quattro de mattina e so' andato a Monte Rufo, li' ho girato per una ventina de chilometri

  fino a che so' arrivato a una radura. In mezzo alla radura te vedo un cinghiale che sara' pesato come minimo 500 chili… - Ma non di' cazzate Bucia...

   mo' i cinghiali pesano 500 chili… - E tu non ce crede... Comunque c'avevo una cartuccia sola, il cinghiale stava a duecento metri, ho sparato e l'ho

  beccato proprio in mezzo alla fronte! - Ma davvero? E poi come hai fatto a portartelo via? - Niente so' andato li' l'ho messo di fianco, l'ho sbudellato

  per farlo pesare di meno e poi me lo so' caricato sulle spalle…  una zampa di qua ed una zampa di la… - Bucia ar telefonoooo!!!! Bucia si alza e va a

   rispondere al Telefono... torna dopo cinque minuti ed uno degli astanti gli fa: - Allora Bucia... una gamba di qua e una gamba di la… - Ah siii... UNA

        AMICI SI RINCONTRANO "RIMESSA"

  2 amici si rincontrano dopo tanto tempo Sai Pietro, mi sono comprato una macchina nuova! Caspita, tua moglie si e' rimessa.. ...poi mi sono

  comprato anche un motoscafo per la casa al mare! Pero' tua moglie si e' rimessa.... ....e per non parlarti dell'elicottero che ho comprato per quando

  sono di  fretta per andare ai miei appuntamenti! Poffarbacco, si vede che tua moglie si e' rimessa... .....ma scusa, Pietro, tu non ti interessi dei miei

   acquisti e vuoi solo  sapere se mia moglie e' guarita? No, volevo solo sapere se tua moglie si e' rimessa a fare la puttana.…

        AMICI STANNO PARLANDO DEI RAPPORTI

  Due amici stanno parlando dei rapporti che hanno con le rispettive fidanzate. Il primo: - Ma la tua ragazza quando viene urla? E il secondo: - No, la

  mia ha le chiavi... (mimare il gesto di aprire una porta con delle chiavi)

        AMICO INVECE DI INGOIARE IL VIAGRA LO HA MASTICATO

  Un mio amico invece di ingoiare il Viagra lo ha masticato; è morto soffocato dalla lingua.

        AMICO MORTO PERCHÉ SI SONO GONFIATE LE PALLE

  In paradiso: <QUANDO E COME SEI MORTO?> <MENTRE TORNAVO A CASA DAL LAVORO ALL'IMPROVVISO ..MI SI É GONFIATA UNA

  PALLA> <E SEI MORTO PER QUELLO?> <NO, ...L'HO PRESA E L'HO BUTTATA SULLE SPALLE POCO PRIMA DI CASA  MI SI É GONFIATA

  ANCHE L'ALTRA> <E SEI MORTO PER QUELLO?> <NO, L'HO SOLO BUTTATA SULL'ALTRA SPALLE, ...SONO MORTO PERCHÉ HO TROVATO

  MIA MOGLIE A LETTO CON IL PORTIERE, ...MI SONO GIRATE LE PALLE, ...EHI MI SONO STROZZATO>.

        ANDIAMO A SENTIRE DUE DISCHI A CASA MIA

  <SENTI UN PÓ, CHE NE DICI SE ANDIAMO A SENTIRE DUE DISCHI A CASA MIA?> <MA SEI SICURO CHE ANDIAMO A SENTIRE DUE

  DISCHI> <...CERTO E CHE NON TI FIDI> <...E SE I DISCHI NON MI PIACCIONO?> <...IN TAL CASO, TI RIVESTI E TE NE VAI>.

        ASINO SEMPRE TRISTE

  Un asino era sempre triste, il padrone avrebbe pagato a chiunque sarebbe riuscito a farlo ridere. Un signore si presenta gli sussurra qualcosa

  all'orecchio e l'asino scoppia a ridere tanto da rischiare la morte ed allora viene richiamato il signore se avrebbe potuto farlo piangere ed il signore

  complotta e l'asino si mette a piangere: <MI SCUSI MA COME FA> <ALLA PRIMA VOLTA GLI HO DETTO CHE IO CE LO AVEVO PIÙ GROSSO

  DEL SUO, E LUI SI É MESSO A RIDERE LA SECONDA VOLTA, ...GLIE L'HO FATTO VEDERE>.

        ASSORBENTE USATO AL MUSEO DI SCIENZE

  - Perche' un carabiniere porta un assorbente usato al museo di scienze naturali? - Per scoprire a quale periodo appartiene.

        BIDET CON DEI BOTTONI

  Una signora si trova in un magazzino di articoli per il bagno e vede un bidet con dei bottoni. Allora incuriosita chiede al commesso a che cosa

  servano. Il commesso risponde: - Lei spinge il primo bottone e il bidet gliela lava. Il secondo l'asciuga, il terzo la spazzola e il quarto la improfuma.

  La sigora esclama: - Cazzo!!! - Quinto bottone signora…

        BRUTTA VECCHIA DAL MACELLAIO

  Brutta vecchia dal macellaio: <MACELLAIO C'É L'HA DEL FEGATO?> <...CERTO>, risponde il macellaio: <ALLORA ME LA LECCHI>.

        BUCIA COME TE SO' ANDATE LE VACANZE

  "Er bucia" e' in un bar che sta raccontando ad un amico le sue vacanze appena trascorse. - Allora Bucia come te so' andate le vacanze? -

  Benissimo, ho fatto un giro in tutta Europa e poi sono stato anche un po' in Nord Africa. - A si? Pensa te che bello. E dimmi... che paesi hai

  visitato? - Beh... prima sono stato in Spagna… - In Spagna? E le Iberiche come sono? - Le Iberiche? E che so' le Iberiche? - Come che so' le

  Iberiche, Bucia... ma so' le donne della Spagna! - Aaaaahhh... beh so' cosi' cosi'… - E poi dove sei stato Bucia? - Poi sono stato in Svezia… - In

  Svezia? E le Scandinave come so'? - E che so' le Scandinave? - Ma come... so' le donne della Svezia! - Aaaahhh... beh so' cosi' cosi'... niente di

  che… - E dopo la Svezia dove sei andato, Bucia? - Poi sono stato in Ungheria… - Pensa che favola... e come so' le Slave? - E che so' le Slave? -

  Ma dai Bucia... so' le donne ungheresi… - Ho capito! Beh niente male… - E dopo l'Ungheria? - Sono arrivato fino in Grecia… - Fino in Grecia? Ma

  dici davvero Bucia? E le Elleniche come so'? - Le Elleniche? - Ma si dai... le donne greche..… - Aaahh... so' come le altre... - Ammazza i giri che te

  sei fatto 'st'estate... beato te Bucia!!! - Ma guarda che poi so' stato pure in Egitto! - Ma va? Pure in Egitto? E le Piramidi come so'? - Ah... quelle

        CACCIATORE E LE 2 SCIMMIE E L'ORANGO PER LO ZOO

  Un cacciatore viene incaricato dallo zoo di Parigi se sarebbe riuscito a catturare 2 scimmie e 1 orango, vivi naturalmente. Il cacciatore chiede aiuto

  ad un indigeno che si arma di un cane ed un  bastone e gli fa vedere. Con il bastone colpisce fortemente la pianta dove c'era la scimmia e il colpo

  la fa cadere, il cane la incchiappetta, la scimmia sviene e finisce nel sacco. L'indigeno: <...PER L'ORANGO E MEGLIO CHE TIENI IL PROIETTILE

  IN CANNA...> <MA GUARDI ANCHE LUI DOBBIAMO PRENDERLO VIVO> <SI LO SO ED ORA TI SPIEGO, ...NON RIESCO CON UN SEMPLICE

   BASTONE A FAR CADERE UN ORANGO E QUINDI SALIRÒ SOPRA, ...CI SARÀ UNA LOTTA, ...SE CADO IO SPARA AL CANE>.

        CACCIATORE VIOLENTATO DAL GORILLA

  Un cacciatore viene brutalmente violentato da un gorilla, shock tremendo ricoverato in ospedale, prognosi riservata. Passano le settimane e persino

   i mesi ma il pover uomo invece di riprendersi, diventava sempre più triste gli amici cercano di consolarlo: <DAI SU NON PRENDERTELA ORAMAI

  É FATTA E POI SONO PASSATI SEI MESI> <...SEI MESI, ...SEI MESI E NEANCHE UNA CARTOLINA>.

        CALVO E AMICO CHE LO PRENDE IN GIRO

  Un calvo ed un suo amico stanno chiacchierando seduti tranquillamente al bancone di un bar. Ad un certo punto l'amico carezza la testa del pelato e

  gli dice: - Com'e' liscia... sembra il culo di mia moglie! E il calvo, toccandosi a sua volta la testa: - E' proprio vero... pare il culo di TUA moglie!!!

        CAMMELLO DA CASTRARE

  Un tuareg del deserto e' felice possessore di un giovane e forte cammello, di cui e' particolarmente fiero per le doti di velocita' e resistenza. Pero'

  questo suo cammello ha un unico difetto... quando vede qualche cammella perde subito la testa e si imbizzarrisce, le corre dietro. Il tuareg decide

  malvolentieri di far castrare il cammello, pero', essendogli molto affezionato, vuole trovare un metodo indolore per eseguire tale operazione. Gira

  cosi' per tutto il Nord Africa finche', dopo due settimane di ricerche, trova nella casbah di una piccola citta', una botteguccia in cui nota questo

  cartello: "CASTRAZIONE INDOLORE DI CAMMELLI"... finalmente! Entra dentro e fa al titolare: - Salam, io sarei venuto qui per vedere come

  avviene questa castrazione indolore… - Lei e' fortunato! Io devo "operare" un cammello proprio ora, venga pure a  vedere! Condotto il tuareg nella

  stalla, il tipo raccoglie da terra due grosse pietre, tenendole una per mano. Poi si avvicina al posteriore del cammello, apre le braccia alla massima

  estensione e con violenza schiaccia le palle del cammello tra le due pietre. Il cammello, per il dolore, emette un verso terrificante e cade svenuto

  lateralmente colle quattro zampe irrigidite… Il tuareg inorridito: - Ma come??? Non aveva detto che era indolore? - Certo... BASTA NON

        CANE AL MAIALE

  Un cane dice al maiale: <TI POSSO LECCARE IL CULO?> <NO PERCHÉ!?> <E DAI FATTI LECCARE IL CULO> <...TI HO DETTO DI NO ED É

  NO> <...E DAI FATTI LECCARE IL CULO> <NO...!!> <...SOLO POCO,  POCO>  <NO, MA PERCHÉ INSISTI COSÌ TANTO?> <...SAI HO MORSO

  UN TERRONE ED HO ANCORA LA BOCCA <GRAMA<>.

        CARABINIERE VUOLE ENTRARE A FAR PARTE DEI GIS

  Un Carabiniere vuole entrare a far parte dei GIS, il gruppo di intervento speciale dei Carabinieri che raccoglie elementi selezionatissimi. Il

  comandante all'esame gli dice: - Guarda... per entrare a far parte dei GIS devi superare tre prove speciali. Per superare la prima prova devi correre i

   cento metri in un tempo inferiore ai dieci secondi. La seconda prova consiste nel rompere il braccio al gorilla rinchiuso in quel fabbricato, e come

  terza prova devi avere tre rapporti sessuali consecutivi con la ragazza che si trova in un'altra stanza del fabbricato. - Nessun problema colonnello! Il

   Carabiniere va in pista e corre i cento metri in 9:86 uguagliando il record del mondo.  Subito dopo entra nel fabbricato... dopo un pò si sente un urlo

  terribile ed un gran trambusto. Passata una mezz'oretta il Carabiniere esce dal fabbricato tutto aitante: - Dunque colonnello... per spezzare il braccio

  alla ragazza non ci sono stati problemi... ho faticato un po' a incularmi il gorilla tre volte!!.

        CARABINIERI ALLA CASA DI APPUNTAMENTI

  Carabinieri in una casa di appuntamenti: <COSA POSSIAMO FARE CON 20.000 LIRE?> <...CON 20.000 LIRE VI POTETE FARE UNA SEGA?> e li

  manda via. Dopo 2 ore di nuovo alla porta: <...EHI, ...MA COSA CI FATE ANCORA VOI?> <...SIAMO VENUTI A PAGARE>.

        CARABINIERI HANNO LE PALLE QUADRATE

  - Perche' i carabinieri hanno le palle quadrate? - Perche' si dimenticano di levare le mutande dalle scatole.

        CARABINIERI IN MACCHINA FERMANO UNA PROSTITUTA

  Quattro carabinieri in macchina si fermano davanti a una prostituta. Quello che guida si affaccia dal finestrino e fa: - Scusi quanto vuole ? E lei: -

  So' trentamila lire davanti e cinquanta de dietro. Dal sedile posteriore dell'auto si abbassa il finestrino e il carabiniere fa - Ehi, un momento! Ma

        CHECCA ALLA VISITA MILITARE

  Alla visita militare per vedere se c'erano checche mettevano il dito nel culo e dicevano: <DICA TRENTATRE> <TRENTATRE>, ad un altro: <DICA

  TRENTATRÉ> <TRENTATRÉ>, ad un altro ancora: <DICA TRENTATRÉ> <TRENTATRÉ> ecc...ecc..., arriva una checca, dito nel culo e la solita

  domanda: <DICA TRENTATRÉ> e lui: <...UNO ...DUE ...TRE ...QUATTRO ...>.

        CHECCA E L'AUTOSTOPPISTA -UN BACIO PER UN NO-

  <SCUSI SONO 4 ORE CHE SONO SOTTO LA PIOGGIA, MI PUÒ DARE UN PASSAGGIO?> <CERTO BEL GIOVANE SOLO SE PERÒ DURANTE

  IL PERCORSO GIOCHIAMO UN PÓ> <VA BENE PURCHÉ MI RIPARO> <IO TI FACCIO DELLE DOMANDE SE TU MI RISPONDI "NO" TI DO UN

  BACIO> <VA BENE TANTO NON TI RISPONDO <NO<> <OH SCIOCCHINO LO HAI DETTO> <TI PIACCIONO LE MIE SCARPE?> <SI> <I MIEI

  CAPELLI?> <SI> <LE MIE MANI?> <SI> <MA ALLORA TI PIACCIO> <NO> <HA.. HA HAI DETTO "NO" ED ADESSO PRENDI QUESTO BACIO> <

  ALLORA FACCIAMO L'AMORE> <NO> <AHAHAA ...UN BACIO>. A voi del pubblico, ...ma allora la sapete o no ? <NO> <...AHAHA ...>.

        CHECCA ED IL SIGNORE NELLE SABBIE MOBILI

  Nella giungla un visitatore finisce inavvertitamente nelle sabbie mobili: <...AIUTO, ...AIUTO> ...in quel momento passa una checca: <...IO TI AIUTO

   MA DOPO FACCIAMO <BACINO BACINO<> <...MA NON SCHERZARE, NON SONO MICA FROGIO>. Dopo un paio di minuti la sabbia gli

  arrivava al petto: <...AIUTO, ...AIUTO> ...in quel momento passa un'altra checca: <...IO TI AIUTO MA DOPO FACCIAMO <BACINO BACINO<>

  <...MA GUARDA UN PÓ CHI MI DOVEVA ANCORA CAPITARE, NON SONO MICA FROGIO>. La sabbia gli arriva al collo ed ormai spacciato

  chiama per l'ultima volta: <...AIUTO, ...AIUTO> ...un signore si avvicina e colui che era nelle sabbie mobili gli grida: <...FACCIO ANCHE <BACINO

  BACINO<> ed il soccorritore gli schiaccia la testa nella sabbia con il piede : <...MUORI, BRUTTO FROGIO>.

