Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 
Welcome in Voyager's Site
Novità in libreria: TUTTO QUELLO CHE SAI E' FALSO - A cura di Russ Kick, Ed. Nuovi Mondi Media

  • Index

  • Game Info
  • Cronologia

  • Game Info
  • Cronologia

  • Story
  • Cronologia
  • Curiosità
  • Immagini

  • Interviste
  • Link
  • Archivio
  • Guestbook
  • E-mail
  •  

    11.09.03 • Rise of Nations - Cronologia •

    Rise of Nations
    patch v. 1.02
    Microsoft

    Civilization III
    patch
    v.1.29f
    vers. italiana
    Atari


    Play the World
    patch v.1.27f
    vers. italiana
    Atari


    Logo - Rise of Nations
    Preview
    Tattiche

    Logo - Civilization III
    Recensione

    Kate Moss
    Intervista


    Translate this page in [English]



    Click to subscribe to gruppo ufficiale civ3


    Click to subscribe to Kate-Moss




    Click here to visit The Top Civ3 Fan Sites!

     

    Review - Ed ecco finalmente la recensione di Rise of Nations a cura d uno dei siti di videogames più famosi d'Italia: Nextgame.it, la recensione è stata svolta da Emanuele Gesuato. Sono due pagine di commento dove inizialmente viene spiegato il funzionamento del gioco sia a turni che in tempo reale per poi spiegare come si gioca. Sotto riporto il commento finale dell'autore:

    • Rise of Nations merita l'acquisto. Riesce a combinare gli elementi tipici degli strategici a turni con le caratteristiche vincenti degli strategici in tempo reale in maniera estremamente coinvolgente. Rise of Nations riuscirà a farsi piacere a chi si avvicina per la prima volta a questo genere (il prodotto è completamente in italiano), ma anche a chi desidera accogliere questa nuova sfida per la conquista del mondo (allearsi con i russi per un attacco congiunto all'India o aspettare i rinforzi da Pechino?). Big Huge Games è riuscita a fondere i due generi in maniera magari non perfetta ma ottenendo un risultato finale di tutto rispetto. Le piccole pecche di sviluppo speriamo siano presto sistemate con apposite patch. Consigliato a tutti .

    + Ottima AI, giocabilità, sonoro
    - Alcune unità difficili da gestire

    Come di consuetudine per vari siti italiani al gioco non viene dato un punteggio ma se lo avesse sarebbe alto. Ringrazio Nextgame.it per aver inserito un mio link nella pagina della recensione. Recensione Immagini

    Beta-patch 3 - Un altro aggiornamento per i beta tester che stanno testando la prossima patch ufficiale di Rise of Nations, ora è disponibile la versione 02.03.09.0400. Come aveva spiegato bene fin dall'inizio il team Big Huge Games, la patch verrà realizzata solo quando tutto funzionerà per il meglio ed i continui aggiornamenti della beta-patch dimostra si stanno impegnando veramente. L'uscita della patch ancora non si sà ma è facile pensare che non sarà prima di fine settembre.


    10.09.03 • Rise of Nations - Cronologia •

    Review - In attesa di ricevere la terza patch ho trovato in rete altre due recensioni italiane di Rise of Nations: la prima è di Noldor per il sito Spaziogames ed è stata realizzata già dal 20 giugno 2003. Come punteggio finale viene dato un buon 8,5/10. Questo sotto una parte del commento finale:

    • Un gioco programmato bene, con un'intelligenza artificiale di ottimo livello e uno stile di gioco molto bilanciato. Purtroppo alcune mancanze limitano l'esperienza ludica: la grafica risente molto di questi due anni di gestazione, e non è paragonabile ai due titoli che quest'anno l'hanno fatta da padroni: Warcraft III e Age of Mythology.

    + AI elevata, idee originali, modalità simil-Risiko
    - Grafica, campagna single-player, no era futura

    Review - Questa altra recensione è del sito Multiplayer.it, anche questa è stata realizzata tempo fà: 16 giugno 2003, ma ora è disponibile a tutti senza bisogno di registrarsi. La recensione è curata da Marco "ten2000" Fiscella che già aveva curato sempre per Multiplayer.it una anteprima al 18 aprile 2003. Al gioco non viene dato un voto, sotto riporto l'inizio del commento finale:

    • Bisogna dare atto a Bryan Reynolds di avere provato a creare qualcosa di nuovo, i giochi di strategia probabilmente sono arrivati al giro di boa e necessitando di nuovo ossigeno. Orgogliosamente Rise of Nations riesce nell'intento di traghettare il giocatore nel nuovo mondo, all'interno del quale economia, diplomazia, rapporti economici e cultura, assumono un ruolo fondamentale.
      Rise of Nations appassiona, e come una calamita prolungherà le vostre ore di gioco lontano nel tempo, regalandovi la sensazione di padroneggiare, nonostante qualche crash improvviso e qualche fastidoso bug una nazione, la vostra, che vi renderà protagonisti fino ai nostri giorni.

