Community
 
Aggiungi lista preferiti Aggiungi lista nera Invia ad un amico
------------------
Crea
Profilo
Blog
Video
Sito
Foto
Amici
   
 
 
Gentoo Logo

@unofficial page

Asus W5A (last update 13 gen 2006)

Installare Gentoo Linux 2005


Contenuto:


1. Descrizione dell'Hardware del portatile (Asus W5660AUP):

Componente Stato Note
1.72 GHz Pentium-M CPU OK Speedstep funziona senza particolari attenzioni
12.1 Wide Screen LCD OK Possiamo utilizzare anche la risoluzione 1280x768
60GB 4200RPM UDMA 100 HDD com 8MB cache OK Nessun settaggio particolare richiesto
512MB di RAM OK Nessun settaggio particolare richiesto
MATSHITAUJ DVD-RW Dual Layer con 2MB cache OK Nessun settaggio particolare richiesto
Intel Corp. PRO/Wireless 2200BG OK Moduli non contenuti nel kernel
RealTek RTL-8139 Non Testato Il modulo 8139too riconosce correttamente il chip
Modem 56K Interno Non Testato
Bluetooth Non Testato E' necessaria una patch per acpi4asus (download)
Intel Corp. Mobile 915GM Express Graphics Controller Non Funziona Supporto base dai kernel 2.6 ma DRI non funziona ancora.
Intel High Definition Audio OK Sono necessari gli ultimi drivers
ALi Corp. USB 2 WebCam Non Funziona Driver non ancora disponibile (Controlla qui e qui )
CardBus bridge: Ricoh Co Ltd RL5c476 II (rev b3) Non Funziona Sto raccogliendo informazioni
FireWire: Ricoh Co Ltd R5C552 IEEE 1394 Controller Non Testato Non ho nessuna periferica Firewire per poterlo provare
Ricoh Co Ltd R5C592 Memory Stick Bus Host Adapter Non Funziona I muduli per il supporto MMC/SD del kernel non sono sufficienti

2. Installazione Base di Gentoo 2005.1

Seguite pure il Gentoo Handbook che trovate qui.
Se intendete effettuare l'istallazione scaricando i sorgenti da internet e volete sfruttare la rete wireless sono necessari alcuni accorgimenti in piu':

  • Ricordatevi di avviare l'installazione di Gentoo con lo switch per la scheda wireless in posizione OFF.
  • E' necessario accendere via software la scheda di rete:

    Codice 1: Attivare la scheda Wireless durante l'installazione

    # modprobe asus_acpi
    # echo 1 > /proc/acpi/asus/wled

Nota: Per le ultime versioni di acpi4asus (come quelle incluse nei kernel gentoo-sources-2.6.12-r6 e successivi) non e' piu' necessario mantere su off lo switch hardware. Gentoo 2005.0 usava ancora un kernel precedente, ma non conosco quale sia quello di Gentoo 2005.1.

Per la configurazione del kernel (consiglio il 2.6.12-gentoo-r6 o successivi) non dovreste trovare particolari problemi, fate semplicemente attenzione a selezionare il driver giusto per la scheda video ed a non includere ALSA nel kernel (nemmeno come modulo) dato che dobbiamo utilizzare una versione dei driver non ancora inclusa nel kernel (2.6.12-gentoo-r9).
Ricordatevi anche di includere acpi4asus:

Codice 2: Selezione dei moduli per i kernel della serie 2.6

Power Management Options (ACPI, APM) --->
  ACPI (Advanced Configuration and Power Interface) Support --->
    <*> Asus/Medion Laptop Extras
Device Drivers --->
  Character Devices --->
    <*> /dev/agpgart (AGP Support)
    <*>   Intel 440LX/BX/GX, I8xx and E7x05 chipset support
    <*> Direct Rendering Manager (...)
    <*>   Intel 830M, 845G, 852GM, 855GM, 865G (i915 driver) --->
      (X) i915 driver 
  Sound  --->
    Advanced Linux Sound Architecture --->
      < > Advanced Linux Sound Architecture

Tutti questi driver possono essere tranquillamente compilati come moduli.
Per completezza includo qui la configurazione del mio kernel (2.6.12-gentoo-r9) che dovrebbe essere piu' o meno compatibile con tutti i kernel della serie 2.6.12-gentoo. Facendo attenzione pero' al fatto che rispecchia la dotazione hardware elencata all'inizio (potrebbe non essere compatibile con un asus w5a "cugino") e i miei proprositi di utilizzo; pertanto vi consiglio di non adottarla ciecamente in nessun caso, ma, a limite, di modificarla.