        CHECCA IN ACQUA E LO SQUALO

  <GUARDA COME NUOTO BENE?> <GUARDA COME FACCIO LA RANA?> <...GUARDA COME FACCIO LO STILE LIBERO?> <GUARDA COME

  FACCIO IL DORSO?> e mentre faceva il dorso si accorge dello squalo: <DIO MIO UN SQUALO> <...MACCHÉ SQUALO E SQUALO, ...IO SONO

  UNA SIRENA>.

        CHECCA INFLUENTE SI SPOSA CON UNA BELLA SIGNORA

  Checca ma influente uomo politico si mette d'accordo con una bella signora se avesse voluto malgrado la sua condizione sposarlo per togliere ogni

  sospetto sulla sua ambiguità ed in cambio lei avrebbe ricevuto una vita agiata e tutti gli uomini che voleva, la signora accetta volentieri e tutte le

  voci che giravano nel paese si placarono, ma dopo 2-3 anni la gente ricominciava a dubitare ed allora si rivolge alla moglie: <SENTI DOBBIAMO

  FARE UN FIGLIO, LA GENTE DUBITA DI NUOVO E SOLO SE FACCIAMO UN FIGLIO SI RASSEGNERÀ ALL'EVIDENZA> <VA BENE, SE PENSI

  CHE SIA IMPORTANTE PER LA TUA CARRIERA ?!>. Così la checca alla nascita del figlio si catapultò all'ospedale e nel nido tutti i bambini

  piangevano tranne uno che rideva beato: <SCUSI SA DIRMI QUAL'É MIO FIGLIO?> <QUELLO CHE RIDE, SIGNORE> <SCUSI MA HA DEI

  PROBLEMI PER COMPORTARSI COSÌ DIVERSAMENTE ?!> <...NESSUN PROBLEMA NON SI PREOCCUPI SE GLI TOGLIAMO IL CIUCCIO DAL

        CHECCA VA A COMPRARE LE BANANE

  <...MI DA 1 BANANA?> <OGGI 2 AL PREZZO DI 1?> <...MEGLIO VUOL DIRE CHE UNA ME LA MANGIO>.

        CHECCA, COME SI TOGLIE IL PRESERVATIVO?

  SAI COME SI TOGLIE UNA CHECCA IL PRESERVATIVO?> <...PETTANDO>.

        CHECCHE INGLESI,  AGGRAPPATI AL TRONCO

  Scampati ad un naufragio due checche si trovano accidentalmente aggrappati allo stresso tronco, Dopo tanto tempo di navigazione un fa all'altro:

  <FACCIAMO UN GIOCO, IO TI FACCIO UN INDOVINELLO SE INDOVINI MI INCCHIAPPETTI, SE TU NON INDOVINI ALLORA TI

  INCCHIAPPETTO IO?> <VA BENE> <...CHE COSA ESSERE QUELLA COSA CHE INCOMINCIA CON LA  <A<,  HA LE ORECCHIE LUNGHE

  VIVE NELLA STALLA ED É UN PARENTE DEL CAVALLO?>< ...IL COCCODRILLO>< ...ESATTO>.

        CHI GODE DI PIU' IL SESSO

  Un uomo e una donna stanno bevendo un drink quando iniziano a discutere su chi gode di piu' il sesso. L'uomo dice: - Gli uomini ovviamente

  traggono piu' soddisfazioni dal sesso che non le donne. Altrimenti perche' pensi abbiamo questa ossessione di scopare? - Non significa nulla, -

  controbatte la donna - Pensa a quando ti prude l'orecchio e metti il tuo dito dentro e lo giri per un po', poi lo tiri fuori,  chi e' che si sente meglio: il tuo

        CICCIOLINA NON HA POTUTO FARE LA BALLERINA?

  - Perche' Cicciolina non ha potuto fare la ballerina? - Perche' ogni volta che faceva le spaccate rimaneva attaccata al pavimento!

        COLMO DI UN PERDENTE NATO

  <...AVER SOGNATO DI SCOPARE CON UNA DONNA BELLISSIME ED ESSERSI SVEGLIATO CON UNA MALATTIA VENEREA>

        COLONNELLO ED I DUBBI SULLA FEDELTÀ DELLA MOGLIE

  Un colonnello aveva dei dubbi sulla fedeltà della moglie, ...ultimo ritrovato della scienza ...un imene con lame incorporate e qualsiasi amante ferito

  era facilmente riconoscibile. Il giorno dopo in infermeria il marito che non aveva dormito con la moglie quella notte, va direttamente in infermeria, li 

  erano tutti tagliati nello stesso posto, controlla gli infermieri, controlla i dottori, tutti lo stesso taglio tranne uno, si avvicinò e gli chiese: <TU SI CHE

  SEI UN BRAVO RAGAZZO, COME TI CHIAMI?> <...BLU... BLU.... BLU...>.

        COME SI CHIAMANO I SETTE NANI

  - Come si chiamano i sette nani? - Dotto, Brontolo, Eolo, Pisolo, Mammolo, Dondolo e Cucciolo. - e l'ottavo nano poeta? -Foscolo. - e il nono nano

  gay? - Dammelo.

        COMUNITÀ DI SPERMATOZOI GUIDATI DA UN CAPO

  C'è una comunità di spermatozoi guidati da un capo. Un giorno prende la parola e dice ai suoi fedeli: <Popolo!>, e tutti <UEEEEEEE!>, <... oggi il

  nostro uomo scoperà!>, <UEEEEEEE!>, <... Ma userà il preservativo!>, <oohhhhh [urlo moscio]>, <... ma noi lo sfonderemo!>, <UEEEEEEEE!>, e

  vanno. Il giorno dopo: <Popolo!>, e tutti <UEEEEEEE!>, <... oggi il nostro uomo scoperà!>, <UEEEEEEE!>, <... ma userà il preservativo!>,

  <oohhhhh [urlo moscio]>, <... ma noi lo sfonderemo!>, <UEEEEEEE EEE!>, e vanno. Il giorno dopo ancora: <Popolo!>, e tutti <ohhhhh [urlo

  moscio]>, <... oggi il nostro uomo scoperà!>, <ohhhhh [urlo moscio]<, <... ma NON userà il preservativo!<, <UEEEEEEE!<, e vanno tutti contenti ed

   esultanti. Ad un certo punto dell'avanzata il capo prende parola e dice: <FERMI RAGAZZI, FERMI! SIAMO NELLA MERDA!!!>.

        CONIGLIETTO E LA BOESSA

  Ad un coniglietto muore la coniglietta ed allora chiede al direttore come avrebbe soddisfatto i suoi bisogni, il direttore: <...SENTI, LA PRASSI PER

  AVERE UN'ALTRA CONIGLIETTA E MOLTO LUNGA MA IN UNO ZOO, NON SARÀ DIFFICILE TROVARNE <UNA< CAPACE DI SODDISFARTI> e

   così lo accompagnò per tutto lo zoo in cerca di un femmina, girò tutti gli animali: <...QUELLA É BRUTTA, ...QUELLA É VECCHIA, ...QUELLA E

  RACCHIA...> solo una grossa boa lo eccitò veramente: <...É LEI QUELLA CHE CERCAVO, COSÌ CONTORTA CHISSÀ COSA RIUSCIREMO A

  FARE...?> ma appena dentro la gabbia la boa credendo fosse la cena se lo inghiottì in un solo boccone ed il direttore: <MA CERTO CHE SEI

  PROPRIO UNA GRANDE STRONZA, TI HA PREFERITA A TUTTI GLI ALTRI ANIMALI E TU COSÌ LO RICOMPENSI> allora sentendosi in colpa

  subito lo risputa fuori ed il coniglietto con la sigaretta accesa: <...EHI TU, ...PIANO CON LE POMPE>.

  CONTADINO E LA MUNGITRICE AUTOMATICA

  Il figlio del contadino decise di utilizzare la nuova mungitrice per un uso improprio. <Viene< una volta, ...due, ...tre, ...quattro, poi cerca di spegnerla

  ma non sapeva come fare, e mentre continuava a <venire< vede il numero di telefono della casa costruttrice: <MI SCUSI COME SI SPEGNE

  QUESTA MACCHINA?> <GUARDI LEI É COMPLETAMENTE AUTOMATICA A CINQUE LITRI SI SPEGNE DA SOLA>.

        CONTO DI MERDA IN QUESTA BANCA DEL CAZZO

  <...EHI TROIA, VORREI APRIRE UN CONTO DI MERDA IN QUESTA BANCA DEL CAZZO> <SENTA LEI MA COME SI PERMETTE?> <...EHI

  TROIA, COSA HO DETTO CHE NON VA, HO SOLO CHIESTO SE SI PUÒ APRIRE UN CONTO DEL CAZZO IN QUESTA BANCA DI MERDA>

  <GUARDI LA SMETTA O CHIAMO IL DIRETTORE> <MA CHIAMA CHI CAZZO VUOI...>. Dopo 5 minuti arriva il direttore: <...COSA C'É?>

  <NIENTE HO SOLO DETTO A QUESTA TROIA SE POTEVO APRIRE UN CONTO DEL CAZZO IN QUESTA BANCA DI MERDA> <...E DI QUANTO

   AMMONTA QUESTO CONTO DEL CAZZO?> <...SUI DUE MILIARDI> <E QUESTA ZOCCOLA GLI HA FATTO OBIEZIONI?>.

        COPPIA ED IL CALO DI DESIDERIO SESSUALE

  Una coppia di coniugi ormai sposati da anni, preoccupati per il notevole calo di desiderio sessuale, decidono di rivolgersi ad un sessuologo. Durante

  il colloquio il medico intuisce qual è il problema e chiede al marito di poter parlare in privato con la moglie: - Vede signora, quello che manca nella

  vostra coppia è un pò di petting! - PETTING??? E cosa sarebbe sto petting??? - Bhe voglio dire i preliminari... Le faccio un esempio: lei prima di

  fare l'amore dovrebbe baciare dove suo marito fa la pipì!!! - Ma Dotto', solo l'asse o anche le piatrelle intorno?????

        COSA FA UN'ACCIUGA IN UNA VAGINA

   Cosa fa un'acciuga in una vagina??? - Alice nel paese delle meraviglie…

        COSA GRIDA UNO SPERMATOZOO PARACADUTISTA

  <EHIA.., EHIA... EIACULÁ>.

        DAL BARBIERE: "MI FA I CAPELLI ALLA FIGA DI GATTA

  Dal barbiere: "Mi fa i capelli alla figa di gatta?". "Eeee!?"  "Beh, visto che il mese scorso me li ha fatti alla cazzo di cane!".

        DIFFERENZA C'E' TRA LA LEGA E LA SEGA?

  - Che differenza c'e' tra la Lega e la sega?? - Nessuna: sono entrambi movimenti del cazzo…

        DIFFERENZA C'E' TRA LA TUA RAGAZZA ED UNA FERRARI

  - Che differenza c'e' tra la tua ragazza ed una Ferrari? - Che la Ferrari se la fanno in pochi!!!

        DIFFERENZA C'E' TRA UNA BARA ED UN PRESERVATIVO

  - Che differenza c'e' tra una bara ed un preservativo? - Nella bara c'e' uno che se ne sta andando, nel preservativo uno che sta venendo!

        DIFFERENZA FRA UN AVVOCATO ED UN GIGOLO

  - Qual e' la differenza fra un avvocato ed un gigolo'? - Il gigolo' si fotte una persona alla volta…

        DIFFERENZA TRA CLITORIDE E LA LAMPADA

  - Che differenza c'e' tra un clitoride e la lampada di Aladino? - Se strofini un clitoride non per forza fai venire un genio…

        DIFFERENZA TRA DONNE DI 8, 18, 28, 38 E 48

  Qual e' la differenza tra donne di 8, 18, 28, 38 e 48 anni?

  8  - La metti a letto e le racconti una storia

  18 - Le racconti una storia e la porti a letto

  28 - Non hai bisogno di alcuna storia per portarla a letto

  38 - Ti racconta una storia e ti porta a letto

  48 - Le racconti una storia per evitare di portarla a letto

        DIFFERENZA TRA TEORIA E PRATICA

  <PAPÀ MI PUOI DIRE LA DIFFERENZA TRA LA TEORIA E PRATICA?> <VAI PRIMA DA TUA MADRE E POI DA TUA SORELLA E FAGLI

  QUESTA DOMANDA <ANDRESTI AL LETTO CON UNO SCONOSCIUTO PER 100 MILIONI ? < POI VIENI DA ME ED IO TI SPIEGO>. <MAMMA

  ANDRESTI A LETTO CON UNO SCONOSCIUTO PER 100 MILIONI?> <...SI>. <SORELLINA ANDRESTI A LETTO CON UNO SCONOSCIUTO PER

   100 MILIONI?> <...DI CORSA>. <PAPÀ TUTTE E 2 MI HANNO RISPOSTO SI> <VEDI FIGLIOLO ORA TI SPIEGO, IN TEORIA NOI 2 AVREMMO

  IN CASA 200 MILIONI, ...IN PRATICA 2 TROIE>.

        DIFFERENZA TRA UN CLITORIDE ED UN BAR

  - Qual è la differenza tra un clitoride ed un bar? - Nove uomini su dieci sanno trovare subito un bar!!!

        DIFFERENZA TRA UNA DONNA BRUTTA E UNA TALPA

  - Qual e' la differenza tra una donna brutta e una talpa? - Nessuna... entrambe non vedono un cazzo!

        DIFFERENZA TRA UNA DONNA ED UN URAGANO

  - Qual è la differenza tra una donna ed un uragano? - Nessuna: quando arriva è calda ed umida, quando se ne va ti porta  via la macchina e la

        DONATORI DI SANGUE, DONATORI DI SPERMA

  In ospedale, due file, una donatori di sangue ed una donatori di sperma, un infermiere si accorge che una ragazza era nella fila dei donatori di

  sperma ed allora gli grida: <SIGNORINA LEI SICURAMENTE DOVREBBE STARE NELL'ALTRA FILA?> e lei facendo a segni (dice di no, indica la

  bocca piena con il dito e che la fila era quella giusta).

        DONNA DI CALCUTTA

  - Perche' e' doloroso scoparsi una donna di Calcutta? - Perche' ha la fica d'India!

        DONNA DI MONDO E I DUE INGENUI GEMELLI

  Una prostituta vede un contadino alto, bello e biondo e decide di farselo: <TOGLITI I PANTALONI> ed il contadino: <...MA PERCHÉ?> <NON TI

  PREOCCUPARE FAI COME DICO IO E POI VEDRAI> <TOGLITI LE MUTANDE> <...MA PERCHÉ?> < LASCIA FARE A ME>, poi gli mette il

  preservativo <...MA PERCHÉ?> <ALTRIMENTI FACCIO UN FIGLIO, MA TU NON PREOCCUPARTI FACCIO TUTTO IO>  e così se lo fa. Mentre

  stava andando via, vede in casa il fratello gemello ed ancora insoddisfatta decide di farsi anche l'altro: <ABBASSATI I PANTALONI> <...MA

  PERCHÉ?> <ABBASSATI LE MUTANDE> <...MA PERCHÉ?> gli mette il preservativo <...MA PERCHÉ?> <...SE NO FACCIO UN FIGLIO> ...alla

  fine se lo fa e va via. I due fratelli non si confidavano mai tra di loro ma un giorno, dopo 2-3 mesi, uno dice all'altro: <...LO SAI CHE QUANDO É

  VENUTA QUELLA BIONDA ME LA SONO FATTA> <ANCH'IO> <...MA SAI QUANDO CAVOLO VUOI CHE ME NE FREGA SE QUELLA FA IL

        DONNA, NELLE VITA HA BISOGNO DI 4 ANIMALI

  Una donna, nelle vita ha bisogno di 4 animali:

  1) una jaguar nel garage

  2) una tigre a letto

  3) un visone sulla pelle e...