    + Gameplay, multiplayer, nazioni
    - Motore grafico, multiplayer pesante, bug


    30.08.03 • Rise of Nations - Cronologia •

    Beta-patch 3 - Aggiornata la beta-patch 3 per Rise of Nations, per i beta tester è ora scaricabile solo dal sito GameSpy la nuova versione 02.03.08.2601. Per installarla bisogna aprire il gioco e clickare su "Check for Updates".


    26.08.03 • Rise of Nations - Cronologia •

    Review - Recensione a cura della redazione di Game Arena per Rise of Nations, nonostante nell'articolo si parli bene del gioco il punteggio dato è bassino: 7. Questo è il commenti iniziale della recensione:

    • Non fatevi ingannare dalle immagini: non si tratta dell’ennesimo clone di Age of Empires. Nato dal connubio tra la Huge Software – la casa fondata da Bryan Reynolds, principale collaboratore di Sid Meier e Deus ex Machina del celeberrimo Civilization II - e la Microsoft, Rise of Nations (d’ora in poi RON, ndr) si candida autorevolmente come una delle uscite più interessanti di questo primo scorcio di 2003.

    + Grafica
    - Suono, scenari troppo lunghi

    Il punteggio finale è 7/10. La recensione completa a questo link.

    Review - Altra recensione per Rise of Nations, questa volta la si trova sul mensile PC Professionale di Settembre a pag. 416 ed è a cura di Massimo Nicora, queste sotto sono i suoi pro e contro del gioco:

    + Strategia a turni in tempo reale, Elevata longevità, Editor potente e versatile
    - Sonoro migliorabile


    21.08.03 • Rise of Nations - Cronologia •

    Beta-patch 3 - Disponibile la beta-patch 3 versione 02.03.08.0802 per Rise of Nations, per chi vuole installarla è sufficiente compilare il form dal sito Big Huge Games e poi seguire le istruzioni. Prima di installarla c'è da sapere due cose:

    • La beta-patch 3 è solo in lingua inglese. E' possibile installarla anche sulle versioni localizzate del gioco ma poi ci si ritroverà con scritte in inglese
    • In multiplayer si potrà giocare solo con giocatori che abbiano installato anche loro la beta-patch 3

    Beta-patch 3 - In questo link sono segnalati i cambiamenti che sono inseriti nella beta-patch 3, sotto ne riporto solo qualcuno:

    • Aggiunto Quickmatch per il multiplayer
    • Possibilità in CtW di partire con la stessa nazione in posti diversi
    • Livello "Moderato" ora più facile [Evviva! n.pers.]
    • I Mongoli hanno 2 Cavalieri quando costruiscono Scuderie con già due tecnologie militari presenti e 2 Cavalieri con tre tecnolie militari
    • Per i Maya il costo del legname ridotti per le costruzioni militari non si applica più
    • Per i Nubiani i bonus risorse si applica solo nel proprio territorio e non più anche in quelli degli alleati
    • I Romani ora ottengono +15 invece di +10 di ricchezza per città [Evviva! n.pers.]

    Ad ora nella beta-patch 3 sono presenti: 9 Catteristiche, 16 cambiamenti, 26 bug corretti, 13 Miglioramenti tecnici. Essendo la patch in beta ci possono ancora essere parecchi cambiamneti prima che la patch ufficiale esca.

    Wallpaper - Nuovi wallpaper sono disponibili sul sito ufficiale della Big Huge Games.


    21.08.03 • News

    Eccomi di ritorno dopo una breve e bella vacanza in Ucraina a Yalta sul Mar Nero. Una delle prime cose interessanti che si trova sul posto è che i turisti per più del 90% si dividono a metà fra Ucrainici e Russi e solo per meno del 10% sono internazionali di cui pochissimi italiani, per questo l'inglese non è molto parlato ed alcuni ristoranti del centro hanno menù solo in lingua russa: mi è capitato di ordinare una cotoletta con patate fritte ed arrivarmi un piatto di ravioli.