Attenzione: Se contate sulla connettivita' senza fili (come me), alla fine dell'installazione ricordatevi di fare l'emerge dei moduli per la scheda wireless, altrimenti al reboot vi troverete senza alcun supporto di rete e nell'impossibilita' di installarlo:

# emerge ipw2200

3. Setup degli altri componenti:

Una volta riavviato ci occupiamo degli ultimi ritocchi per far funzionare tutto a dovere.

3.1. Scheda di rete Wireless e Bluetooth
Se vi siete ricordati di includere il supporto generico per Wireless Lan Drivers (non-hamradio) nel kernel, e' sufficiente "emergere" il pacchetto dei driver per il kernel: ipw2200 (Questo deve essere fatto ogni volta che passerete ad un altro kernel).
Adesso pero' dobbiamo ricordarci, ad ogni riavvio, di accendere la scheda manualmente attraverso /proc/acpi/asus/wled

Per far funzionare il Bluetooth dobbiamo ottenere un controllo sul led proprio come nel caso della scheda di rete wireless ma, si da il caso, che acpi4asus non supporti ancora il nostro portatile, pertanto e' necessaria una piccola patch (reperibile dal sito di acpi4asus).
Una volta che avrete scaricato la patch agite come segue:

Codice 3: Patchare il kernel

# cd /usr/src/linux/drivers/acpi
# patch asus_acpi.c -i /path/to/patch/asus_core-w5a.diff
# cd /usr/src/linux
# make && make modules_install
In ogni caso ricordatevi di reinstallare il kernel ricompilato in /boot e di riavviare.
A questo punto possiamo accendere e spengere il Bluetooth a nostro piacimento:

Codice 4: Attivare e disattivare il Bluetooth

# echo 1 > /proc/acpi/asus/bt
# echo 0 > /proc/acpi/asus/bt
Inoltre, con questa patch, sparira' /proc/acpi/asus/wled ma niente panico: da adesso la nostra scheda di rete wireless si attivera' insieme al computer, mentre per il Bluetooth e' sufficiente aggiungere una sola riga a /etc/conf.d/local.start

Codice 5: Attivare il Bluetooth al boot

# /etc/conf.d/local.start
echo 1 > /proc/acpi/asus/bt
Potremmo anche inserire in /etc/conf.d/local.stop il comando per disattivarlo ma, di fatto, e' inutile dato che il computer stesso si sta spegnendo.

3.2. Scheda Video
Per ottenere la risoluzione 1280x768 in X.Org dobbiamo installarne una versione ancora in fase di testing.
Ho avuto modo di testare la 6.8.99.13 con successo ma, credo che, in questi casi, sia meglio sfruttare l'ultima ebuild disponibile.
Per installare le versioni a partire da 6.8.99 dobbiamo pero' provvedere all'unmasking manuale:

Codice 6: Contenuto di /etc/portage/package.unmask

# Unmasking di X.Org per avere i driver aggiornati di i915
>=x11-base/xorg-x11-6.8.99.13

Codice 7: Contenuto di /etc/portage/package.keywords

x11-base/xorg-x11	~x86
Proseguiamo quindi con l'installazione:

Codice 8: Installazione di X.Org

# emerge xorg-x11 -av
Questo ci permette di far riconscere correttamente il nostro chip video da parte di X.Org con l'ottimo risultato di poter scrivere quello che segue in /etc/X11/xorg.conf:

Codice 9: Spaccato della configurazione di X.Org

Section "Monitor"
	Identifier	"Embedded LCD"
	VendorName	"Generic"
	ModelName	"FlatPanel 1280x768"
	VertRefresh	60
	ModeLine	"1280x768"  80.14 1280 1344 1480 1680 768 769 772 795 -HSync +Vsync
EndSection
Section "Device"
	Identifier	"Intel 915GM"
	Driver		"i810"
	Chipset		"915GM"
	Option		"DRI"
	BusID		"PCI:0:2:0"
EndSection
Qui puoi trovare il file di configurazione completo.