  4) un asino che paga.

        DOTTORE MI ANTICIPA SE NASCERÀ MASCHIO O FEMMINA

  <DOTTORE VORREI SAPER ANTICIPATAMENTE  SE SARÀ MASCHIO O FEMMINA?> il dottore prende un semplicissimo tubo, lo inserisce nella

  vagina, guarda un pó ed esclama: <...FEMMINA, ...FEMMINA>. Trascorsi i giorni nasce femmina. La moglie di nuovo incinta: <DOTTORE COSA

  NASCE ADESSO?>, inserisce il tubo guarda un pó ed esclama: <...FEMMINA, ...FEMMINA>  nasce effettivamente femmina. Alla 3 volta:

  <DOTTORE VORREI SAPER ANTICIPATAMENTE  SE SARÀ MASCHIO O FEMMINA?> il dottore prende il tubo, inserisce nella vagina, guarda un pó

   ed esclama: <...FEMMINA, ...FEMMINA> <...E NO DOTTORE, LEI MI PRENDE IN GIRO, QUESTA VOLTA  VOGLIO VEDERE ANCH'IO>

  <PREGO> <MA QUI NON SI VEDE UN CAZZO?> <APPUNTO, ...FEMMINA, ...FEMMINA>.

        DOTTORE, DA VICINO VEDO BENE

  Una paziente al suo ottico: - Da vicino vedo bene, è da lontano che sono lesbica…

        DOTTORE, E LE MASTURBAZIONI

  Dottore, a mia moglie son tornate le sue masturbazioni. (mestruazioni)

        DOTTORE, HO LA VAGINA PECTORIS

  Ho la vagina pectoris. (angina)

        DOTTORE, HO UN OCCHIO DI VETRO

  Dottore, ho un occhio di vetro e a forza di metterlo e cacciarlo mi fa male la cappella. (la palpebra)

        DOTTORE, IN BOCCA MI SI MUOVE SEMPRE LA PROSTATA

  Dottore, in bocca mi si muove sempre la prostata. (protesi)

        DOTTORE, PRURITO ALLA VAGINA

  Una burina entra dal dottore: - A dotto' che me dai 'na pomata che me rode la fregna?!? Il dottore: - Come si permette??? Questo e' uno studio

  professionale, adesso lei esce e rientra e per favore mi chiede un medicina perche' ha un prurito alla vagina! La burina esegue e con fare distinto: -

  Buongiorno scusi se la disturbo ma sono venuta da lei perche' ho un leggero fastidio come un prurito alla... come ha detto che se chiama de

        DUE GAY  A LETTO

  Due gay sono a letto e mentre si amano uno dice all'altro: <Caro, oggi ho fatto il test ed ho l'AIDS…>. L'altro si gira e, con faccia perplessa, dice:

  <Scusa, ma me lo dici così?!>. L'altro ridendo gli risponde: <…è uno scherzo, ma a me piace quando stringi il culo!>.

        DUE PENI ALL'UNIVERSITA'

  Due peni all'universita': - Ti vedo un po' teso oggi! Cos'hai fatto? - Beh, sai... ho avuto un orale…

        DUE SPERMATOZOI DENTRO UNA DONNA...

  Due spermatozoi dentro una donna... <Giggì... sono stanco morto...quando cavolo si arriva alle ovaie??> <…Ueeeee...antò....siammo appena alle

        DUE VECCHIETTI SONO AL BAR

  Due vecchietti sono al bar, e mentre chiacchierano vengono avvicinate da due troie in chiara ricerca di clienti.  Dopo aver scambiato qualche parola

   di circostanza convincono i rispettivi interlocutori a fissare un appuntamento erotico per il giorno dopo.  Due giorni dopo i due vecchietti si ritrovano,

   uno è particolarmente allegro, l'altro un funerale.<A te come è andata?> <Malissimo> <Come mai?> <Gliel'ho messo in mano, ma non mi tirava,

  gliel'ho messo in bocca, niente gliel'ho strofinato sulla figa, picche!…e a te invece come è andata?> <Io gliel'ho messo nel culo!> <Ma ... ma come

  hai fatto> <Non ci sono andato...>.

        ELEFANTESSA E L'ASSORBENTE INTERNO

  - Sapete come fa una elefantessa a mettersi l'assorbente interno? - Si siede su una pecora…

        ERIKSONN NON RIESCE MAI A VINCERE UNO SCUDETTO

-          Perche' la squadra di Eriksonn non riesce mai a vincere uno scudetto? - Perche' soffre di "eiacuLAZIO precox"

        FERMA LA CAMMELLA

  Un esploratore e' sperduto in mezzo al deserto del Sahara da diversi giorni. L'unico essere vivente che gli fa compagnia e' un cammello. Per sua

  fortuna e' dotato di viveri ed acqua per una lunga permanenza nel deserto, l'unico problema che si fa sentire dopo un certo tempo e' la "fame" da

  astinenza sessuale. Pensa che ti ripensa, butta l'occhio

  sul cammello... gli gira dietro, gli alza la coda e nota con sorpresa che si tratta di una signora cammella. Intravede allora una soluzione, si tira giu' i

  pantaloni e prova ad infilarglielo alla cammella. Pero' la "fessura" di questa e' troppo alta rispetto al normale. Fermamente intenzionato a scoparsi la

  povera bestia, prende un masso voluminoso e lo piazza dietro alla cammella. Ci sale sopra e nota con piacere che ha raggiunto l'altezza giusta per

  avere un rapporto soddisfacente. La cammella pero' fa tre passi avanti e l'esploratore e' punto e daccapo. Con un ulteriore sforzo risposta il masso

  dietro alla cammella ma questa riavanza di tre passi non appena l'uomo vi sale

  sopra. Stremato per il peso del masso, tenta ancora, ma la bestia si muove di nuovo. Sono ormai diverse ore che va avanti questa storia quando

  l'esploratore scorge in lontananza una figura umana che sta strisciando sulla sabbia. Gli corre incontro portando con se una borraccia d'acqua e si

  trova davanti una bellissima donna in un

  terribile stato di disidratazione. Le costruisce una tenda di fortuna, le da' da bere e la cura per diversi giorni. Dopo circa una settimana la donna si

  riprende: - Oh mio Dio! Dove mi trovo? Lei mi ha salvato la vita! Non sapro'  mai come ringraziarla, io le devo tutto! - Ma non si stia a preoccupare!

  Era un mio dovere salvarla! - No guardi! Per sdebitarmi faro' tutto cio' che mi chiedera', sono a sua completa disposizione… Un ghigno satanico

  appare sul volto allupato dell'esploratore: - E' sicura che mi fara' tutto?

  - Certo! - Ma proprio tutto tutto? - Sicuro! - Che mi dai una mano a tenere ferma la cammella?

        FIGLIO DI POLIFEMO CHIEDE AL PADRE

  Il figlio di Polifemo chiede al padre: <Papà, perché abbiamo un occhio solo?> Ed il padre gli risponde: <...non mi rompere la palla!>

        FRATELLI A PUTTANE

  Tre fratelli trovano una prostituta che visto la dote dei primi due accetta di farseli gratis tutti e tre anche se l'ultimo lo aveva veramente piccolo.

  Entra il primo, si sente un urlo di lei poi esce e dice: <CIANPA LA CIORNIA>. Il secondo, ...urlo ed lei e poi esce: <CIANPA IL CIUL>. Poi il turno di

  quello... piccolo che entra e per lo stupore di  tutti si sente un urlo disumano di lei, ...poi esce: <CIANPA EN BRAS>.

        GALLO CHE MONTA TUTTI GLI ANIMALI

  Alla morte di 2 vecchi galli si cerca un solo gallo capace a coprire tutte le galline: <...QUESTO COSTA 400.000 E NE COPRE 40 QUESTO COSTA

  500.000 E NE COPRE 50> <...NO! NE VORREI UNO ANCORA PIÙ PIMPANTE> <NON FACCIA CASO ALL'ASPETTO MA QUESTO VECCHIO

  GALLO E VERAMENTE PORTENTOSO E SONO DISPOSTO A PRESTARTELO 1 GIORNO INTERO E POI DECIDERÀ>. Appena arrivato a casa il

  gallo in pochi secondi si fa tutte le galline, le pecore, i maiali, i cavalli... : <...CORRO SUBITO A PAGARGLIELO, ...QUESTA É UN'OCCASIONE

  DA NON LASCIARSI SFUGGIRE>. Al ritorno vede il gallo disteso per terra, pancia all'aria con già gli avvoltoi che gli giravano attorno ed allora

  impreca: <PORCA MISERIA, COME SONO STATO SCEMO A PAGARLO COSÌ SUBITO DOVEVO IMMAGINARE CHE A QUEL RITMO SAREBBE

  MORTO STECCHITO> ma mentre il padrone gridava il gallo apre gli occhi e gli fa: <...SHHHISSSS, ...NON GRIDARE SE NO COME VUOI CHE ME

        GALLO VECCHIO E GALLO GIOVANE (APE SEXY)

  Gallo giovane, gallo vecchio. Tutte le galline alla pecorina aspettavano di essere <coperte<. Il gallo vecchio a destra, il gallo giovane a sinistra, il

  gallo vecchio: <ZUN.. ZUN... ZUN..., GRAZIE GALLINA, ZUN...ZUN...ZUN..., GRAZIE GALLINA, ...> quello giovane: <ZUN-ZUN-ZUN, GRAZIE

  GALLINA, ZUN-ZUN-ZUN, GRAZIE GALLINA, ...> quello vecchio: <ZUN ...ZUN... ZUN..., GRAZIE GALLINA, ZUN...ZUN...ZUN..., GRAZIE

  GALLINA ...> quello giovane: <ZUN-ZUN-ZUN, GRAZIE GALLINA, ZUN-ZUN-ZUN..., ...SCUSA  GALLO ??! ... ZUN-ZUN-ZUN, GRAZIE

        GESU' A PUTTANE

  GESU' CON SAN PIETRO VA A PUTTANE

        GIORNALE PORNO PIÙ DIFFUSO IN GIAPPONE

  Qual è il giornale porno più diffuso in Giappone? Le Vàgine Gialle...

        GLI UOMINI AMANO LE DONNE CON …

  Perche' gli uomini amano le donne con le tette grosse e la figa piccola? Perche' la maggior parte degli uomini ha la bocca grande e il cazzo piccolo.

        GRANCHIETTO E LA NUDISTA DAL GINECOLOGO

  Ad una nudista gli entra dentro la vagina un granchietto e subito corre dal dottore che la informa: <...NON SAPREI COME FARE, SA SIGNORA I

  FERRI POSSONO FRANTUMARLO CON SICURE INFEZIONI DELLA PARTE VAGINALE, ...POSSO PERÒ SE MI PERMETTE INSERIRE IL MIO

  PENE LUI SICURAMENTE SI ATTACCHERÀ E LEI SI LIBERERÀ> <FACCIA PURE, SE CREDE SIA L'UNICA POSSIBILITÀ>. Inserisce

  cautamente ...e ritira ed il granchietto non si é attaccato, reinserisce di nuovo, ...niente, ancora ...niente, ancora..., ...ancora, ...ancora.. ancora ma

  niente dopo un pó si sente il dottore esclamare: <...MA IO TI ANNEGO, ...MA IO TI ANNEGO>.

        GRANDE PUFFO NUDO SOTTO LA DOCCIA

  - Che cosa canta Grande Puffo nudo sotto la doccia? - Ce l'ho grande, ce l'ho blu!!!

        HAI GIA' STUDIATO QUALCOSA DI UROLOGIA?

  Un amico importunato da un'antipatico ad un laureando: < …GIA STUDIATO QUALCOSA DI UROLOGIA?> <SI, …PERCHE!> <..LIBERAMI DA

  QUESTO COGLIONE>.

  In paradiso si presentano le beate che subito San Pietro si appresta a far visitare da San Tommaso che era il ginecologo della situazione, per tutte la

   risposta era chiara tranne che per una. San Pietro: <SCUSAMI TOMMASO É VERGINE O NON É VERGINE?> <...MA NON SAPREI, ...NON MI

  ERA MAI CAPITATO> <MA SE FAI QUESTO MESTIERE DA SECOLI COME FAI A NON SAPERE SE É VERGINE O NO> <SENTI DI ESSERE

  VERGINE LO É SU QUESTO SONO SICURO, MA SULL'IMENE CI SONO 7 PICCOLE AMMACCATURE> <ALLORA DECIDITI, LA TENIAMO O LA

  MANDIAMO VIA?> <MA SI, FALLA ENTRARE E PUR SEMPRE VERGINE> <ALLORA SU RAGAZZINA, ENTRA, ...A PROPOSITO COME TI

        IN SICILIA FERMATO CON UNA LUPARA   

  Un signore del nord in viaggio in Sicilia trova uno con una lupara: <SCENDA DALLA MACCHINA O SPARO?> il signore pensò che era meglio

  accontentarlo: <FACCIO TUTTO QUELLO CHE VUOLE MA NON SPARI> < ...ALLORA SI FACCIA UNA SEGA?> <VA BENE> <UN ALTRA! MA

  NON CE LA FACCIO?> <UN'ALTRA O SPARO?> <E VA BENE>. Poi un altra ed un'altra ancora fino a quando esausto disse: <...NON CE LA

  FACCIO PROPRIO PIÙ> <PROPRIO NON CE LA FAI PIÙ?> <DAVVERO, UCCIDIMI PURE MA IO NON CE LA FACCIO VERAMENTE PIÙ> ed il

  siciliano: <CATERINA, HO TROVATO UNO CHE TI DÁ IL PASSAGGIO?>.

        IN SPAGNA A MANGIARE  I COGLIONES DI TORO

  Un uomo appena tornato dalla Spagna, all'amico : E' troppo bella la Spagna, e se ci vai, ricordati di andare al ristorante les Bon Bon e mangiare  i

  cogliones di toro, grandi quanto una mano....... .................. Dopo due mesi, l'amico si reca in Spagna e nel ristorante les Bon Bon, ordina i

  cogliones di toro.. Il cameriere gli porta "due oggetti" grandi non quanto una mano, ma quanto un dito, allora il cliente ribatte : : Cosa sono queste

  schifezze ? : eh mica può vincere sempre il torero !