    Gli hotel internazionali dove si parla inglese non sono molti, una lista la si può trovare su sito Crimee.com dove si può pure prenotare, noi eravamo alloggiati al Hotel Yalta una tipica struttura russa costruita nel 1977 con più di 1.110 stanze, 20 fra bar e ristoranti e con un Delfinarium dove ogni giorno si svolgevano spettacoli con delfini aperto pure alla gente esterna dell'hotel.

    Noi eravamo in due e siamo partiti tramite il tour operator Ten Viaggi. Se decidete di partire vi consiglierei di prenotare gli hotel tramite internet e rivolgersi in agenzia solo per i voli. Evitate comunque di pagare al tour operator il trasferimento dall'aeroporto di Simferopol all'hotel e viceversa, noi abbiamo pagato € 160,00 a tratta quando sul luogo si potevano trovare taxi a € 70,00 cioè a molto meno della metà.

    C'era molta varietà umana in spiaggia: si trovava il ragazzotto russo con belle ragazze che pasteggiavano a champagne con vicino a 4/5 metri persone con solo una salvietta ed un costume di ricambio, poi famiglie con bambini e molte ragazze; le spiagge dell'Hotel Yalta (con cui si accedava tramite ascensore e poi attraversando una grotta) e di Yalta in generale non sono molto vaste, sono spiagge con poca sabbia ricoperte con piccoli sassi. Il mare è abbastanza freddo, non come i nostri laghi ma comunque freddino; noi l'abbiamo trovato sempre calmo e con la temperature dell'acqua di circa 23 gradi, dopo alcuni metri dalla riva diventa scuro e forse per questo si chiama Mar Nero, inoltre al contrario di come mi aspettavo non ho trovato il mare molto salato. Per la notte un posto da provare è il Cactus, discoteca situata vicino al Mc Donalds da andarci sia in compagnia che per conoscere gente; carini e molto interessanti sono i localini che si trovano sulla passeggiata del mare che và dall'Hotel Yalta fino in centro con bar e tavoli da biliardo all'aperto; ma la vera concentrazione di gente si trova sul lungomare che va dal Mc Donalds fino all'Hotel Oreanda.

    Capitolo ragazze: non ho mai visto un concentramento così intenso di belle ragazze, a parte qualche turista sembra che la cellulite sia stata abrogata a Yalta. Conoscere la fauna locale non è difficile, come sempre basta solo essere un pò simpatici e non troppo chiassosi o invadenti, come approccio è preferibile la spiaggia, anche qua il problema dell'inglese può essere sentito, molte lo parlano solo a livello scolastico, di italiano conoscono i nomi degli stilisti più le solite parole fondamentali: amore mio, dolce vita, bella... . Una cosa: conoscere ragazze sulla spiaggia non vuol sempre dire concludere la notte con loro. Un altro abbordaggio è alla sera sul lungomare di Yalta, se con un sorriso siete ricambiati con un doppio sorriso allora preparatevi a sganciare dollari e prepararvi alla nuova serata.


    06.08.03 • News

    Anche oggi è stata una TORRIDA GIORNATA D'AGOSTO, viaggiando per le vie di Milano la macchina mi ha segnato per la prima volta i 39 gradi e nemmeno di notte si riesce ad avere un pò di rinfresco, le temperature rimangono alte. Un modo per "sopravivvere" e per non cambiare maglietta ogni quarto d'ora è bagnare spesso le lebbra con acqua o bibita fredda, certo che una gita al mare o ai laghi o in montagna sarebbe l'ideale.

    Nonostante questo caldo Lorenzo Proia, già responsabile del sito Rts-Center è riuscito in questi giorni a far partire una nuova comunità dedicata ai fan dei giochi strategici, il sito è: Rts-Center Network. Ad ora i giochi supportati sono Rise of Nations, Age of Mithology, Warcraft III, ma già ci si stà interessando su altri giochi, infatti è possibile leggere le prime anteprime sui futuri giochi:

    Gli appassionati di RTS dovrebbero cominciare a tenere d'occhio Rts-Center Network, ha le basi per diventare punto di riferimento per i gamer italiani di RTS.


    06.08.03 • Rise of Nations - Cronologia •

    Patch 3 - Pochi giorni fà ho ricevuto una e-mail da Graham "Thunder" Somers della Big Huge Games in cui mi si informa che la patch 3 presto entrerà nella fase di beta testing, e rimandandomi al sito ufficiale per avere altre notizie. Sul sito ecco cosa si può leggere riguardo la patch 3:

    • Ci sarà una nuova modalità di gioco per il multiplayer: Quickmatch
    • Scenari per il multiplayer
    • Nuovi bilanciamenti per alcune nazioni

    Oltre naturalmente a cercare di correggere i bug che ancora affliggono il gioco e che non permette ad alcuni di giocare correttamente.