Buone Nuove:
L'ultima parte della configurazione della scheda video e', adesso, notevolmente velocizzata dall'inclusione in portage della versione estesa di 855resolution che adesso supporta anche la famiglia di chip 915.
E' quindi sufficiente installare 855resultion (con emerge) e seguire poi le istruzioni che possono essere trovate nelle pagine di man del programma stesso.

Spero di riuscire presto ad aggiornare tutta la sezione con informazioni piu' estese.

Questo pero' non ci da' ancora la possibilita' di usufruire della risoluzione massima del nostro schermo; l'incongruenza e' data dal fatto che l'Intel si e' "dimenticata" di inserire come modo standard la risoluzione 1280x768 nel loro BIOS.
La soluzione ci viene offerta dal piccolo ed utile programmino 915resolution che e' un'evoluzione di 855resolution gentilmente riadattato da stomljen.
Una volta ottenuto il pacchetto:

Codice 10: Installazione di 915resolution

$ cd /tmp
$ tar -xvzpf /path/to/915resolution-0.4.tar.gz
$ cd 915resolution-0.4
$ make
$ su root
Password: 
# make install
Il programma e' di facile utilizzo (leggetevi il readme per maggiori informazioni) e ci permette di cambiare la risoluzione di un "modo" disponibile nel BIOS, ma la modifica viene fatta solo in RAM e deve percio' essere aggiornata ad ogni riavvio.
Operiamo quindi per eseguirla in automatico:

Codice 11: Contenuto di /etc/conf.d/local.start

# Modifico la risoluzione del modo 50 (800x600) in 1280x768
915resolution 50 1280 768 &> /var/log/915.log

3.3. Scheda Audio
Anche per la scheda audio abbiamo bisogno degli ultimi driver disponibili, questo ci porta, di nuovo, a dover effettuare l'unmasking manuale delle ebuild:

Codice 12: Contenuto di /etc/portage/package.unmask

# Unmasking degli ultimi driver ALSA
>=media-sound/alsa-driver-1.0.10_rc1
>=media-sound/alsa-headers-1.0.10_rc1

Codice 13: Contenuto di /etc/portage/package.keywords

media-sound/alsa-driver		~x86
media-sound/alsa-headers	~x86
A questo punto, pero', e' sufficiente installare i driver (e alsa se non lo si e' ancora fatto) e utilizzare il configuratore automatico, ricordandosi di scegliere, quando richiesto, hda-intel dal menu:

Codice 14: Installazione di ALSA

# emerge alsa alsa-driver -av
# alsaconf

nihil84

ENGLISH Version

28/03/06: Per le legislative 2006, date un'occhiata qui:

I Partiti Puliti!

13/01/06: Ho finalmente iniziato la traduzione della pagina in un inglese parzialmente corretto.
Vi prego di segnalarmi qualsiasi errore vi troviate.

20/10/05: E' possibile che sia presto disponibile un driver per la WebCAM integrata, tenete quindi sotto contollo il link segnalato in corrispondenza della stessa.

28/08/05: La pagina e' inevitabilmente incompleta e chiunque abbia ulteriori informazioni e' pregato di contattarmi:
nihil84@libero.it

Gentoo

Linux On Laptops

TuxMobil - Linux on Laptops, Notebooks, PDAs and Mobile Phones

Valid HTML 4.01 Transitional

Valid CSS!

Copyleft 1984 Paolo Bernini. Questions, Comments, Corrections? Email nihil84@libero.it.