        IN UN CONVENTO ...MANGEREMO  BANANE

  In un convento....durante l'ora di pranzo le suore si lamentano con la madre badessa: - Basta! Non ne possiamo piu' con questa solita sbobba! Allora

   la madre badessa:

  - Va bene sorelle... da domani mangeremo pasta e lenticchie! - E tutte le suore: - BOOOOOOOO!!!!! La madre badessa il giorno dopo per soddisfare

   le suore dice: - Basta sorelle, ho deciso: da domani cambieremo piatto, pasta e fagioli! E le suore: - BOOOOOOOO!!!!! Alla fine la madre badessa:

  - Va bene, ho capito, da domani si cambiera' davvero piatto...mangeremo  BANANE! E tutte: - ALEEEEEEEEE YUPPPIIIIIII!!!!! - FRULLATO…

        JERRY SCOTTI E LA BARALE

  Muore Tom Croise e alla sua anima gli viene dato la mappa da seguire e li avrebbe visto cosa gli toccava. Segue la mappa tra stanze e lunghi

  corridoi e finalmente su di una porta c' era il suo nome, entra e trova una stanza sporca buia e una signora grassa, senza denti e di un fetore

  indescrivibile ed una voce dall' alto: <...TU, TOM CROISE PER AVER AVUTO TUTTO DALLA VITA VIVRAI PER TUTTA L' ETERNITÀ IN QUESTO

  POSTO E AVRAI SOLO LEI COME TUA COMPAGNA>. Muore Robert Redford ed anche a lui viene data la mappa segue tutto il percorso e trova

  finalmente una porta con il suo nome, entra ed anche li la stanza era buia sporca e con una signora brutta  magrissima con pochi capelli, e la solita

  voce: <...TU, ROBERT REDFORD CHE HAI AVUTO TUTTO DALLA VITA VIVRAI TUTTA L' ETERNITÀ IN QUESTO POSTO E AVRAI SOLO LEI

  COME  COMPAGNA>. Muore Jerry Scotti, solita mappa, solito percorso e finalmente anche lui trova la sua stanza anche questa sporca, buia, senza

   nessuno. Passano mesi e finalmente si apre la porta ed entra Claudia Barale e la voce: <...TU, CLAUDIA BARALE PER AVER AVUTO TUTTO...>.

        L’AMORE CON TUTTI E CINQUE I SENSI

  Santuzzo, come ando’ la tua prima notte di nozze con Carmelina? Miiiiia’ cose turche ci fici! Dimmi, dimmi!!! L’amore con tutti e cinque i sensi le feci

   provare! E che vuol dire “l’amore con tutti e cinque i sensi”? Con la vista tutta la ammirai. Con il tatto tutta la spogliai. Con l’olfatto tutta la odorai, e

   con il gusto TUTTA la assaporaia’ E con l’udito? Lu dito in culo ci ficcai!!!

        LA MUCCA RIVOLTA AL TORO

  La mucca rivolta al toro: - Sto godendo come una pazza… Il toro: - Zitta... altrimenti ti abbattono!!!

        LA PIÙ GRANDE PROSTITUTA GIAPPONESE

  La più grande prostituta giapponese..........................LAFIKA MIFUMA

        LA STAGIONE PREFERITA DALLE DONNE

  - Qual e' la stagione preferita dalle donne? - L'inverno, perche' e' lungo e rigido!

        L'AMORE È

  L'amore è: un'apertura di cosce, uno schizzo che esce, una pancia che

  cresce e uno stronzo che nasce.

        LARGA COME UNA CAVERNA

  Dal ginecologo: - Dottore, dottore, mio marito dice che... ehm... ce l'ho larga come una caverna!!!!! - Ma no signora... che dice... si spogli un attimo

  e mi faccia vedere! Il dottore si china tra le gambe della signora ed esclama: - MADONNA..… NNAAAA...… ONNAAAA...… ONNAAAAA

        LE NOTE DEI MASCHI

  FA MI  FA RE  LA  SOL RE LA

        LE NOTE DELLE FEMMINE

  SI, LA DO

        LEI SUONA IL PIANO, LUI LA GUARDA

  Lei suona il piano, ...lui la guarda. Lei suona il piano, ...lui si avvicina. Lei suona il piano, ...lui la tocca. Lei suona il piano, ...lui la spoglia. Lei suona

  il piano, lui la.... tromba.

        L'EMICRANIA È L'ANTICONCEZIONALE

  L'emicrania è l'anticoncezionale più diffuso ed economico.

        LITIGIO TRA DUE PROFESSORI DI FISICA

  Litigio tra due professori di Fisica: - Ma Watt a Farad in Coulomb! Una Volt, due Volt, tre Volt... con un Ohm! Cosi' t'Ampere!!!

        MA CHE BUON PROFUMO!

  Prima nozze di notte. Lui, baciandole il collo: "Ma che buon profumo!" Lei: "Ho messo una goccia di Chanel Nr. 5!" Lui, baciandole il seno: "Ma anche

  qui hai un odore meraviglioso!" Lei: "Ho messo anche su ogni seno una goccia di Chanel Nr. 5!" Lui, baciandole il sesso: "Ma anche qui hai un

  odore...!" Lei: "E' la mia topina!" Lui:" E' MORTA?"

        MA COSA TI FACEVA MARIA?

  Un anziano ciclista "arranca" sulla via Appia Antica, quando scopre che al posto della vecchia prostituta "Maria" sua fornitrice di prestazioni ormai in

  pensione, ce ne è una giovane. L'anziano ciclista chiede: - Quanto vuoi? E la giovane prostituta vedendo l'arzillo vecchietto spara: - 50.000… Il

  vecchietto replica: - Va bene, ma mi fai quello che mi faceva Maria?? La giovane risponde di no. Così la storia prosegue i giorni seguenti e la

  prostituta alza sempre di più "l'onorario" e la risposta è sempre: - Ma mi fai quello che mi faceva Maria?? Un bel giorno l'anziano in bicicletta dice: -

  Ma è possibile che non riusciamo a metterci d'accordo? E la prostituta: - Va bene... diciamo un milione...

  E il ciclista imperterrito: - Ma mi fai quello che mi faceva Maria? Disarmata la prostituta allora chiede: - Ma cosa ti faceva Maria? E il vecchietto: -

        MA... VERAMENTE... SAREI CON IL MARCHESE

  Un ragazzo di campagna, riesce ad avere un'invito per una bellissima festa che si tiene in un castello nei pressi del suo paese. Il giovanotto cerca di

   vestirsi nella maniera piu' appropriata e sceglie di indossare: 1) Calzoni di pelle 2) Camperos 3) Camicia gialla canarino 4) Catenozza d'oro

  massiccio in bella vista sul petto villoso.  Arrivato alla festa si sente, come dire... "osservato"… Il maggiordomo all'entrata, annuncia i vari nobili: -

  "Il conte e la contessa Monpellier", "Il duca e la duchessa Della  Valle"...

  Imbarazzato come mai, cerca di rompere il ghiaccio con una ragazza che sembra essere sola e le dice: - A bella, che fai? Abballi? La ragazza quasi

  scandalizzata risponde:

  - Ma... veramente... sarei con il marchese… E il ragazzo con tono rassicurante: - Nun te preoccupà, io c'ho le emorroidi, balliamo piano piano!!!

        MAESTRA PONE UN QUESITO A PIERINO

  La maestra pone un quesito a Pierino: - Stai attento, su un albero ci sono dieci uccellini, un cacciatore spara uccidendone tre. Quanti uccellini

  rimangono sull'albero? - Nessuno signora maestra, perchè gli altri sette si spaventano e scappano. - No Pierino, gli altri sette restano fermi lì

  sull'albero, però il tuo modo di pensare mi piace. Allora Pierino dice: - Ora signora maestra le faccio io un indovinello. Su una panchina del parco  ci

  sono tre donne che mangiano un gelato. Una lo morde, una lo succhia e l'altra lo lecca. Saprebbe dirmi quale di queste tre donne è sposata? La

  mestra ci pensa un attimo e poi risponde: - Mah, quella che lo succhia? - No signora maestra, quella che ha la fede al dito, ma mi piace il suo modo

        MALATO DI AIDS AL SUPERMERCATO

  Un malato di AIDS va in un supermercato con una siringa ancora sporca di sangue e dice: <DAMMI TUTTI I SOLDI SE NO TI BUCO E TI INFETTO>

   e la cassiera gli da tutti i soldi, fa la stessa cosa per tutte le altre casse fino a che il direttore che si era accorto che stava succedendo qualcosa di

  strano lo affronta: <COSA C'É?> <C'É CHE SONO UN MALATO DI AIDS, HO QUI UNA SIRINGA ANCORA SPORCA DI SANGUE, E SE NON MI

  DANNO TUTTI I SOLDI IO LI BUCO E LI INFETTO...> il direttore senza pensarci due volte lo attacca e lo <disarma<, chiama la pattuglia dei

  carabinieri e lo fa arrestare. Il maresciallo gli dice: <...CERTO CHE LEI HA CORSO UN BEL RISCHIO, ...BASTAVA CHE TI SFIORASSE CON

  QUELLA CAVOLO DI SIRINGA E TI INFETTAVA> <...NO, NON POTEVA, ...HO IL PRESERVATIVO>.

        MAMMA, GUARDA QUEL SIGNORE... DEVE ESSERE MALATO

  La mamma porta per mano Pierino nella spiaggia di nudisti. Ad un certo punto incrociano un uomo che ha un uccello che gli arriva quasi alle

  ginocchia. Pierino stupito fa alla mamma: - Mamma, guarda quel signore... deve essere malato! - Ma che stai a dire?!? Magari ce l'avesse tuo padre

        MANUALE PER CAMPEGGIATORI INESPERTI

  Una coppia di amici decidono di andare a fare un picnic, ma non conoscendo la vita all'aria aperta si procurano un manuale dove era tutto scritto,

  come montare una tenda, accendere un fuoco, procurarsi il cibo ...ecc...ecc.... Ad un gli scappa di cagare ed allora: <PASQUALE CERCA SUL

  MANUALE: <...MI SCAPPA DI CAGARE<> < ...mi scappa di cagare, ...mi scappa di cagare, ...ecco <MI SCAPPA DI CACARE<, sul manuale c'é

  scritto, <CERCARE UN ALBERO, POSSIBILMENTE UN FICO COSÌ OLTRE A NASCONDERSI LE SUE FOGLIE LARGHE POSSONO SERVIRE

  ALL'OCCASIONE<. Così si cerca il suo bell'albero e finalmente si gode il suo tanto desiderato bisogno, ma proprio mentre stava per finire una

  vipera gli morde la testa dell'uccello, sconvolto chiama l'amico: <...PASQUALE, PASQUALE MI HA MORSO UNA VIPERA, COSA C'É SCRITTO

  SUL MANUALE ?!> (fa rima ma é casuale) e lui: <...MORSO DI VIPERA, ...MORSO DI VIPERA, ...ECCO HO TROVATO <MORSO DI VIPERA...,

  DEVI MORIRE...> <...MA COME DEVO MORIRE?> <DEVI MORIRE...> <MA COSA C'É SCRITTO?> <SUCCHIARE LA PARTE INTERESSATA,

        MARI' TE PIACE EH?

  Mari' te piace eh ?! Aaaah ! Si si ! E a cussi' te piace . Si si pero' levati l'aniello ! Mari' nunne' l'aniello e l'oriloggio!

        MARINAIO E LA PINGUINATA

  (n.d.A.: la seguente e' una barzelletta che fa ridere solo se mimata bene!) Un  marinaio dopo aver passato due anni in mare ritorna finalmente a

  terra. Naturalmente  il primo desiderio che vuole soddisfare e' quello di farsi una bella scopata.  Chiede un po' in giro informazioni perche' vuole una

  puttana che  lo  possa  soddisfare  a  pieno dopo tutto quel tempo.  Un tale gliene consiglia una che e' veramente particolare...  fa di tutto. Il 

  marinaio piu' ingrifato che mai si reca a casa di questa puttana.  Entra e gli spiega la sua situazione...  due anni di mare, ecc. ecc. La puttana gli fa:

  - Guarda... se e' per questo hai fatto la scelta migliore. A detta di molti io sono la puttana piu' brava di tutta la citta'... pero' la qualita' si paga e io

  costo cara... dalle 300.000 lire in su a prestazione! Il marinaio ribatte: -trecentomilalire????? E che ce l'hai d'oro? Non e' proprio possibile! Non  ce li

  ho con me tutti quei soldi... non potresti farmi qualcosa per meno? - Beh... fammi pensare... ti potrei fare un pompino per 150.000 lire! - Ma che

  stiamo scherzando? Io dico qualcosa per molto meno! - Ti potrei fare una spagnola per 100.000 lire… - Proprio non ci siamo... non fai niente per

  meno? - Ti potrei fare una pippa per 50.000 lire… Il marinaio da' un'occhiata nel portafoglio: - Veramente io avrei soltanto 10.000 lire… E la puttana

  sdegnata: - Ma siamo pazzi? Io per 10.000 lire non mi scomodo davvero! Pero' aspetta  ...visto che il tuo e' un caso cosi' particolare e urgente un

  rimedio ci sarebbe... ti potrei fare LA PINGUINATA per 10.000 lire! - E cosa diavolo sarebbe questa pinguinata? - Tu non ti preoccupare... fidati di

  me… Detto questo i due escono, prendono la macchina, fanno un po' di giri e poi si fermano in mezzo ad un prato.  La puttana fa scendere il

  marinaio, lo fa stare  in piedi, gli cala i pantaloni, si inginocchia e incomincia a fargli una pompa coi controfiocchi...  il marinaio dopo un po': - Oddio

  mio... e' bellissimo... siiiii... sento che sto per venire… Mentre  il  marinaio  sta  li' li' per venire, la puttana si leva il cazzo di bocca  e  scappa  via 

  di  corsa.   Il  marinaio  con i pantaloni calati la rincorre  e  gli  urla:   (e  a  questo  punto  dovete  mimare la camminata ondeggiante  e  a  passi 

  corti  tipica  di un pinguino, muovendovi come se aveste i pantaloni calati alle caviglie) - Fermati... 'ndo cazzo vaiiiii..…

        MARITO E LA MOGLIE NINFOMANE

  Dopo il matrimonio un uomo si rende conto che la moglie e' ninfomane. Dopo la prima notte di nozze la donna si alza e non trovando il marito lo

  cerca nella stanza di albergo, trovandolo al bagno con le mani nella patta che dice, rivolto al pisello: - Ti prego, questa volta e' solo per pisciare, dai

        MELE SAPELE DI FIGA

  Mercato della frutta di Roma. Un cinese apre un fagotto contenente delle mele ed un cartello con su scritto 10.000 al kg. mentre gli altri

  commercianti non ne vendono neanche una il cinese in 5 minuti le vende tutte. Un commerciante incuriosito si avvicina e gli domanda come mai le

  sue mele siano andate a ruba. Le mie mele sapele di figa! Plego plovale plovale!!! Il commerciante morsica la mela e sputandola schifato esclama:

  < Ma questa sa di merda!!! > Ed il cinese: < Gilale gilale!!! >

        MERIDIONALE VA AL NORD PER CERCARE UN LAVORO

  Un meridionale va al nord per cercare un lavoro. - Cosa facevi prima ? (domanda il capo del personale di un' azienda) - Mettivo li fiche dintro li cass!

   (risponde il giovane)- Eh no, qui al nord si fa il contrario !

        MESE PREFERITO DAI GAY?