    05.08.03 • Civilization III - Cronologia •

    PtW: Patch - Disponibile ora la patch v.1.27f per Civilization III: Play the World per la versione americana del gioco, chi ha la versione europea in lingua inglese deve attendere ancora. La patch americana pesa 11,28 mb ed è scaricabile dal sito ufficiale a questo link


    03.08.03 • Civilization III - Cronologia •

    PtW: Patch - Uscita una nuova patch per Civilization III: Play the World ed è disponibile per la versione tedesca, francese, italiana e spagnola, la patch è siglata v.1.27f e la versione italiana pesa 7,49 mb. Sotto riporto il contenuto della patch:

    n. 08 di novità (6) (11) (6)
    n. 18 di cambiamenti (12) (6) (1)
    n. 44 di bug fissati (89) (53) (22)

    In rosso il contenuto della precedente patch la v.1.21, in verde della seconda patch la v.1.14, ed in rosa della prima patch v.1.04. Come sempre l'ultima patch comprende sempre le precedenti.

    Ricordo che per giocare in multiplayer è OBBLIGATORIO che tutti i giocatori abbiano installato la stessa versione di patch anche se in lingue diverse. Ecco le novità apportate da questa patch che si possono leggere sul file readme sul proprio computer una volta installata la patch:

    • Aggiunte alla versione v.1.27f:
      * Aggiunta della misurazione di utilizzo per GameSpy.
      * Nota: la regola dei 3 secondi è dovuta all'eliminazione dei messaggi sincroni. Ora è ammesso un ritardo massimo di 3 secondi per ricevere i messaggi di aggiornamento.
      * Modificata la finestra di configurazione per consentire l'uscita e l'annullo in qualsiasi momento, perfino durante il caricamento e l'invio di scenari.
      * Modificato il menu multigiocatore (seleziona il tipo di partita per raggiungere il menu con le opzioni giuste attivate).
      * Modificato il caricamento nella finestra di configurazione in modo che non invii salvataggi se non è necessario.
      * Aggiunta un'opzione al file INI per disattivare il pattugliamento dell'IA. L'opzione si chiama NoAIPatrol. Se è impostata a 1, l'IA non usa più le sue unità inattive per effettuare pattugliamenti casuali. Il valore predefinito è 0 (l'IA pattuglia). Nelle partite multigiocatore, le impostazioni dell'host valgono per tutti i giocatori.
      * Aggiunta alle proprietà dello scenario un'opzione per rendere la mappa già esplorata. Negli scenari con questa opzione attivata, la mappa è già esplorata fin dall'inizio, quindi tutti i giocatori sanno come si presenta.
      * Ora il numero dei giocatori dovrebbe essere sempre giusto (non è necessario cambiarlo) se il giocatore non ha cambiato nome da quando la partita è stata caricata.

    A giorni dovrebbe uscire pure la patch v.1.27f per la versione americana ed inglese del gioco.


    27.07.03 • Rise of Nations - Cronologia •

    Review - Ecco una recensione speciale di Rise of Nations, è offerta dal magazine Strategico.it ed è disponibile tramite download in formato .pdf. La recensione a cura di TikOniria si divide in due numeri: la prima è nel STR Magazine n.3 (1.78 mb) del 15 Giugno 03, la seconda nel STR Magazine n.4 (1.51 mb) del 14 Luglio 03. Ad ora è forse la recensione più lunga e completa di tutte le recensioni italiane. Questo sotto è il pezzo finale:

    • Nel complesso il gioco soddisfa appieno. Le mancanze nell'editor e nel sonoro sono riscattate dalla giocabilità, la longevità e sopratutto dall'atmosfera sensazionale e avvolgente (e dire che per me editor e sonoro hanno un peso grandissimo). E' un gioco imperdibile e immancabile nella propria collezione di RTS personale, al pari di Empire Earth. Decisamente coinvolgente, presenta così tante innovazioni, nella campagna e nella modalità del gioco stessa da potersi considerare una ventata di novità, un esperimento azzardato, ed io sono felice di esserne la cavia.