  - Qual è il mese preferito dai gay? - Il mese entrante…

        MILITARI ALLA VISITA MEDICA

  Prova testicoli: <...TOSSISCA> <CUF CUF>  <...TOSSISCA ANCORA> <CUF CUF>, leccandosi il dito gira pagina ed esclama: <AVANTI UN

        MILITE IGNOTO GIAPPONESE

  Ki-caz-fu

        MOGLIE E MARITO AL CINEMA

  Moglie e marito al cinema: <...PEPPINO, IL MIO VICINO SI STA FACENDO UNA PIPPA?> <FREGATENE> <...PEPPINO, QUESTO CONTINUA>

  <FREGATENE TI HO DETTO?> <…GUARDA CHE IO ME NE FREGO, MA LUI STA USANDO LA MIA MANO>.

        MOGLIE, MARITO, FIGLI E MAIONESE

  Una coppia di genitori da quando avevano avuto i loro 2 figli sia per il tempo materiale, sia turni sballati, sia per i figli sempre d'avanti non

  riuscivano mai ad avere rapporti sessuali e così si lamentano: <...DOBBIAMO TROVARE PIÙ OCCASIONI> <VA BENE> Dice La moglie: <CI

  PENSO IO>. Allora la moglie a tavola si butta addosso un pó di maionese ed esclama: <...HO COSA HO COMBINATO VADO SUBITO IN BAGNO A

   PULIRMI> <VENGO ANCH'IO> dice il marito e così finalmente soli il marito la prende alla pecorina ed incomincia a farsela. Era tanto che

  tardavano ed il più grande decide di sbirciare dal buco della serratura e vede il padre che incchiappettava la mamma, subito corre dal fratello più

  piccolo e gli dice: <...NON BUTTARTI MAI LA MAIONESE ADDOSSO SE NO PAPÀ TI FA UN CULO COSÌ>.

        MONICA LEWINSKY VOLEVA RIMETTERSI A STUDIARE

  MONICA LEWINSKY VOLEVA RIMETTERSI A STUDIARE, MA ALL'UNIVERSITA' APPENA SI E' PRESENTATA GLI HANNO DATO LA LAUREA

  HONORIS CAUSA IN LINGUE.

        MOSTRO DI FIRENZE VIENE SEMPRE INVITATO

  - Perche' il mostro di Firenze viene sempre invitato a tutte le feste? - Perche' porta certi pezzi di fica!

        NANO AL GIRO D’ITALIA

  Cosa fa un nano al giro d’Italia? Si fa tutte le tappe...

        NEGRO BONGO E LA FIGLIA DEL MILIARDARIO

  Un miliardario con sua figlia stanno compiendo il giro del mondo, un giorno a PARIGI, uno a LONDRA, uno a ROMA ecc... ed 1 mese in una tribù

  indigena. La figlia si era innamorato di Bongo e non voleva più andar via. Il padre allora va da Bongo e gli chiede: <SE MI PORTI TUTTI I DIAMANTI

  PIÙ BELLI TI DO MIA FIGLIA> <BONGO AMA, BONGO CAPISCE E BONGO DIAMANTI E GIOIELLI PORTERÀ> .Il giorno dopo Bongo aveva

  portato gioielli di inestimabile valore. <SE MI PORTI DIECI MILIARDI TI DO LA MANO DI MIA FIGLIA> <BONGO AMA, BONGO CAPISCE E

  BONGO MILIARDI PORTERÀ>. Prima di sera aveva già venduto metà foresta e presenta tutti i soldi al miliardario che naturalmente proprio non

  voleva dagliela gli disse: <SE CE L'HAI DUE METRI LUNGO, AVRAI MIA FIGLIA> e Bongo piangendo: <...MA NON É GIUSTO, ...E VA BENE,

        NEGRO E LA LAMPADA DI ALADINO

  Un negro a bocconi nel deserto stava per morire di sete quando tra le mani si trova una lampada, la strofina ed esce il genio: <ESPRIMI 3

  DESIDERI ED IO TE LI ESAUDIRÒ> <PRIMO NON VOGLIO PIÙ PATIRE LA SETE E QUINDI VOGLIO SEMPRE ACQUA, SEMPRE ACQUA,

  ...POI VOGLIO ESSERE BIANCO, ...E POI TANTA FIGA, ...MA TANTA FIGA...> sapete in cosa lo ha trasformato ? in un bidè.

        NERO, PUZZOLENTE E SCHIFOSO

  Un nano entra in ascensore, si trova di fronte un nero alto due metri, pieno di muscoli, lo guarda e dice sottovoce: - Nero, puzzolente e schifoso! Il

  nero si gira e abbassando lo sguardo risponde: - Se è un indovinello, è il buco del culo, se no comincia a pregare!!!

        NUOVO TRENINO ELETTRICO

  Una mamma sta lavorando in cucina e ascolta suo figlio di sette anni mentre gioca col suo nuovo trenino elettrico. Il trenino si ferma e il figlio dice:

  - Tutti gli stronzi che devono scendere alzino il culo e si levino dalle palle, perché questa è l'ultima fermata prima di Boston. I figli di puttana che

  devono andare in quella città di merda si sbrighino e portino le chiappe sul treno, perché tra due minuti ripartiamo… La madre corre in salotto e dice

  al figlio: - Non usiamo questo tipo di linguaggio in casa. Adesso vai nella tua stanza per DUE ORE e medita su ciò che hai detto. Quando uscirai,

  potrai continuare a giocare col tuo trenino se userai un linguaggio più decente!!! Due ore più tardi il figlio esce dalla sua stanza e riprende a giocare

  con il trenino. Poco dopo il trenino si ferma e la madre sente il figlio dire: - Tutti i passeggeri che stanno lasciando il treno ricordino di portare con sé

  il proprio bagaglio. Vi ringraziamo per aver viaggiato con noi e speriamo di avervi presto ancora a bordo. I gentili passeggeri che devono raggiungere

  Boston salgano in carrozza; si ricorda che i bagagli devono essere opportunamente sistemati negli apposti vani. Sul treno è vietato fumare. Poi il

  figlio aggiunge: - E se qualcuno si è rotto i coglioni per il ritardo di due ore sulla partenza, se la pigli con la troia in cucina!!!

        ORGASMO PRECOCE

  <DOTTORE SOFFRO DI EIACULAZIONE PRECOCE!> <...PRECOCE, SI! MA QUANDO?> <DOTTORE IO APPENA VEDO UNA DONNA VENGO>

   ed il dottore: <OH FIGA!> e lui: <…AAAHHAAH>.

        ORGIA NELLA FORESTA, SCAMBIO DI COPPIA

  Un giorno il leone stufo della monotonia decide di far fare un' orgia dove tutti gli animali si scambiavano le compagne, così il leone si fece la

  marmotta, l' ippopotamo si fece la zebra, il castoro si fece la volpe ecc.... Alla fine dell' orgia tutti rimasero entusiasti tranne la scimmia che aveva

  avuto la giraffa: <...IO NON NE FACCIO PIÙ DI QUESTE CAZZATE, SONO SFINITO, QUELLA STRONZA DI GIRAFFA TUTTO IL TEMPO

  ...BACIAMI IN BOCCA, ...LECCAMI IL CULO, ...BACIAMI IN BOCCA, ...LECCAMI IL CULO, ...BACIAMI IN BOCCA, ...LECCAMI IL CULO...>.

        ORGIA SFORTUNATA

  Grande orgia, una voce all'improvviso: <...BASTA, ACCENDETE LA LUCE, É MEZZ'ORA CHE LA PRENDO NEL CULO, AVESSI TOCCATO UNA

  TETTA>.

        ORGIA, AMICO SVEGLIA NELLA NOTTE L' AMICO

  Alle 2-3 di notte un amico suona al citofono: <...PASQUALE, ...PASQUALE SVEGLIATI CHE ANDIAMO A FARE UN ORGIA> <E CHI SIAMO?> <SE

   PORTI TUA MOGLIE SIAMO GIÀ IN TRE>.

        PADRE DI GIOTTO A SCUOLA

  Il padre di Giotto con il muso tutto dolorante va a scuola per vedere come andava suo figlio, chiede a quella professoressa di storia: <...HAAA

  ...HAAAA COME VA MIO FIGLIO?> <SUO FIGLIO NON STUDIA, NON SI APPLICA...> a quella di geografia: <...HAAA ...HAAA, ...COME VA MIO

  FIGLIO?> <NON CAPISCE UN CAVOLO NON SI IMPEGNA E IL PEGGIORE...> finalmente va da quella di artistica: <...HAAA ...HAAA, ...COME

  VA MIO FIGLIO?> <COME VA SUO FIGLIO? É IL MIGLIORE É PRECISO, É ECCEZIONALE COSÌ PRECISO CHE L' ALTRO GIORNO PER

  SCHERZO HA DISEGNATO UNA MOSCA SULLA LAVAGNA, PRECISA, MA COSÌ PRECISA CHE PER ORE I RAGAZZI HANNO CERCATA DI

  UCCIDERLA...> <...HAAAA ...HAAAA E CHE NON LO SO CHE FA QUESTI SCHERZI SCEMI ...NON MI HA DISEGNATO UNA FIGA SULLA

        PARADISO VIENE TROVATO UN SALAME

  In paradiso viene trovato un salame, e visto che li non si mangia, ci si chiede che cosa puo' essere mai. Cosi' l'angelo che lo ha trovato lo porta da

  S. Pietro, ma neanche lui ne sa' nulla, allora lo portano da Gesu' e chiedono spiegazioni su sto' coso, ma nemmeno Lui sa nulla. Allora vanno dalla

  Madonna ... questa lo prende, .... lo soppesa, lo rigira e dice: "Mah, esattamente non so cosa sia.... ma mi ricorda tanto lo Spirito Santo!"

        PENE - ANDIAMO AL CINEMA A VEDERCI UN FILM PORNO -

  <ANDIAMO AL CINEMA A VEDERCI UN FILM PORNO> <NO! ...NON HO NESSUNA INTENZIONE DI PASSARE DUE ORE IN PIEDI>.

        PENE INCONTRA TETTE

  Un pene incontra le tette e gli chiede come va ?: <OH, ...UNA VITACCIA SEMPRE CHIUSE, BENDATE SCHIACCIATE TUTTO IL GIORNO E LA

  NOTTE NON NE PARLIAMO APPENA FINALMENTE LIBERE TI PRENDONO, TI CIUCCIANO, TI PACIOCCANO> <A ME NON VA MICA MEGLIO,

  STRETTO IN QUESTI SLIP ATTILLATI, TIRATI, SCHIACCIATI E LA NOTTE MI METTONO IN UNA BUSTA DI NYLON E SU E GIÙ E NON

  SMETTONO FINO A QUANDO NON VENGO SU DI STOMACO>.

        PERCHE' BABBO NATALE NON HA FIGLI?

  Perche' Babbo Natale non ha figli? - Perche' viene una volta all'anno e con le renne.

        PERCHE' LE DONNE HANNO 6 LABBRA

  - Perche' le donne hanno 6 labbra? - 2 per dire cazzate e 4 per rimediare

        PIEMONTESE CHE LA NOTTE PARLA CINESE

  <MAMMA MA PAPÀ PARLA CINESE?> e la mamma: <NO! ...PERCHÉ?> <PERCHÉ L' ALTRA NOTTE L' HO SENTITO CHE DICEVA  <CIIA...

  CIUCCIA KI>.

        PIERINO E GLI HOBBY DEI GENITORI

  La maestra a scuola: - Bambini, ditemi un hobby che hanno i vostri genitori! Una bambina: - Signora maestra, mio papa' ha l'hobby del trenino

  elettrico. Un altro bambino: - Signora maestra, a mia mamma piace pitturare. Pierino: - Signora maestra, a mia mamma piace succhiare il pigiama…

  - Succhiare il pigiama??? Ma che strano, sei sicuro? - Si, signora maestra, sono sicuro, ieri sera ho sentito mia mamma in camera che diceva al mio

   papa': "Dai tira giu' il pigiama che te lo succhio..."

        PIERINO E LA NONNA PER FARE LA PIPÌ

  La mamma a Pierino: <PIERINO PERCHÉ NON VUOI CHE TI ACCOMPAGNO A FARTI FARE LA PIPÌ?> <PERCHÉ VOGLIO LA NONNA?> <...E

  PERCHÉ VUOI LA NONNA?> <PERCHÉ LA NONNA TREMA>.

        PIERINO E' NELLA SUA CAMERETTA

  Pierino e' nella sua cameretta che legge i fumetti. Ad un tratto sente bussare alla porta… - Chi e'? - Sono Pierina, fammi entrare! - No! - E dai

  Pierino, se mi fai entrare ti do le mie caramelle! - Ho detto di no! - Su, dai, fammi entrare, ti faccio leggere il mio Topolino! - No, non ti faccio

  entrare! - Se mi fai entrare ti compro un gelato e ti porto al cinema! - E' inutile, tanto non ti faccio entrare! - Dai Pierino, se mi fai entrare ti giuro che

   ti faccio una cosa zozza con la bocca e con le mani… Pierino, preso dalla libido, corre ad aprire la porta. Pierina appena entrata gli fa: -

  BLEAAAAAAA!!!!! (Fare una smorfia con linguaccia, agitando le mani vicino alle orecchie)

        PIERINO ED IL CUORE CON LE GAMBE

  La maestra in classe sta facendo lezione di anatomia. La lezione del giorno e' in particolare sul sistema circolatorio. La maestra domanda: - Bambini,

   chi di voi e' capace a disegnare un cuore? Pierino alza subito la mano. - Bravo, Pierino! Allora vieni alla lavagna e disegna un cuore. Pierino

  diligentemente esegue. La maestra osserva attentamente il disegno e poi fa: - Ma Pierino... perche' mai avresti disegnato un cuore con le gambe? -

  Perche' di notte sento sempre papa' che fa alla mamma: "... apri le gambe...cuoricino mio"

        PIERINO INVITA A CASA AMICHETTA (NONNA)

  Pierino invita a casa sua una amichetta. - Nonna, noi andiamo a giocare in soffitta! - Va bene, ma fate i bravi, eh!?! Dopo qualche minuto la nonna

  ode parecchi tonfi e rumori strani. - Bambini, cosa state facendo, non vi state mica picchiando? - No, no nonna. Stiamo scopando… - Ah... bravi...

  e non picchiatevi, eh!?!

        PIRIPÍ-PIRIPÓ

  Alla figlia del re non interessava che  il suo moroso fosse ricco o bello ma che fosse ben fornito, visita quindi il popolo e fra tutti vince un vecchio

  che ogni volta che diceva piripí si allungava ed ogni volta che diceva piripó si ritirava. Alla corte una lunga tavolata lei a capotavola a destra lui

  capotavola a sinistra, durante la cena lui prova a farsela e dice: <PIRIPÍ> ma gli centra la gamba: <PIRIPÓ> ci riprova <PIRIPÍ> ma gli centra l'

  altra gamba: <PIRIPÓ> ci riprova: <PIRIPÍ....?> <...PIRIPÍ, PIRIPÓ, PIRIPÍ, PIRIPÓ PIRIPÍ, PIRIPÓ ...>.

        POSITIVO, NEGATIVO, MOLTO NEGATIVO

  1.Positivo: Tua moglie e’ incinta. Negativo: Sono tre gemelli. Molto negativo: Hai fatto la vasectomia tre anni fa.

  2.Positivo: Tua moglie non ti parla.

  Negativo: Vuole il divorzio. Molto negativo: E’ avvocato.

  3.Positivo: Tuo figlio sta maturando. Negativo: Ha una storia con la signora della porta accanto.Molto negativo: Anche tu.