    + Giocabilità, longevità, coinvolgente
    - Sonoro, editor

    Non viene dato un punteggio. La recensione completa la si può scaricare dal sito Strategico.it


    21.07.03 • Rise of Nations - Cronologia •

    Strategie - Dopo aver recensito su VGames Libero il gioco Rise of Nations dandogli un punteggio di 5/5, ora Celso sempre su VGames Libero ci presenta un paio di strategie, ecco un breve riassunto

    • Strategia Difensiva - Costruire Forti vicino ai confini e Torrette sulla linea di confine. Costruire Caserme vicino ai Forti e settare le unità su "Difensivo". Nelle epoche avanzate costruire Difese Antiaeree.
    • Strategia Offensiva - Attaccare in massa con l'appoggio dell'Artiglieria, iniziare l'attacco solo con l'Artiglieria e mettere le unità a difesa dell'Artiglieria. Una volta distrutte le difese della città colpire le Caserme nemiche, poi passare alla Città e conquistarla. Settare le unità prima su "Aggressivo" e poi su "Saccheggio".
    • Altre Strategie - Se una mappa prevede il mare, controllarlo significa spesso vincere, questo serve anche per sfruttare le risorse di pesca e petrolio. E' essenziale ricercare la tecnologia Missili Nucleari prima del nemico, una volta fatto basterà lanciare un missile nucleare che distruggerà tutte le difese e con qualche unità di Fanteria si potrà facilmente conquistare la città
    • Conquer the World - Conquistare più territori possibili nei primi turni, sopratutto se contengono eserciti. Delle bonus card utilissima è la carta "Sabotaggio" da usare contro Capitali nemiche ben armate, utilizzare altre carte nelle battaglie più difficili. Formare una alleanza se si prevede di attaccare una nazione che confina anche con il nostro alleato.

    La pagina completa delle strategie è disponibile a questo link.


    Altre 3 recensioni italiane per Rise of Nations, eccole in ordine sparso:

    Review - Recensione a cura della redazione di Ghost Computer. Come al solito le recensioni di Ghost Computer sono poche ma ben curate, infatti durante le partite sono riusciti a trovare dei soldati che fumano sigarette durante le pause, cosa che io con le mie decine di partite non l'ho mai notato. Questo il pezzo finale della recensione:

    • In Rise of nations la giocabilità maschera i punti deboli (audio) e grazie ad un impianto di gioco solidissimo, consente a questo titolo di candidarsi al trono del migliore RTS dell'anno.

    + Longevità, Giocabilità, Modalità Conquer the World, Multiplayer
    - Sonoro

    Il punteggio finale è 95/100. La recensione completa a questo link.


    Review - Recensione a cura di Paolo Ottolina per il Corriere della Sera.it. Si parte con la descrizione del gioco facendo paragoni con altri RTS. Questo il pezzo finale della recensione:

    • In definitiva, un titolo non rivoluzionario, ma che, miscelando con accortezza elementi già visti, riesce a creare qualcosa di nuovo nel genere. Consigliato agli «hardcore gamers», ma anche ai novizi: c’è un ottimo Tutorial pronto all’uso.

    + Longevità, Tutorial
    - Sonoro

    Il punteggio finale è 9/10. La recensione completa a questo link.


    Review - Recensione a cura di Vhan per il sito GamesZone.it. Dopo aver spiegato il gioco giudica il gioco povero di grafica e di suono ma con una ottima caratterizzazione delle varie nazioni. Questo il pezzo finale della recensione:

    • Rise of Nations possiede fattori molto positivi che lo avrebbero potuto far diventare un capolavoro senza precedenti, grazie alla sua giocabilità mostruosa che ci farà divertire alla grande per moltissimo tempo. Purtroppo la pecca di questo titolo riguarda la grafica ed il sonoro che non sono a livelli esorbitanti, ma sono al quanto mediocri. Nonostante ciò la Microsoft si merita un clamoroso applauso per aver creato Rise of Nations, il quale è uno degli RTS più belli mai esistenti nella storia dei videogames, anche superiore ad Age of Mithology ed Age of Empires.

    + Giocabilità, Longevità, Musica
    - Grafica, Sonoro

    Il punteggio finale è 8,5/10. La recensione completa a questo link.


    20.07.03 • Civilization III - Cronologia •

    Conquests - Parecchie news si vengono a sapere dal sito CivFanatics, ecco cosa conterrà la nuova espansione Civilization III: Conquests:

    • Nuovi livelli difficoltà: SemiDio e Sid
    • Nuovo tipo di civiltà: Agricola
    • Nuove Civiltà: 7 o 8 nuove nazioni
    • Nuovi governi: Fascismo e Feudalismo
    • Nuove risorse: Tabacco, Banana, Oasi, Sale, Zucchero
    • Nuove Meraviglie: 5 nuove meraviglie
    • Nuove opzioni di gioco: Random mappa, Aggiustamento del livello di aggressività del AI
    • Nuove abilità speciali: Attacco invisibile, Schiavitù
    • Miglioramento della AI, Interfaccia e Gameplay.

    Altre notizie sono:

    • Satellite: Rende la mappa completamente esplorata
    • Wonder Commerce Bonuses: Si ottengono bonus di commercio con la costruzione di meraviglie
    • 2x Danni: Un bombardamneto contro città che hanno unità navali queste subiscono un danno doppio

    I nomi nuovi li ho tradotti dall'inglese, è comunque probabile che nella versione italiana gli diano dei nomi diversi. Intanto se volete discutere di questa nuova espansione è appena stato aperto un nuovo forum sul forum di Laboratorio di Leonardo. Infine, l'espansione Civilization III: Play the World sarà completamente inserita in questa nuova espansione Civilization III: Conquests.

    Preview - Dopo quella di GameSpot ora è uscita una nuova preview, è di Matt "Kindrak" Chandronait di GameSpy. Sarà interessante quando uscirà leggere la recensione su GameSpy dato che all'uscita di Civilization III: Play the World lo stesso autore l'aveva pesantemente stroncato dandogli un 54/100. In questa preview Matt si limita a descrivere un pò il gioco.


    17.07.03 • Rise of Nations - Cronologia •

    Review - Ultima recensione in ordine di tempo per Rise of Nations, è di Flavio e la si trova su GameItalia. Insieme alla recensione sono presenti 8 screenshots. Questo il commento finale:

    • In conclusione posso affermare con certezza che RoN è davvero un gran bel titolo. La grafica soprattutto mi ha colpito. Infatti, il gioco ha un livello di dettaglio davvero pauroso che ci permetterà di osservare da molto vicino la vita e i combattimenti del nostro popolo. Inoltre per gli amanti del multiplayer, questa modalità è stata curata davvero al massimo e ci sono server a volontà per giocare on-line. Purtroppo il gioco a volte è un po’ ripetitivo, ma per il resto a mio avviso il gioco è davvero stupendo.

    + Grafica, musica, manuale, gameplay
    - A volte ripetitivo, unità che si bloccano

    Non viene dato un punteggio. La recensione completa a questo link.

    Review - Sul sito VGames Libero è apparsa la recensione di Celso sul gioco Rise of Nations, è la prima recensione italiana ad avere un punteggio pieno: 5/5, molti sono i pregi del gioco tanto da essere definito: "capolavoro assoluto". Questo è il giudizio finale:

    • Un capolavoro assoluto, sicuro pretendente al titolo di gioco dell'anno, e probabilmente il miglior gioco di strategia di tutti i tempi. Unisce la complessità di Civilization con l'immediatezza di titoli quali Age of Empires, senza fallire nel suo intento. E scusate se è poco!

    + Profondità, longevità, interfaccia, AI, modalità CtW
    - Sistema di Multiplayer non dedicato

    Il punteggio finale è 5/5. La recensione completa a questo link.

    Brian Reynolds - Big Huge GamesIntervista - Il fansite RoN Oracle ha intervistato Brian Reynolds, presidente della Big Huge Games, queste sotto sono alcune delle domande fatte:

    • Il gioco Rise of Nations è oramai disponibile già da due mesi, siete contenti delle vendite?
      Siamo molto felici di aver messo in commercio il gioco, le vendite sono un successo [nota: anche questa settimana Rise of Nations è nella top 10 dei giochi più venduti in U.S.A.]
    • Come tutti i giochi anche Rise of Nations ha dei bug che non sono ancora stati risolti nonostante due patch già uscite e questo è molto frustrante, c'è qualche speranza di risolvere questi problemi?
      Ovviamente ci stiamo impegnando per risolvere i problemi, ora stiamo preparando una versione beta della patch 3 aperta a tutti e invitiamo tutti a partecipare in modo da risolvere i problemi prima che esca la patch ufficiale
    • Cosa conterrà la nuova patch?
      Una cosa significativa è l'aggiunta del "auto-matchmaking" per i giocatori in multiplayer, in modo che se si seleziona un particolare tipo di gioco automaticamente ci si incontrerà con altri giocatori che hanno a loro volta effettuato le stesse selezioni di gioco. Ovviamente rimarrà anche la normale "Lobby" che c'è adesso. Ci saranno miglioramente nel Deathmatch, nella gestione del AI, nell'interfaccia, e qualche bilanciamento di alcune nazioni
    • Ci sarà un expansion pack del gioco?
      Si, è molto probabile. Dettagli in seguito
    • Avete idea di quale sarà il vostro prossimo gioco?
      Sicuramente un altro RTS, ma non possiamo parlare dei dettagli ora.