  4.Positivo: Tuo figlio studia un sacco chiuso in camera sua. Negativo: Trovi parecchi film porno nascosti nella sua stanza. Molto negativo: Sei in

  alcuni di questi.

  5.Positivo: Tuo marito e’ finalmente d’accordo: basta figli. Negativo: Non trovi le pillole anticoncezionali. Molto negativo: Tua figlia le ha prese in

  prestito.

  6.Positivo: Tuo marito capisce di moda. Negativo: Scopri che di nascosto si mette i tuoi abiti. Molto negativo: Stanno meglio a lui che a te.

  7.Positivo: Fai a tua figlia il discorso delle api e dei fiorellini. Negativo: Continua ad interromperti. Molto negativo: Con correzioni.

  8.Positivo: Tuo figlio ha il suo primo appuntamento. Negativo: E’ con un uomo. Molto negativo: E’ il tuo miglior amico.

  9.Positivo: Tua figlia trova subito lavoro dopo la laurea. Negativo: Come prostituta.

  Molto negativo: Ha diversi clienti tra i tuoi colleghi.Troppo negativo: Guadagna piu’ di te.

        POSIZIONE PER FARE L'AMORE

  Tre ragazze stanno discutendo tra loro su quale sia la migliore posizione per fare l'amore: - Io quella che preferisco e' la classica "missionaria",

  quando lui sta sopra di me. Cosi' posso vedere i muscoli delle sue braccia in tensione, i movimenti del suo bacino, la sua bocca che cerca la mia, il

  sudore della sua fronte. Un'altra amica interviene: - Per me invece la migliore e' la "smorzacandela", quando e' lui a stare sotto! Cosi' posso vedere

  le sue spalle larghe, il petto che si espande in respiri profondi, i suoi occhi accesi di desiderio… La terza allora esprime il suo parere: - Per me la

  posizione migliore e' la "pecorina"! Una di loro ribatte: - Ma cosi' non puoi vedere niente! - Lo dici te! Non mi sono persa una puntata di Beautiful!!!

        PRESERVATIVO LA MATTINA DAVANTI ALLO SPECCHIO

  - Sapete cosa dice un preservativo la mattina davanti allo specchio? - E oggi che cazzo mi metto?-

        PRIMA VOLTA LE SUE COSE

  Ad una fanciulla gli vengono per la prima volta le sue cose e la mamma non gli aveva detto niente: <...CHISSÀ COSA MI É SUCCESSO? ...DOVE

  HO BATTUTO> e così piangendo e pensierosa si mette rannicchiata in un angolo. Arriva il fratello maggiore: <COSA TI É SUCCESSO?> <NIENTE>

  <MA DAI, ...COSA TI É SUCCESSO?> <NO, NIENTE> <DAI FAI VEDERE> <METTI QUI LA MANO> <...SANGUE?> RIMETTE LA MANO: <IO NON

  SO, ...MA SECONDO ME TI HANNO TAGLIATO I COGLIONI?>.

        PULCE E LA MUCCA

  Una pulce si vantava con un suo amico che lui era ben fornito e per dimostrarlo si avventò su una mucca ed incominciò a farsela, la mucca

  naturalmente non se ne accorse neppure ma inforcata dal padrone fece: <MUUUUU..., MUUUUU...> e la pulce: <...GODI, GODI, ...PUTTANA>.

        PULCE ED I BAFFI DEL MOTOCICLISTA

  Una pulce all' altra: <COME HAI PASSATO L' INVERNO?> <OOH... NON ME NE PARLARE SONO FINITO NEI BAFFI DI UN MOTOCICLISTA,

  ...UN FREDDO, UN FREDDO E TU COME L' HAI PASSATO?> <IO TRA LE GAMBE DI UNA RAGAZZA, AL CALDO, MI LAVAVANO, MI

  PROFUMAVANO, SE VIENI CON ME VEDRAI COME TE LA SPASSI. Andarono in una scuola femminile e la pulce più esperta: <IO SALGO DA

  QUESTA GAMBA TU VAI SU UN' ALTRA CHE TI PIACE DI PIÙ ED AL  PROSSIMO ANNO QUANDO CI INCONTRANO MI  RACCONTI COME E

  ANDATA>. Dopo un anno: <COME É ANDATA?> <ALL' INIZIO ANCHE A ME É ANDATO TUTTO BENE, MI LAVAVANO MI PROFUMAVANO POI

  UNA NOTTE, NON SO COM'È SONO FINITO NEI BAFFI DI UN MOTOCICLISTA UN FREDDO, ...UN FREDDO>.

        QUAL E' LA COSA MIGLIORE IN UN POMPINO?

  - Qual e' la cosa migliore in un pompino? - Quei cinque minuti di silenzio…

        QUAL E' LA DEFINIZIONE DI "ORGIA"

  - Qual e' la definizione di "orgia"? - Una festa dove vengono tutti!

        QUAL E' L'UCCELLO CHE VOLA PIU' IN ALTO

  - Qual e' l'uccello che vola piu' in alto? - Quello degli astronauti

        QUEI COSI IN LATTICE…

  Una  formosa  fanciulla, con minigonna vertiginosa, calze a rete e tacchi a spillo, entra in un sex shop e dice un po' imbarazzata al commesso: -

  Senta... mi servirebbe uno di quei cosi... come si chiamano... quei cosi in lattice… E quello alza un pollice e risponde: - Ho capito, ho capito... un

  cazzo finto... primo piano! La  donna  sale  le  scale  e vede esposto nel corridoio un cartello con la scritta:  "cazzi piccolissimi". - Cosa me ne faccio

   di un cazzo piccolissimo… Pensa  la  gentil  pulzella  tra  se  e  se, e guardando la rampa di scale, procede al secondo piano. Sul corridoio un altro

  cartello avvisa: "cazzi piccoli". - No, proprio non ci siamo... ho bisogno di qualcosa di piu' sostanzioso! E  cosi'  detto  sale  al  terzo  piano.   Sul

  corridoio il solito cartello: "cazzi medi".  Pensa sconsolata: - Ma quanti piani mi tocchera' salire per trovare un cazzo decente? E  sale  al quarto

  piano, laddove trova il cartello con su scritto:  "cazzi grossi". - Oh gia' cominciamo a ragionare… Pero'  incuriosita  dal  fatto  che le scale

  proseguono, decide di salire al quinto  piano.   Sale le scale in un baleno e si trova davanti il cartello: "cazzi grossissimi". - Oooohh... finalmente

  quello che cercavo!!!

  Pero'  scorge  in  un angolo del pianerottolo una piccola scala a chiocciola che  si  inerpica  verso  un  solaio, prova a salire, e arrivata sul solaio dove su un cartello c’era scritto “Ma che cazzo vuoi”

        RAGAZZA CHE FINGEVA DI ESSERE VERGINE

  Una ragazza si deve sposare con un ragazzo molto cattolico, al quale, pur non essendolo, aveva giurato di essere vergine. Approssimandosi la data

  delle nozze, la ragazza chiede consiglio alla madre: - Mamma, sono disperata... come posso fare? Io lo amo troppo, e se dovesse   scoprire che non

   sono vergine mi lascerebbe per sempre!!! - Stai tranquilla figlia mia! Mi e' venuta in mente una cosa... per la prima notte di nozze ti procuri una

  lametta. Al momento fatidico ti fai un   tagliettino, lui vede il sangue e tutto e' risolto! - Oh grazie, mamma! Faro' proprio cosi'! I due ragazzi si

  sposano ed arrivano al momento di consumare la prima notte di nozze. Lui la penetra e lei fa il taglietto dicendo: - Ahi, caro! La verginita'! - Ahia,

        RAGAZZE CHE RAGGIUNGONO SUBITO L'ORGASMO

  - Quali sono le ragazze che raggiungono l'orgasmo piu' rapidamente? - Le texane. Perche' hanno il grilletto facile!

        RICORDATI CHE GLI UOMINI SONO TUTTI PORCI...

  La mamma alla figlia che si stava per sposare,<...RICORDATI CHE GLI UOMINI SONO TUTTI PORCI, VEDRAI CHE DOPO UN PÓ TI

  CHIEDERÁ DI GIRARTI>. Si sposano e dopo 6 mesi il marito: <CARA, ...VOLTATI> <OH, ME LO AVEVA DETTO LA MAMMA CHE SIETE TUTTI

  PORCI, MI AVEVA GIÁ AVVISATO CHE SIETE DEI MAIALI...> <SCUSAMI CARA MA PER UNA VOLTA FATTI VEDERE IN FACCIA>.

        ROZZO CONTADINO E LA SUA FIDANZATA

  Un rozzo contadino e' seduto su una panchina di un parco con la sua fidanzata. Egli e' ingrifato come un furetto, quindi dopo avergli dato un primo

  bacio subito gli fa: - A Mari'! Che voi scopa'? Maria trasecola… - Luigi... se c'e' una cosa di te che non mi e' mai piaciuta e' che sei troppo rozzo e

  volgare! Possibile che non riesci mai ad essere un po' romantico... a parlarmi un po' di amore... a notare la bellezza e la poesia della natura che e'

  intorno a noi… a ragazza: - A Mari'... che li si' visti li cigni dentro al lachetto? - Siii… - Che voi scopa'?

        SARDO ED IL CAPPUCCETTO ROSSO

  Intervista ad un pastore sardo: <MI SCUSI LEI CHE VIVE SUI MONTI PER LUNGHI PERIODI DELL' ANNO COME FA SENZA UNA DONNA?>

  <...IO PRENDO UNA PECORA GLI METTO UN CAPPUCCETTO ROSSO E ME LA FACCIO>. Chiede a tutti i pastori che trovava e tutti gli

  dicevano: <IO GLI METTO UN CAPPUCCETTO ROSSO E ME LA FACCIO> <SCUSI ANCHE LEI QUANDO HA ...VOGLIA, PRENDE UNA

  PECORA, GLI METTE IL CAPPUCCETTO ROSSO...> <NO! ...A ME PIACE ANCHE POMICIARE>.

        SARDO ED IL VENTRICOLO BURLONE

  Ventricolo decide di fare uno scherzo ad un pastore sardo: <VORREI FARE UNA INTERVISTA AI SUOI ANIMALI> <...MA GLI ANIMALI NON

  PARLANO> <GLI ANIMALI PARLANO SOLO CHE NON TUTTI SANNO COMUNICARCI, VEDE LA GALLINA, ORA GLI FACCIO UNA DOMANDA E

   VEDRÀ COME MI RISPONDE. SIGNORA GALLINA QUESTA NOTTE E STATA CON IL GALLO?> <CERTO E MI HA PRESA 3 VOLTE>.

  <SIGNORA MUCCA COME É ANDATA CON IL TORO> <BENE, BENE MI HA PREFERITO ALLE ALTRE>. Il ventricolo andando verso l' ovile:

  <ORA FARÒ LA STESSA DOMANDA ALLA PECORA> <NO! ALLA PECORA NO?> <E PERCHÉ NO?> <...PERCHÉ LA PECORA BUGIARDA?>.

        SCAMBIO DI COPPIE TRA TERRESTI ED EXTRA

  Una coppia di extra terresti scendono sulla terra ed incontra una coppia di terresti: <VOI SULLA TERRA COME VI DIVERTITE?> <...ADESSO VA DI

  MODA LO SCAMBIO DI COPPIA> <E CHE COSA É LO SCAMBIO DI COPPIA?> <...PER ESEMPIO IO PRENDO LA TUA DAMA E TU PRENDI LA

  MIA> <INTERESSANTE LO PROVIAMO>. La terreste spoglia il marziano e vede che li non c'é proprio nulla, completamente piatto: <MA COME FATE

   VOI?> <SEMPLICE, PIEGHI UN ORECCHIO>, piega ed esce una cosa lunga, ma sottile e di nuovo la terreste: <SI, VA BENE CHE É LUNGO MA

  COSA CI FACCIO IO?> <...PIEGA L' ALTRO ORECCHIO>, la terreste piega l'altro orecchio e diventa grosso> così dalle orecchie si regola la

  dimensione giusta e se lo fa. Dopo la coppia terreste si raccontano la loro avventura ed il terreste alla sua partner: <L' HO FATTA GODERE CHE

  TU NON TI IMMAGINI, ERA COSÌ IN ESTASI CHE TUTTO IL TEMPO MI PRENDEVA LE ORECCHIE E ME LE HA FATTE DIVENTARE TUTTE

        SEI STATO TU CHE CHIAVAVI MIA MADRE?

  Appena nato il nascituro battendo ripetutamente sulla fronte all'ostetrica che lo aveva fatto nascere:<ERI TU CHE CHIAVAVI MIA MADRE, ERI TU

  CHE CHIAVAVI MIA MADRE?><NO!>, Poi alle infermiere, al pediatra ecc ed a tutti li picchiettava sulla fronte facendogli la stessa domanda,

  quando passato al papá, e con il solito picchiettio sulla fronte gli risponde:<SI><il bambino continuando a picchiettarlo sulla fronte:<..ti dá fastidio,

        SERATA DI MUSICA E MAGIA

  Prima sera, cena romantica. Alla fine della cena lui la guarda e le dice con aria sognante: - Cara posso offrirti qualcosa da bere a casa mia? Ti

  prometto una serata… Lei lo interrompe dicendo sarcastica: - Mi vuoi far vedere la collezione di stampe cinesi? - No - risponde lui - ti prometto una

  serata di musica e magia! - MUSICA E MAGIA???? - Si... prima ti trombo e poi sparisci!!!

        SERVIZIO SEGRETO STAVA CERCANDO NUOVI AGENTI

  Il servizio segreto stava cercando nuovi agenti e cominciò ad esaminare alcuni candidati. La prova d'esame era la seguente: scalare una parete di

  sesto grado in cinque minuti,  strangolare a mani nude un leone dentro la gabbia e  violentare una cinese in trenta secondi. Molti candidati falliscono

  le prove, quando si presenta un ometto alto si e no un metro e mezzo, tutto nervi e spirito. Si accinge ad affrontare le prove. In quattro minuti arriva

   in cima alla vetta, quindi ne discende velocissimo e con tutta tranquillità entra nella gabbia del leone. Attacca subito la belva. E' una zuffa così

  tremenda che i componenti della commissione non riescono più a distinguere quale sia il leone e quale l'ometto. Non passa molto tempo che l'ometto

   esce dalla gabbia abbottonandosi i pantaloni e con la massima naturalezza s'informa: E ora dov'e' quella cinese che devo strangolare?

        SESSUOLOGO CHE CONTROLLA UNA COPPIA CHE SCOPA

  Una coppia, decide di rivolgersi ad un sessuologo per sapere da lui se c'era qualcosa di anomalo nel modo in cui facevano l'amore. Dopo la prima

  visita in ufficio, il sessuologo spiega a loro che come prima seduta tutto sembra normale e li invita ad uscire quindi a pagare il costo della visita di

  40,000 lire  e fissare una data per la prossima seduta. Dopo 9 visite in ufficio, il sessuologo spiega a loro che non vede niente di anormale e si

  meraviglia perche' la coppia continua a ritornare nonostante lui abbia detto all'uomo che non vedeva niente di anormale dopo la quarta visita. A

  questo punto il signore decide di spiegarne la ragione: Veda dottore questo e' il momento che le dica la verita'. Siccome lei e' sposata, non possiamo

   andare a casa sua, anch'io sono sposato e non posso portarmela a casa mia. L' albergo di fronte, per una camera vuole 80,000 lire la sua visita mi

  costa solo 40,000 lire, poi mando la ricevuta alla cassa mutua che mi rimborsa del 50 per cento.

        SEX SHOW E LA BORSETTA DI PELLE…

  <DOVE HAI COMPRATO QUESTA BORSA?> <IN UN SEX SHOW TEDESCO> <IN UN SEX SHOW?> <SI IN UN SEX SHOW PERCHÉ NON É

  UNA BORSA COME LE ALTRE QUESTA BORSA É FATTA DI PELLE DI FIGA DI DONNA> <DI PELLE DI FIGA DI DONNA?> <CERTO, É

  TREMENDAMENTE ELASTICA, RESISTENTE ECC...>. Anche l' amico  geloso, decide di comprarsela, parte per la Germania ed al primo sex show:

  <UNA BORSA IN PELLE DI FIGA> <MA NON NE ABBIAMO PIÙ, SONO FUORI MODA ED ORMAI NON SI USANO PIÙ, QUEST' ANNO VANNO

  DI MODA SOLO LE BORSETTE FATTE IN PELLE DI CAZZO MA COME PUÒ BEN CAPIRE COSTA QUASI IL DOPPIO...> <E PERCHÉ COSTA

  QUASI IL DOPPIO?> <...BASTA STROFINARLA E DIVENTA UNA VALIGIA>.

        SICILIANO E LA MOGLIE CARMELA

  Un marito siciliano trovava sempre una scusa per rimproverare la moglie che non sapeva fare le pompe: <...SUCCHIA CARMELA, SUCCHIA

  CARMELA> ma lei proprio non riusciva. La sera dopo ci riprova: <SUCCHIA CARMELA, SUCCHIA CARMELA> e lei: <...BLA, ...BLA, ...BLA.>

  <...MA IO TI LASCIO, ME NE VADO CON UNA CAPACE, ....CERCA DI IMPEGNARTI, ...ALLENATI, ...FAI QUALCOSA INSOMMA MA STASERA

  QUANDO DICO SUCCHIA DEVI SUCCHIARE ALTRIMENTI TI LASCIO E ME NE VADO>. La povera ragazza si allena tutto il giorno con olio,

  respirazione ecc... ecc... Alla sera quando il marito gli dice: <SUCCHIA CARMELA, SUCCHIA CARMELA> Carmela si mise a succhiare ed allora lui

  tutto entusiasta: <SUCCHIA CARMELA, SUCCHIA CARMELA> e lei imperterrita non perdeva un colpo tanto che fra i tanti <succhia Carmela,

  succhia Carmela< lui gli urla: <SOFFIA CARMELA, SOFFIA> <...E PERCHÉ?> <...MI É ENTRATO IL LENZUOLO NEL...CULO>.

        SICILIANO ED IL FIGLIO NEGRO

  Ad un Siciliano nasce un figlio negro: <...ROSARIA, NERO ME LO FACISTI?> <NON É COLPA MIA, ...SAI CREDO CHE SIA QUELLA VOLTA CHE

   AVEVO VOGLIA DI CIOCCOLATO>. Alla mamma di lui: <SAI CREDIAMO SIA LA VOGLIA DI CIOCCOLATO> <ANCH' IO QUANDO SEI NATO

  AVEVO VOGLIA DI CAPRETTO E PER QUESTO SEI NATO TU,  CORNUTO>.

        SIGNORE CON TRE PALLE MA UNA VOCE…

  <DOTTORE NON PUÒ FARE QUALCOSA PER LA MIA VOCE, IO SONO PIENO DI SOLDI, PIENO DI DONNE MA CIÒ STA VOCE DURA E

  RAUCA, VORREI TANTO CHE LEI MI VISITI>. Dopo la visita: <SIGNORE LEI HA TRE PALLE E CREDO CHE QUESTA SIA LA CAUSA DELLA

  SUA VOCE NE TOGLIAMO UNA E VEDRÀ CHE RITORNA NORMALE>. Dopo 6 mesi: <DOTTORE, HO LA VOCE DA USIGNOLO, HO ANCORA

  TANTI SOLDI MA DI DONNE NIENTE NON NE VEDO NEANCHE L' OMBRA ...NON LA SI PUÒ RIMETTERE QUELLA PALLA?> ed il dottore con la

   voce rauca: <E NO, ...BASTA, ...PRIMA LA LEVAMO POI LA METTEMO>.

        SIGNORE ED IL DETERGENTE INTIMO ...SOLE

  Tra signore: <TU COME TE LA LAVI?> <IO ME LE LAVO CON INTIMA DI CARIZIA, VA BENISSIMO E FANNO ANCHE LA PUBBLICITÀ ALLA

  TELE...> <IO ME LA LAVO CON ACQUA E SAPONE PERCHÉ DA CHE MONDO E MONDO É SEMPRE ANDATO BENE, ...E TU COME TE LA

  LAVI?> <IO CON SOLE PIATTI> <E PERCHÉ?> <...CON SOLE PIATTI, ...LA VUOL LAVARE LUI>.

        SIGNORE ED IL LORO DETERGENTE INTIMO

  Tra signore: <TU, COME TE LA LAVI?> <IO ME LE LAVO CON INTIMA DI CARIZIA, VA BENISSIMO E FANNO ANCHE LA PUBBLICITÀ ALLA

  TELE...> <IO ME LA LAVO CON ACQUA E SAPONE PERCHÉ DA CHE MONDO E MONDO É SEMPRE ANDATO BENE, ...E TU COME TE LA

  LAVI?> <...IO CON IL COLLIRIO> <IL COLLIRIO E PERCHÉ?> <...SONO MESI CHE NON VEDO UN CAZZO>.

        SONO DIVENTATO GAY

  <SAI SONO DIVENTATO GAY> <MA VA?> <PROPRIO COSÌ, UN BEL GIORNO MI SONO RITROVATO  GAY> <...SCUSA MA TU SEI UNO

  STILISTA DI MODA?> <NO!, LAVORO ALLA FIAT> <...HAI UNA VILLA?> <MACCHÉ ABITO ALLE CASE POPOLARI> <...HAI LO JOT AL MARE?>

  <MA VA, ...NON VADO AL MARE PER RISPARMIARE> <...ALLORA SEI DIVENTATO <RICCHIONE<>.

        SONO UNA PALLA, SONO UNA PALLA

  Due ubriachi sono sulla cima di un palazzo alto venti piani. Uno fa all’altro: Lo sai che io, hic, sono capace di buttarmi di sotto e di rimbalzare? Ma

  non dire stronzate, hic! Sta a vedere… E si butta giu’... dopo poco effettivamente rimbalza e ritorna sul tetto. Ma e’ magnifico... hic, come hai fatto?

   E’ semplice... ti devi convincere di essere una palla, mentre stai precipitando devi dire: “Sono una palla, sono una palla, sono una palla, sono una

  palla, sono una palla...” e cosi’ via. Vedrai che quando arrivi giu’ rimbalzi e torni su! OK, voglio provare! Si avvicina al parapetto e guarda di sotto.

  Impaurito si tira indietro, ma poi pensa: “Se lo ha fatto lui perche’ non dovrei farlo io?”, e si butta… Sono una palla, sono una palla - quindicesimo

  piano - sono una palla, sono una palla, sono una palla - decimo piano - sono una palla, sono una palla, sono una palla, sono una palla - quinto piano -

        SONO VEGGENTE

  Due amici: <VUOI VEDERE CHE TRA UN ATTIMO QUELLA VECCHIETTA CADRÀ?> ed un secondo dopo, la vecchietta é per terra <MA COME

  HAI FATTO?> <SAI SONO VEGGENTE>. <VUOI VEDERE CHE QUEL PULLMAN TRA UN PÓ SI SCHIANTA CONTRO QUEL NEGOZIO?> ed un

  momento dopo il pullman sbanda e si finisce contro una vetrata del negozio: <MA COME HAI FATTO?> <SAI SONO VEGGENTE> <...OH COME

  VORREI ESSERE VEGGENTE ANCH' IO> <...NON É DIFFICILE SE DAVVERO LO VUOI, SPOGLIATI> <...MA COME AVANTI A TUTTI> <SENTI

  LO VUOI O NON LO VUOI?> <CERTO CHE LO VOGLIO?> <ED ALLORA METTITI NUDO, ...TOGLITI LA CANOTTIERA, ...GIÙ LE MUTANDE,

  ...GIRATI UN PÓ, ...PIEGATI UN POCHETTINO...> <...EHI, ...IO, ...COSÌ CONCIATO E IN QUESTA POSIZIONE, SE NON FOSSE CHE SEI UN

  AMICO PENSEREI CHE TU ME LA VORRESTI METTERE NEL CULO...?> <...VEDI CHE SEI GIÀ UN PÓ VEGGENTE>.

        SPERMATOZOO CON LA VALIGIA IN MANO

  - Che fa uno spermatozoo con la valigia in mano? - Va fuori dalle balle.

        SPORT NAZIONALE: LA ROULETTE RUSSA

  In piena guerra fredda la delegazione del Congo, stato filo-comunista, si reca in Unione Sovietica in visita diplomatica. I delegati Africani vengono

  portati in giro per Mosca finche' arrivano in un locale notturno dove alcune persone si stanno puntando una pistola alla tempia. Allora chiedono: -

  Gosa essere guello? - Questo e' il nostro sport nazionale: la roulette russa! Si prende una pistola, si carica, tutti i colpi sono a salve, meno uno i

  delegati rimangono affascinati dalla crudelta' del gioco e, terminata la visita, ritornano in Congo. Tempo dopo e' la delegazione russa che si reca in

  Congo. Vengono anche loro portati in giro a vedere le bellezze locali, ed alla fine sono portati in una capanna. Il capo africano dice: - In guesta

  gapanna noi tenere nostro sbort nazionale: la roulette del Gongo! i delegati russi entrano dentro e rimangono sbalorditi: la capanna e' piena di donne

  nude bellissime. I russi entusiasti: - Bello, ma come si gioca? - Dudde guesde donne fare pompini, ma una essere gannibale!!!

        SPOSI DAL DOTTORE PER AVERE FIGLI

  Una coppia di sposi, dopo un anno di matrimonio, non riuscendo ad avere bambini, si reca dal ginecologo. Questi chiede loro: <Ma la sera cosa

  fate?>. E il marito: <Ceniamo, vediamo la TV, ci diamo un bacetto e poi andiamo a letto>. <...e la mattina ?>. <Ci alziamo, facciamo colazione, ci

  diamo un bacetto ed io vado a lavorare>. E il dottore: <E il pomeriggio ?>. <Mangiamo, ci diamo un bacetto e andiamo a fare un riposino>. Allora il

  ginecologo, rivolgendosi alla signora: <Si spogli e si sdrai sul lettino !>. Il ginecologo si mette su di lei e fanno l'amore alla presenza del marito che

  non batte ciglio. Alla fine il dottore dice al marito: <Hai visto come si fa ad avere bambini ? E questo si deve fare tutti i giorni!>. Il marito tutto

  contento risponde: <Ho capito dottore>. I due sposini ringraziano ed escono. Appena chiusa la porta dell'ambulatorio al marito sorge un dubbio e

  torna indietro, riapre la porta e chiede al dottore: <Scusi ho dimenticato di chiederle ... Viene lei a casa o veniamo noi in ambulatorio ?>.

        STRAPPO LE MUTANDE DI MIA MOGLIE

  Un camionista dice ad un altro camionista: - Appena arrivo a casa strappo le mutande di mia moglie!!! - Sei così arrapato??? - No, è che mi stanno

        SU DUE BALCONI ATTIGUI COPPIA IN VIAGGIO DI NOZZE

  Una sera su 2 balconi attigui di un albergo due signori: <...BUONA SERA> <BUONA SERA> <...BELLO?> <SI, ...MOLTO BELLO> <...AFFARI?>

  <...OH ...NO, ...NOZZE> <ANCH' IO> <...E ALLORA ABBIAMO DA FARE, BUONA NOTTE> <BUONA NOTTE>. Il giorno dopo si ritrovano sui

  balconi ed ormai un pó già si conoscevano: <...BUON GIORNO?> <BUONGIORNO O MEGLIO CIAO> <CIAO> <TUTTO BENE?> <E ME LO

  CHIEDI, ...NOTTE DI FUOCO> <...E SUA MOGLIE?> <É SUL LETTO CHE FUMA> <LA MIA NON FUMA MA É MOLTO ARROSSATA>.

        SUORE CHE PER ENTRARE IN PARADISO

  C'e un convento che costeggia una strada. Quattro suore sono in giardino che sgranano il rosario, mentre un TIR arriva, sbanda, entra con il

  rimorchio nel giardino e BOOM fa secche le quattro suore. Le loro anime vanno in paradiso. Sulla porta le aspetta San Pietro. La prima convinta di

  poter entrare direttamente passa diritta, senza fermarsi dal Santo. S. Pietro la richiama velocemente indietro: "Hey, tu, torna qui, dove vorresti

  andare? Non hai nessun peccato da confessare??". La suora arroventata dalla vergogna dice: "Beh, a dire il vero, una volta ho visto un pene...".

  San P.: "Ma e' una cosa inammissibile! Vai subito all'acqua santiera e lavati gli occhi. Poi potrai entrare". Arriva la seconda suora e si ripete lo

  stesso tentativo di intrufolarsi. San P.: "Ferma qua! Non hai nessun peccato da confessare??" Suora: "Ehmmm, behhh, e va bene, una volta ho

  toccato un pene...". San P.: "Oddio!, cioe', per la miseria! Una cosa del genere da una suora! Vai subito all'acqua santiera a lavarti le mani! Poi

  potrai entrare". Si fa avanti la terza suora e mentre San P. la sta per interrogare, la quarta come un razzo entra e si dirige verso l'acqua santa. San

  P.: "Hey!!! Dove vai?!" Suora: "Vado a farmi i gargarismi prima che lei si lavi il culo!".

        SUORE IN BICI

  <...TRALLALLÁ, ...TRALLALLÁ, ...TRALLALLÁ, ...TRALLALLÁ, ...TRALLALLÁ ...> così le suore cantavano e saltellavano  in una gita in bici. La

  Madre superiora stufa del casino infernale che facevano, gli grida: <...BASTA O VI RIMETTO LE SELLE>.

        SUORE, ...CHI HA SCAVALCATO LE MURA DEL CONVENTO

  Una mattina la madre superiora raduna tutte le suore nel cortile ed incomincia: <QUESTA NOTTE UN UOMO HA SCAVALCATO LE MURA DEL

  CONVENTO> tutte le suore: <...UHHHU> ed una: <...EH EH EH EH> <QUEST' UOMO É ENTRATO DENTRO UNA CELLA DI UNA DI VOI> e

  tutte: <...UHHHHHHU> ed una: <EH EH EH EH> <HANNO SCOPATO> e tutte: <...UUHHHHHHHHHUH> e la solita: <...EH EH EH EH> <LO

  SAPPIAMO PERCHÉ ABBIAMO TROVATO UN PRESERVATIVO> e tutte: <...UHHHUHHHUHHHUH>ed una: <...EH EH EH EH> <...ERA

  BUCATO> tutte le suore: <...EH EH EH EH> ed una: <...UUHHHHHHHHHUH>.

        TALMENTE LUNGO CHE TOCCA PER TERRA!