    L'intervista completa in inglese a questo link.


    16.07.03 • Rise of Nations - Cronologia •

    Guida - Il sito RoN Universe ha completato la guida strategica di Rise of Nations, la guida si divide in tre capitoli e comprende parecchie immagini e figure sui costi delle costruzioni. Penso che sia una delle guide più interessanti messe in rete, sono 20 pagine ma meritano un'occhiata, inoltre anche se scritte in inglese le tabelle inserite sono chiare da capire. Questo un breve sommario:

    • # 1 - Costruire l'impero, 9 pagine: Sono segnati i costi delle costruzioni, alcuni crescono in modo lineare altre no; usare più di 5 cittadini per costruire città non porta a evidenti benefici.
    • # 2 - Tattiche, 8 pagine: Vengono analizzate le varie tattiche ed i vari bonus che danno i terreni: un terreno roccioso ha più difesa, un fiume è lento da attraversare e non offre ripari; Generali, due Generali non raddoppiano i bonus disponibili ma si possono usare contemporaneamente
    • # 3 - Tips & Tricks, 3 pagine: Sconto del 10% sulla ricerca di un era se non si è il primo a ricercarla

    Patch - Su RoN Heaven Graham "Thunder" Somers della Big Huge Games ha postato alcune notizie riguardo la prossima patch: fra un paio do settimane dovrebbe iniziare il beta testing, la patch aggiungerà la possibilità di salvare in multiplayer, bilancerà meglio alcune nazioni, e tra le altre cose correggerrà alcuni bug che danno alcune schede video.


    13.07.03 • Civilization III - Cronologia •

    Civilization III: Conquests - BoxshotConquests - Questa dovrebbe essere la cover di Civilization III: Conquests (C3C) che uscirà verso fine ottobre, l'immagine insieme ad una prima preview è disponibile sul sito Game Spot. Intanto da notizie sui forum si viene a sapere che C3C conterrà interamente l'altra espansione Play the World cosicchè si potrà giocare in multiplayer anche con chi non possiede C3C ma solo Play the World.

    Sul sito italiano Nextgame.it sono disponibili altri tre screenshots.

    Demo - Era già disponibile da alcune settimane ma ora da pochi giorni la demo giocabile di Civilization III è stata inserita nel sito ufficiale di Atari Italia, il file pesa 379 mb ed è in lingua INGLESE.


    10.07.03 • Rise of Nations - Cronologia •

    Desktop theme per Rise of NationsTheme - E' stato creato da Essorant (Tim Dagger) un desktop theme per Rise of Nations, è disponibile sul sito Galciv.com. Per installare questo theme è necessario avere "WindowBlinds" comunque è possibile fare un unico download (WindowBlinds + RoN desktop theme) a questo link.

    Guide - Sul sito della Big Huge Games è comparsa una guida realizzata dal playtester della Microsoft Mike "Axehilt" Engle con la collaborazione di altri tester.La guida è divisa in tre parti:

    • The Nations - con le caratteristiche di ogni nazione
    • The Basics - sezione dedicata alle risorse, all'albero tecnologico ed al micromanagement
    • The Strategies - sezione sui vari tipi di gioco

    La guida è solo in lingua inglese.

    Review - E' Zoiberg a recensire Rise of Nations per il sito italiano Nonsologiochi, anche questa volta il gioco riceve un voto molto alto, molto apprezzata è la grafica dove si dice che è stato fatto un ottimo lavoro: "Nonostante il gioco sia in isometria classica, le migliaia di frame d’animazione e la cura maniacale d’ogni singolo dettaglio rendono il gioco molto piacevole alla vista.". La recensione si conclude con i vari voto e otto screenshots, questo il commento finale:

    • In conclusione, per rispondere alla domanda iniziale, devo dire che RoN si è dimostrato un gioco all’altezza degli ingredienti, e anche se deve molto ai giochi sopra elencati mantiene una sua identità grazie a notevoli innovazioni che ne fanno un ottimo prodotto! Consigliato a tutti gli amanti dei giochi strategici in tempo reale e per chi vuole avvicinarsi al genere.