  Una signora si reca dal medico, pregandolo di risolvere il grosso problema del marito: <Dottore, sono disperata! Ogni volta che io e mio marito

  usciamo abbiamo un problema: lui ce l'ha talmente lungo che tocca per terra! La scongiuro, faccia qualcosa per noi!> <Signora, possiamo soltanto

  intervenire chirurgicamente per poterlo accorciare>. Lei, ancora più disperata: <Mah, dottore, non potete allungargli le gambe?!>.

        TELEFONINO E' INDISPENSABILE

  Due amici: - Per me il telefonino e' indispensabile! - Vorrai dire utile… - No, proprio indispensabile, lo porto ovunque, al cinema, allo stadio, al lavoro,

   persino in chiesa non lo spengo! - Spero che tu lo spenga almeno facendo sesso! - Neanche li'! - E se suona? - Beh... rispondo con l'altra mano…

        TETTE TROPPO PICCOLE, CHIRURGIA AD ARIA

  Una signora dalle tette troppo piccole va dal Dott. Bianchi il miglior chirurgo plastico del momento. Dopo l' operazione era piatta esattamente come

  prima: <...MA  DOTTORE GUARDI UN PÓ> <NON SI PREOCCUPI É IL MIO NUOVO SISTEMA AD ARIA, QUANDO LE SERVONO PIÙ GROSSE

  ALLORA MUOVA LE BRACCIA E POMPERÀ ARIA FINO A FARLE CRESCERE ALLA GRANDEZZA DESIDERATA>. Appena fuori la clinica

  incontra <Antonio< il suo unico e grande amore, l' uomo per la quale aveva fatto tutto questo, allora subito inizia a muovere le braccia: <ANTONIO

  ?!> e lui inizia a muovere le gambe: <FRANCESCA ?!> <ANTONIO> <...ANCHE TU DAL DOTT. BIANCHI?>.

        TI PUZZA L' ALITO

  <TI PUZZA L'ALITO> <...E SE TUA MOGLIE SI LAVASSE UN PÓ DI PIÙ DI CERTO NON AVREI QUESTO PROBLEMA>.

        TIPI DI ORGASMO DI UNA DONNA

  Fate questo scherzo ad un amico. Supponiamo che si chiami Alberto. Gli chiedete:

  - Sai quali sono i quattro tipi di orgasmo di una donna? - No.

  L'orgasmo positivo: "Oh, si, siiii, OH SIIIIII, SIIIII!"

  L'orgasmo negativo: "Oh, no, noooo, OH NOOOOOO, NOOOOO!"

  L'orgasmo spirituale: "Oh Dio, oh Gesu', OH DIOOOOO, MIO DIOOOOOO!"

  L'orgasmo finto: "Oh Alberto, oh Alberto, OH ALBERTOOOO, ALBERTOOOO!"

        TORI GAY SUL PRATO

  - Sapete cosa fanno due tori gay sul prato? - Le mucche pazze…

        TRE PALLE, SCOMMESSE AL BAR

  <VUOI SCOMMETTERE CHE LA SOMMA DELLE PALLE MIE, PIÙ QUELLE TUE FA 5?> <D'ACCORDO> poco dopo escono dal bagno e lo

  scommettitore esce deluso ed allora subito gli amici: <...MA NON HAI DETTO CHE AVEVI TRE PALLE?> <SI, ...MA LUI NE AVEVA SOLTANTO

        TRENTAMILA LIRE SIGNORINA PER IL TRAMEZZINO

  Una bella ragazza entra in un bar e chiede una bibita e un tramezzino. Poco dopo chiede al barista: - Quant'è? - Trentamila lire signorina! La ragazza,

  stupita, si toglie la maglietta e appoggia le tette sul bancone. - Ma che fa signorina? E' impazzita? -No, ma sono abituata che quando mi fottono mi

  ciucciano anche le tette...

        TUA MAMMA PER CASO FA L'ELETTRICISTA

  Un amico fa all'altro: - Tua mamma per caso fa l'elettricista? - No, perché? - Perché la vedo sempre sotto un palo della luce!!!

        UN CARABINIERE: <TE LA FARESTI SIDNEY ROME?>

  Un carabiniere ad un altro: <MA TE TE LA FARESTI LA SIDNEY ROME?> <NO, PREFERISCO LA PARIGI-DAKAR!…>.

        UN CAZZO E UN CULO SONO IN UNA STANZA BUIA

  Un cazzo e un culo sono in una stanza buia. Ad un certo punto il culo chiede: -Scusa, ma quanti siamo in questa stanza? Ed il cazzo: - Bhe, solo io e

   te… -Allora, perche' spingi???

        UN GIOVANE È IN AEREO E CON UNA RAGAZZA

  Un giovane è in aereo e seduta accanto a lui c’è una ragazza stupenda tipo top model che sta leggendo un libro. Il ragazzo cerca ovviamente di

  attaccare discorso: <Il vostro libro sembra molto interessante... di cosa parla?>.  La donna: <Oh, in effetti è molto interessante. È un libro sulla

  sessualità, ma vista sotto l’aspetto statistico. Per esempio queste statistiche dicono che sono gli indiani d’America che hanno il pene più grosso in

  diametro, mentre i polacchi sono gli uomini con il pene più lungo. Per quanto riguarda l’attività sessuale, sono i medici  quelli che sembrano avere la

  vita sessuale più attiva>. Il ragazzo allora ribatte: <Oh è molto interessante! Ma mi permetta di presentarmi:  Geronimo Kowalski, Dottore in 

        UN PRESERVATIVO NE INCONTRA UN ALTRO

  Un preservativo ne incontra un altro suo amico tutto mogio mogio: <Che cosa ti e' successo?> <Niente... e' che stasera non so proprio che CAZZO

  mettermi!>.

        UN RAGAZZO ENTRA IN FARMACIA UN PRESERVATIVO

  Un ragazzo entra in farmacia e chiede al farmacista un preservativo. Il giovane è piuttosto fiero di sé e comincia a raccontare: - Stasera voglio un

  profilattico speciale, vede, sto con questa ragazza da un po' di tempo, ma lei è ancora vergine. Stasera vado a casa sua a cenare con lei e i suoi.

  Poi, i genitori andranno a letto e allora sono sicuro che arriveremo subito al fatto! - Allora, signore, va bene questo. - Ne vuole uno solo? - No, me

  ne dia una dozzina, una volta che lei avrà provato il piacere con uno come me, non vorrà più lasciarmi. Chissà quante volte lo faremo!!!

  Il giovane paga i profilattici e esce. Quella sera si ritrova a casa della sua ragazza e prima di mettersi a tavola per mangiare il giovane richiede di

  fare la benedizione sul pasto e comincia a

  pregare molto ferventemente, e continua a pregare per molto tempo. Dopo un po' la ragazza gli rifila un calcio alla gamba e gli dice: - Non sapevo

  che fossi cosi religioso! - E io non sapevo che tuo padre fosse farmacista!!!!

        UN RAGAZZO TORNA A CASA E CONFESSA A SUO PADRE

  Un ragazzo torna a casa e confessa a suo padre DI AVER FATTO L'AMORE per la prima  volta.   A  queste  parole  il  padre, orgoglioso della virilita'

   del figlio si appresta a congratularsi: - Lo sapevo... buon sangue non mente! Anche io ai miei tempi ne ho combinate! E... dimmi, figliuolo, ti e'

  piaciuto? - Si e' stato bello... se non fosse per 'sto bruciore de culo!

        UNA BAMBINA VA DAL FARMACISTA

  Una bambina va dal farmacista e gli chiede un preservativo. <Ma sei troppo piccola, fila via!>. E così per diverse settimane di seguito. Un giorno il

  farmacista dice:: <Fila via, hai ancora il latte in bocca!>. E lei: <Non è latte!>.

        UNA BANANA AD UN VIBRATORE

  Una banana ad un vibratore: <Perché tremi? A te mica ti mangiano!!!>.

        UNA GIORNATA DI MERDA

  Un signore perde l'autobus per andare a lavorare chiede un autostop ed uno  lo fa salire <COME VA?> <...UNA GIORNATA DI MERDA PER 2

  SECONDI HO PERSO IL BUS...> mentre raccontava la sua disavventura il proprietario della macchina: <DAMMI IL PORTAFOGLIO O TI SPARO?>,

   l'autostoppista appena gli da il portafoglio viene immediatamente scaraventato fuori dalla macchina. Richiede un altro passaggio ad un altro:

  <COME VA?> <...UNA GIORNATA DI MERDA, ...HO PERSO IL PULLMAN PER 2 SECONDI, HO CHIESTO UN PASSAGGIO E MI HANNO

  RUBATO IL PORTAFOGLIO...> <VEDO PERÒ CHE HAI ANCORA OROLOGIO, ...CATENINA, ...BRACCIALETTO, DAMMELI SUBITO> e poi

  appena consegnato  tutto viene di nuovo scaraventato fuori dalla macchina. Altro autostop, un camionista: <COME VA?> <...NON ME NE PARLI,

  ...UNA GIORNATA DI MERDA, ... HO PERSO IL BUS, UNO CHE MI HA DATO UN PASSAGGIO MI HANNO RUBATO IL PORTAFOGLIO, UN

  ALTRO OROLOGIO E CATENINE> <VEDO CHE PERÒ NESSUNO TI HANNO PRESO I VESTITI, ANCHE FIRMATI> ...e gli ruba i vestiti <MA NON

   É GIUSTO, ...FUORI NEVICA, LEI É PROPRIO UNO STRONZO> <...IO SAREI UNO STRONZO> e così per vendetta lo fa scendere dal camion e

   lo lega tutto nudo ad un albero. Passa di là un contadino: <COSA TI É SUCCESSO? ...TUTTO NUDO...? ...LEGATO AD UN ALBERO?> <...UNA

  GIORNATA DI MERDA, HO PERSO IL BUS PER 2 SECONDI, UN SIGNORE CHE MI HA DATO UN PASSAGGIO ALL'IMPROVVISO MI HA

  DERUBATO DEL PORTAFOGLIO, UN ALTRO MI HA RUBATO L'OROLOGIO, ANELLI, BRACCIALI E CATENINE ED INFINE IL PIÙ STRONZO MI

  HA RUBATO I VESTITI E MI HA LEGATO NUDO A QUEST'ALBERO> ed il contadino abbassandosi i pantaloni (inculandoselo): <...CERTO CHE

  OGGI NON SI PUÒ AVER FIDUCIA PROPRIO DI NESSUNO...>.

        UNA TELA E UNA MELA SI INCONTRANO

  Una tela e una mela si incontrano. TELA: ciao Mela, mangi? MELA: no Tela, lecco!

        UOMO E' INCARCERATO ED IL NEGRO

  Un uomo e' incarcerato. Viene condotto nella sua nuova cella. Appena entrato in cella lo accoglie il "coinquilino", un negro grande e grosso

  condannato all'ergastolo. Il negro fa al nuovo arrivato: - Guarda, dovremo stare qui insieme per molto tempo... che cosa vuoi fare, l'uomo o la

  donna? - CHE COSA? Il negro si incazza, lo solleva per il bavero e lo attacca al muro: - Ho detto: che cosa vuoi fare? L'uomo o la donna? L'uomo

  pensa velocemente... "Se a questo gli dico la donna, me lo mette in culo in una frazione di secondo!", allora dice: - Va bene, io faro' l'uomo! Il negro

  si cala i pantaloni e sfodera una fava lunga come un braccio: - Allora leccami la fica!

        VA A LETTO CON LE GALLINE

  Peppino é il classico contadino che va a letto con le galline, i galli non lo vedono di buon occhio.

        VAMPIRESSE LESBICHE

  Ci sono due vampiresse lesbiche che fanno una 69… Appena finito,una dice all'altra: - Beh, allora ci vediamo di nuovo fra 28 giorni!

        VECCHIETTO E LA TEORIA DELLA VIRILITÀ

  Così racconta un vecchietto ad un suo nipote: <A 20 ANNI, ...LO PRENDEVO CON LA MANO SINISTRA E NON LO PIEGAVO, ...LO PRENDEVO

  CON LA MANO DESTRA E NON LO PIEGAVO, ...LO PRENDEVO CON TUTTE E 2 LE MANI E NON LO PIEGAVO. A 40 ANNI, ...LO PRENDEVO

  CON LA MANO SINISTRA I NON LO PIEGAVO, ...LO PRENDEVO CON LA MANO DESTRA E NON LO PIEGAVO, ...LO PRENDEVO CON TUTTE

   E 2 LE MANI E LO PIEGAVO. A 60 ANNI LO PRENDEVO CON LA MANO SINISTRA E NON LO PIEGAVO, ...CON LA MANO DESTRA LO

  PIEGAVO. A 80 ANNI, LO PIEGO CON LA SINISTRA <QUANDO SI DIVENTA VECCHI, ...TI VIENE UNA FORZA NELLE MANI<>.

        VENDITORE E LA CANNA DA PESCA

  Un direttore di un supermercato si avvicina ad un venditore che stava vendendo una canna da pesca e decide di stare a sentire come se la cavava

   il nuovo commesso. Il commesso: <...VEDE QUELLA CANNA E MOLTO PESANTE E MENO FLESSIBILE MENTRE QUESTA E SICURAMENTE

  PIÙ PROFESSIONALE, NON CI SI STANCA PER IL SUO RIDOTTISSIMO PESO ED É PIÙ FLESSIBILE E QUINDI PUÒ PRENDERE ANCHE UN

  GRANDISSIMO PESCE SENZA CHE LA CANNA SI ROMPA...> <VA BENE MI HA CONVINTO PRENDO QUESTA PIÙ PROFESSIONALE>

  <...SCUSI MA LEI CE L' HA GIÀ LA DIVISA?> <...NO, PESCO IN BORGHESE> <...E NO, CON UNA CANNA BELLA COSÌ NON PUÒ, ...HA

  BISOGNO DEGLI STIVALI, DI UNA TUTA APPOSITA E CAPPELLO DA PESCATORE, E PENSI BENE CHE TUTTO QUESTO LE COSTA SOLO

  500.000 LIRE...> <VA BENE MI HA CONVINTO LA PRENDO LA DIVISA> <...MI SCUSI ANCORA MA LEI DOVE PESCA?> <...IN SPIAGGIA>

  <...CON UNA CANNA BELLA COSÌ, ED UNA DIVISA PROFESSIONALE, ...DEVE PESCARE AL LARGO, SI PESCANO PESCI PIÙ GROSSI, É

  TUTTA UN ALTRA PESCA SE SI COMPRA UNA BARCA ED IO AVREI PER LEI UN PANFILO AD UN PREZZO ECCEZIONALE FIRMI UN PÓ DI

  CAMBIALI ED E GIÀ SUO> <...VA BENE LO PRENDO>. Il direttore si congratula con il venditore: <...LEI É STATO VERAMENTE BRAVO, ...O

  MEGLIO É STATO ECCEZIONALE, NON CREDO POSSIBILE FARE MEGLIO> <...MA NO, SI PUÒ SICURAMENTE FARE DI MEGLIO, GIÀ

  QUESTO CLIENTE COMPRAVA I PANNOLINI PER LA MOGLIE ED IO GLI HO DETTO <QUESTA SETTIMANA NIENTE...? COSA NE DIRESTE DI

  ANDARE A PESCA>.

        ZIA PERCHE' NON HAI AVUTO FIGLI?

  Pierino dice alla zia: - Zia perche' non hai avuto figli? - Perche' la cicogna non è venuta da me-  -Allora perche' non cambi uccello?