    + grafica, giocabilità
    - sonoro, diplomazia

    Il punteggio finale è: 90/100. La recensione completa a questo link.


    07.07.03 • Rise of Nations - Cronologia •

    Premio: Lunchbox firmata da Brian ReynoldsTorneo - L'ottimo fansite RoN Universe, gestito da Cowboy, stà organizzando un torneo di Rise of Nations per Venerdì 11 Luglio, in premio ci sarà una valigetta firmata da Brian Reynolds. Per iscriversi questo è il link.

    Utility - Per chi ha problemi di crash durante il playback delle partite la Big Huge Games ha rilasciato una utility di 418 kb che risolve questo problema, comunque se non si hanno problemi non è indispensabile istallarla. Questa utility verrà inserita nella prossima patch 3.


    01.07.03 • Rise of Nations - Cronologia •

    Scheda - Il portale Virgilio.it ha preparato una scheda su Rise of Nations, inoltre nella classifica dei: "I più giocati dallo staff di Virgilio Giochi" Rise of Nations si trova al primo posto.


    24.06.03 • Rise of Nations - Cronologia •

    Review - Il redattore Prometheus del sito Games.it ha partecipato alla presentazione stampa di Rise of Nations tenutasi a Milano nei giorni scorsi, tutti i giornalisti presenti hanno ricevuto in regalo un kit che comprendeva oltre al gioco anche dei soldatini di piombo. Il nostro redattore è corso subito a casa ed ha installato il gioco. Dopo averci giocato e rigiocato per un intero pomeriggio a fatica ha dovuto disistallarlo per mettersi al lavoro, questa è una parte dell'introduzione della sua recensione:

    • Rise of the Nations ancora più merita di essere annoverato fra le pietre miliari della storia del videogioco. Una cavalcata in tempo reale fra i campi di battaglia dell’evoluzione umana che, combinando gli elementi con cui i più celebri strategici si sono fatti apprezzare, da Civilization a Shogun, si potrebbe paragonare, per vastità dei contenuti e il dettaglio delle scene, a un voluminoso Guerra e Pace virtuale.

    + Grafica, Giocabilità, Tutorial, Interfaccia
    - Manuale scarso

    Il punteggio finale è: 90/100. La recensione completa a questo link.

    Tattiche - Purtroppo le pagine di tattiche del sito di GameSpot sembra che ora siano disponibili solo se ci si iscrive al sito, non si paga niente ma si devono lasciare i propri dati. In compenso è uscito sul sito di RoN Pantheon una interessante guida su come dirigere un'economia in Rise of Nations, la versione originale in inglese di Heavens_Myst a questo link, mentre una mia traduzione in italiano la si trova nella pagina tattiche.

    Review - Il sito PCeye il giorno 17 giugno ha recensito Rise of Nations, questa volta l'autore è Patrick "Pk77" Grioni, dico questa volta perchè il 31 marzo sempre su PCeye era stata postata una simpatica anteprima del gioco da parte di Tenaka. La recensione incomincia con l'analisi della grafica dove si apprezza molto la maniacale cura per il dettaglio profusa dai programmatori che non fà rimpiangere i giochi in 3D grazie anche alle migliaia di frame di animazioni, la recensione prosegue poi con il gameplay del gioco. Questo sotto è il commento finale:

    • Non vi è dubbio che RoN sia un ottimo prodotto preso nel suo insieme e isolato dalla concorrenza, divertente, curato nel dettaglio, forse un po' troppo simile ad altri videogiochi ma comunque con la propria distinta personalità. Non eccelle per alcuni lievi difetti, nell'Ia ad esempio, oltre che una certa ripetivitità della campagna di conquista del mondo, ma, comunquesia, non si può non premiare un titolo che risulta molto divertente e ben strutturato. Graficamente, inoltre, l'abbondanza di animazioni e la pulizia generale a video, ne fanno un gioiello bello anche solo da osservare. In definitiva, quindi, un titolo certamente consigliato, a tutti gli amanti degli strategici in tempo reale e a tutti coloro che si vogliono avvicinare al genere.

    + Grafica, Divertente, Tutorial
    - AI poco furba, Campagne ripetitive

    Il punteggio finale è: 8/10.

    • PCeye - Recensione: 17 giugno 2003, Patrick "Pk77" Grioni
    • PCeye - Anteprima: 31 marzo 2003, Tenaka



    Click for Milan Forecast